16 Mag 2016

Sportivamente Casentino – Do It Different!

Scritto da: Daniela Bartolini

Il Centro storico di Bibbiena si trasforma il 21 e 22 maggio in una grande palestra a cielo aperto per due giorni di sport e divertimento in cui conoscere e praticare nuove e antiche discipline sportive.

Ogni piazza, ogni giardino, ogni terrazza del centro storico di Bibbiena ospiteranno una attività sportiva, da vedere ma anche conoscere dettagliatamente e soprattutto praticare.

Sportivamente Casentino è la nuova manifestazione promossa dall’Associazione Noi che Bibbiena… in partnership con CEG Elettronica Industriale, con il patrocinio del Comune di Bibbiena, della Provincia di Arezzo e della Regione Toscana e in collaborazione con quelle realtà, associative e sportive, che nel territorio propongono un approccio di qualità al benessere fisico e non solo.
L’obiettivo è quello di promuovere e far conoscere sia nuove discipline sportive che discipline sportive esistenti da tempo ma ancora poco praticate.

Oltre 60 istruttori e 24 discpline: arrampicata, tiro con l’arco, trekking, trial, yoga, pilates, qi gong, taekwondo, ginnastica ludicomotoria, artistica e ritmica, freccette, bocce, mini-tennis, calisthenics, danza moderna, zumba, parkour, crossfit, softair, slacklines, speed down, krav maga, crossifit e molto altro.
Tra workshop ed esibizioni, ci saranno anche incontri e convegni tenuti da esperti del settore sportivo quali nutrizionisti, ortopedici, atleti, sportivi e scrittori: sabato alle 17 “Fisioterapisti tra le gente”; alle 19,30 “Il mental coach” con Giuseppe Notamicola; domenica alle 12 “A pranzo con i nutrizionisti”; alle 16 “Fattore doping”.

La manifestazione sarà corredata da uno spazio fiera dedicato alla promozione e vendita di articoli sportivi, prodotti alimentari e integratori.
Non mancheranno anche appuntamenti dedicati alla sana alimentazione con la possibilità di degustare piatti genuini e leggeri a km0. Saranno installati anche punti ristoro con la possibilità di degustare frullati di frutta e verdura o cocktail energetici. Suggestivo l’appuntamento per la colazione degli atleti che si terrà Domenica mattina con la spiegazione del nutrizionista.

Il prossimo progetto potrebbe essere il tuo!

Ogni giorno parliamo di uno dei migliaia di progetti che costellano il nostro paese. Vorremmo raccontarne sempre di più, mappare tutte le realtà virtuose, e magari anche la tua, ma per farlo abbiamo bisogno che ognuno faccia la sua parte.

Il prossimo progetto potrebbe essere il tuo!

Ogni giorno parliamo di uno dei migliaia di progetti che costellano il nostro paese. Vorremmo raccontarne sempre di più, mappare tutte le realtà virtuose, e magari anche la tua, ma per farlo abbiamo bisogno che ognuno faccia la sua parte.

Un’occasione per valorizzare le tante attività sportive che si svolgono in Casentino in una stretta simbiosi con il territorio, con i suoi paesaggi, le sue pievi e i suoi castelli. Attività per bambini, giovani, adulti e anziani volte a migliorare lo stato di salute psico-fisico con un sicuro risvolto positivo per i singoli e per l’intera collettività. Con l’idea che praticare sport significa benessere, relazione e divertimento.

L’evento è ad ingresso libero e pertanto non è previsto nessun tipo di biglietto, o di spesa, sia per chi assisterà e sia per chi vorrà provare.

Vuoi cambiare la situazione di salute e alimentazione in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Una vacanza detox al Centro Ecologico Autosufficienza per equilibrare il proprio essere
Una vacanza detox al Centro Ecologico Autosufficienza per equilibrare il proprio essere

Vaccini e farmaci: ecco la proposta di medici e ricercatori per fermare l’oligopolio delle case farmaceutiche
Vaccini e farmaci: ecco la proposta di medici e ricercatori per fermare l’oligopolio delle case farmaceutiche

Vaccini Covid, tutto quello che c’è da sapere
Vaccini Covid, tutto quello che c’è da sapere

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Cosa succedeva nel 2012? Dieci cose che sono cambiate (in meglio) negli ultimi dieci anni

|

Da psicologa a Torino a operatrice olistica in val di Vara: la storia di Fulvia

|

Incendi dolosi per spendere poco e fare in fretta: gli speculatori fanno strage di ulivi del Salento

|

Nasce la Scuola Nazionale di Pastorizia per un rilancio delle aree interne e montane

|

Vi spieghiamo la filosofia di NaturaSì, dalla biodinamica al giusto prezzo per i contadini – Io Faccio Così #341

|

Parti con noi alla scoperta della Palermo che Cambia

|

Acqua bene comune, pubblico e sicuro: è ora di agire, prima che sia troppo tardi