7 Feb 2017

Servizio civile a Bibbiena

Scritto da: Daniela Bartolini

Con il progetto "Il cerchio della vita" il Comune di Bibbiena prevede l'impiego di sei giovani nel settore dell'assistenza agli anziani e diversamente abili. Aperte le domande di partecipazione fino al 3 marzo.

Nell’ambito dell’avviso del progetto di servizio civile regionale, il Comune di Bibbiena ha previsto l’impiego di sei giovani per il progetto “Il cerchio della vita” che prevede attività di accompagnamento e compagnia, organizzazione e gestione delle attività culturali, ricreative, motorie e di socializzazione rivolte ad anziani e diversamente abili.

La durata del servizio è di 8 mesi. Ai volontari avviati al servizio civile spetta un assegno mensile pari a € 433,80 mensili. La procedura per il pagamento dei giovani è avviata dopo la conclusione del terzo mese di servizio: infatti i giovani non possono interrompere il servizio prima del completamento del terzo mese, pena la decadenza dai benefici previsti

Possono partecipare alla selezione i giovani che, alla data di presentazione della domanda, abbiano tra i 18 ed i 29 anni di età e che siano regolarmente residenti in Italia, inoccupati, inattivi o disoccupati, in possesso di idoneità fisica e non abbiano riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad 1 anno per delitto non colposo. I predetti requisiti di partecipazione, ad eccezione del limite di età, devono essere mantenuti sino al termine del servizio.
Risulta utile alla realizzazione del progetto il possesso di patente di guida cat. B e sufficiente conoscenza dei principali strumenti e programmi informatici. Non possono presentare domanda i giovani che abbiano già prestano o abbiano prestato servizio civile nazionale o regionale e che abbiano avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo.

La domanda di partecipazione può essere presentata esclusivamente on line entro e non oltre il giorno venerdì 3 marzo 2017, accedendo al sito: https://servizi.toscana.it/sis/DASC, corredata dal curriculum vitae. Può essere presentata una sola domanda di partecipazione per un solo progetto di servizio civile tra quelli indicati nell’All. B dell’avviso sopra citato emanato dalla Regione Toscana e reperibili sul sito internet della Regione, pena l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nel suddetto avviso.
Il Comune di Bibbiena, previa verifica dei requisiti di ammissione e a prescindere dal numero di domande pervenute, attiverà idonea procedura di selezione. La Regione Toscana, sulla base delle graduatorie formulate dall’Ente ed inviate entro 45 giorni dalla data di scadenza dell’avviso, comunicherà l’avvio al servizio dei 6 giovani idonei selezionati e predisporrà i contratti di servizio civile che dovranno essere firmati dai giovani tramite la carta sanitaria elettronica. Nel contratto saranno indicati la sede di assegnazione, la data di inizio e fine servizio, le condizioni economiche, previdenziali ed assicurative e gli obblighi di servizio.

I Centri per l’Impiego, rilasciano il libretto formativo del cittadino ai giovani che hanno svolto il servizio civile regionale, purché la durata dello stesso sia pari o superiore a tre mesi. Al termine del servizio civile regionale, le competenze acquisite durante lo svolgimento del servizio potranno essere validate dai medesimi Centri.

Vedi i progetto completo.

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Condannare il caporalato per tutelare i diritti dei lavoratori nei campi
Condannare il caporalato per tutelare i diritti dei lavoratori nei campi

A La Spezia inaugura “Casa Riders”: un rifugio per i lavoratori su due ruote
A La Spezia inaugura “Casa Riders”: un rifugio per i lavoratori su due ruote

Dalle donne per le donne: in cucina per l’inclusione, oltre la violenza di genere
Dalle donne per le donne: in cucina per l’inclusione, oltre la violenza di genere

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Il problema della siccità non è scomparso – #661

|

Dalla sintesi fra oriente e occidente alla rivoluzione dell’educazione: il futuro secondo Sujith Ravindran – Meme! #43

|

“Ci siamo trasferiti in montagna e ora cerchiamo persone per costituire una cooperativa di comunità”

|

Senza sbarre: un’alternativa al carcere è possibile

|

4 cose da fare se si trova una baby tartaruga marina spiaggiata

|

Stato Bradipo: nell’era della fast fashion, un progetto di moda lenta, etica ed ecologica

|

Associazione vittime dell’uranio impoverito: “Con le esercitazioni Nato in Sardegna è in atto un massacro”

|

Dall’Australia a Mussomeli. Danny McCubbin con The Good Kitchen prepara pasti gratis per chi ne ha bisogno