6 Set 2017

Per fare le cose bene ci vuole tempo!

Scritto da: Daniela Bartolini

Una giornata con gli artigiani a Stia e molto di più! Domenica 17 settembre torna l’appuntamento con il Museo dell'Arte della Lana ed il Museo del Bosco e della Montagna dedicato alla valorizzazione dell’artigianato locale.

A far le cose bene ci vuole i tempo che ci vuole, lo sappiamo bene e lo sanno bene gli artigiani che per il sesto anno si ritroveranno a Stia tra il Museo dell’Arte della Lana ed il Museo del Bosco e della Montagna per una due giorni dedicata alla valorizzazione dell’artigianato e dei mestieri di un tempo.

A far le cose bene… ci vuole il tempo che ci vuole!”, organizzato dal Museo dell’Arte della Lana di Stia e dall’EcoMuseo del Casentino, che da tempo collaborano nella promozione delle proprie offerte culturali e didattiche, è un evento dedicato alla valorizzazione dell’artigianato locale, un’occasione unica per riscoprire i mestieri del passato ma anche le nuove tecniche artigianali, in un percorso dalla tradizione all’innovazione dell’artigianato artistico locale.

fare le cose bene ci vuole tempo 1504683185

Il suggestivo Salone a Volta del Lanificio di Stia, dove un tempo lavoravano i telai, è diventato oggi uno spettacolare ed ampio spazio espositivo: per l’intera giornata di domenica 17 settembre ospiterà i migliori artigiani ed artisti del territorio, che con dimostrazioni dal vivo metteranno in mostra tutta la loro arte.
Saranno svolte dimostrazioni di pratiche artigianali oggi quasi perdute, come la tessitura a mano o la filatura con l’arcolaio; ma sarà anche l’occasione per scoprire nuove forme di lavorazione manuale come il riciclo creativo, il patchwork, l’origami e molto altro. 

fare le cose bene ci vuole tempo 1504683231

I bambini potranno partecipare ai laboratori didattici gratuiti organizzati dai “Musei ed Ecomusei del Casentino”, la rete di cooperazione tra i musei della vallata. I laboratori si svolgeranno nel Salone a Volta del Lanificio e presso il Museo del Bosco e della Montagna dalle 16:00 alle 19:00.
Alle ore 17:00 presso il Lanificio sarà presentato il progetto “L’arazzo delle 2000 mani”, l’opera realizzata dai partecipanti alle attività didattiche del Museo dell’Arte della Lana tra il 2015 e il 2017.

fare le cose bene ci vuole tempo 1504683214

L’evento è realizzato grazie al contributo della Regione Toscana e del Comune di Pratovecchio Stia, con il patrocinio del Comune di Pratovecchio Stia, in collaborazione con Laboratorio Tramandiamo, Sci Club Stia, Casentino Sviluppo e Turismo ed Arredamenti Lorenzoni.

Articoli simili
“Faccio il pendolare e scrivendo in treno mi riapproprio del tempo”: l’esperienza di uno scrittore zen
“Faccio il pendolare e scrivendo in treno mi riapproprio del tempo”: l’esperienza di uno scrittore zen

Liberos, la comunità della Sardegna che promuove libri e cultura

Arte Migrante… per creare un Mondo migliore!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Bimbisvegli: la scuola pubblica non vuole il progetto di educazione consapevole in natura

|

Uno spazio dedicato ai bambini migranti in transito, per farli sentire sicuri e accolti

|

A vent’anni si può cambiare il mondo! Ecco la sfida di Gen C

|

Sicani Creative Festival: il futuro che nasce fra i borghi e le tradizioni della Sicilia

|

Consultorio Transgenere, al servizio di persone transgender e transessuali – Amore Che Cambia #24

|

Nessuno è Escluso: la rete di supporto alla disabilità nata dal coraggio di due genitori

|

Asili per cani: ecco come scegliere quello che piace a lui, non a noi