7 Giu 2018

Tour in Toscana che Cambia #3 – Franco Berrino e Daniel Tarozzi presentano “La Guida Nomade”

Il nostro camper con a bordo Daniel Tarozzi e Daniela Bartolini torna nel mitico Casentino per un evento esclusivo: la presentazione, insieme al dottor Franco Berrino, del progetto “La Guida Nomade”, promosso dall'associazione “La Grande Via” e da “Italia che Cambia”. L'evento in programma sabato 9 giugno alle 18.30 rappresenta anche una delle ultime tappe del viaggio di lancio di Toscana Che Cambia.

Arezzo, Toscana - Il camper di Italia che Cambia – dal 1 giugno in tour per incontrare le realtà virtuose della Toscana e porre le basi per la nascita del nuovo portale regionaletorna questo sabato in Casentino, lì dove ha preso vita il nostro primo progetto territoriale. Un progetto pilota rivelatosi vincente e che ora, oltrepassando i confini di questa meravigliosa Valle, si appresta ad abbracciare l’intera regione.

 

Daniela Bartolini e Daniel Tarozzi saranno accolti nella splendida cornice della Villa La Mausolea, a Soci (Arezzo), nuova sede dell’associazione “La Grande Via”, per la presentazione del progetto “La Guida Nomade” (1) che, sul modello di Italia che Cambia, ha lo scopo di mappare le eccellenze dei servizi e della produzione del nostro Paese.

Daniel Tarozzi e Franco Berrino

Daniel Tarozzi e Franco Berrino


[av_button_big label=’GUARDA IL VIDEO DI PRESENTAZIONE DELLA GUIDA NOMADE ‘ description_pos=’below’ link=’manually,https://www.italiachecambia.org/2018/02/la-guida-nomade-scoprire-italia-attraverso-cibo-sano/’ link_target=’_blank’ icon_select=’no’ icon=’ue800′ font=’entypo-fontello’ custom_font=’#ffffff’ color=’theme-color’ custom_bg=’#444444′ color_hover=’theme-color-subtle’ custom_bg_hover=’#444444′ custom_class=”][/av_button_big]

Si tratta di un portale che seleziona, presenta e geolocalizza le eccellenze del nostro Paese in ambito di servizi, ristorazione, ospitalità. L’obiettivo è quello di uscire dal labirinto di specchi del consumo e di un presunto benessere per trovare strade autentiche che conducano ai valori del rispetto, dell’attenzione all’individuo e al pianeta, della nutrizione consapevole, della cura e dell’amore per il lavoro, inteso nel senso più nobile del termine.

Puoi fare la differenza!

Immaginiamo il nostro giornale come una cassetta degli attrezzi per diventare un vero protagonista del cambiamento. Dentro ci trovi la mappa con i migliaia di progetti virtuosi, gli articoli, le video storie, i nuovi format video e tante progetti che stiamo costruendo insieme alla nostra comunità. 

Per continuare a farlo abbiamo bisogno di te.

Il prossimo progetto potrebbe essere il tuo!

Ogni giorno parliamo di uno dei migliaia di progetti che costellano il nostro paese. Vorremmo raccontarne sempre di più, mappare tutte le realtà virtuose, e magari anche la tua, ma per farlo abbiamo bisogno che ognuno faccia la sua parte.

 

Il progetto verrà presentato sabato 9 giugno alle ore 18.30 da Daniel Tarozzi e dal dottor Franco Berrino, medico epidemiologo fondatore de “La Grande Via”, associazione nata con lo scopo di favorire iniziative volte a promuovere la prevenzione delle malattie e la longevità in salute attraverso il cibo sano, il movimento e la vita spirituale.

[av_button_big label=’LA NOSTRA INTERVISTA A FRANCO BERRINO’ description_pos=’below’ link=’manually,https://www.italiachecambia.org/2016/04/io-faccio-cosi-115-franco-berrino-cibo-tumori-prevenzione-decrescita/’ link_target=” icon_select=’no’ icon=’ue800′ font=’entypo-fontello’ custom_font=’#ffffff’ color=’theme-color’ custom_bg=’#444444′ color_hover=’theme-color-subtle’ custom_bg_hover=’#444444′ custom_class=”][/av_button_big]

L’evento di presentazione de “La Guida Nomade” rappresenta anche una delle ultime tappe del viaggio di lancio di Toscana Che Cambia, il portale regionale che declina su base territoriale il progetto Italia Che Cambia. Daniel Tarozzi presenterà insieme a Daniela Bartolini, responsabile di Toscana che Cambia, questa nuova avventura in terra toscana.

 

  1. Evento gratuito ed esclusivo riservato ai soci de la grande via.
    All’entrata sarà necessario esibire la tessera associativa.
    Iscrizione obbligatoria a questo link

 

[av_button_big label=’SOSTIENI ANCHE TU TOSCANA CHE CAMBIA!’ description_pos=’below’ link=’manually,http://toscana.checambia.org/’ link_target=” icon_select=’no’ icon=’ue800′ font=’entypo-fontello’ custom_font=’#ffffff’ color=’theme-color’ custom_bg=’#444444′ color_hover=’theme-color-subtle’ custom_bg_hover=’#444444′ custom_class=”][/av_button_big]

Articoli simili
Ricette #1 – Polpette vegan di lenticchie e pane al pomodoro

Mangiar sano: ecco i consigli di Franco Berrino (terza parte)

I cibi fermentati di Carlo Nesler: la rinascita di una pratica antica – Io faccio così #236

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Le contraddizioni della transizione ecologica nella voce degli indigeni – #418

|

Migliaia di partecipanti e un manifesto del turismo responsabile: ecco IT.A.CÀ 2021

|

Avete passato un buon Black Friday? Ecco a cosa è servita la vostra “felicità”

|

SUQ, il bazar dei popoli dove l’arte si intreccia con le culture del mondo – #10

|

Mondeggi, la fattoria senza padroni, chiama a raccolta il mondo della permacultura per riprogettarsi

|

Il diritto dei bambini all’aria pulita: le strade scolastiche come antidoto a traffico e inquinamento

|

Fuga dalla città. Una seconda vita sulle colline piacentine

|

Assamil: una delle comunità più giovani d’Italia cresce e cerca una nuova casa