Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
8 Gen 2019

Imballaggi in plastica: ecco le foto dei più assurdi!

Scritto da: Francesco Bevilacqua

A causa di leggi troppo permissive e cicli di riciclaggio complicati e antieconomici, gli imballaggi in plastica stanno soffocando il pianeta. Ma una buona fetta di responsabilità è da attribuire alle aziende che continuano a confezionare i propri prodotti in maniera eccessiva e fortemente inquinante. Ecco una carrellata di esempi davvero assurdi.

La plastica costituisce quasi un terzo degli scarti inquinanti del pianeta. Gli imballaggi realizzati in questo materiale sono costosi da realizzare e raramente riciclabili e recentemente anche i principali mezzi d’informazione hanno iniziato a pubblicare immagini degli ecosistemi marini che stanno lentamente morendo a causa delle tonnellate di rifiuti plastici che vengono riversati negli oceani.

 

Vuoi cambiare la situazione di
cicli produttivi e rifiuti in italia?

ATTIVATI

I fiumi e le campagne asiatiche sono invase dai “sachet”, piccole bustine monouso molto in voga nei paesi dell’estremo oriente. Molti di essi sono realizzati in materiali riciclabili, ma quando vengono dispersi nell’ambiente diventa quasi impossibile e soprattutto troppo costoso raccoglierli e conferirli.

 

Anche altri materiali plastici potenzialmente riciclabili presentano problemi di ordine logistico ed economico. Prendiamo il caso delle vaschette alimentari in PET: si pensa che possano essere riciclate assieme alle bottiglie, mentre in realtà le vaschette hanno una diversa composizione chimica che non si presta a essere riciclata con le bottiglie. Per questo tipo di imballaggi dunque non esiste ancora un sistema di riciclo perché non si raggiungono quantità tali da rendere sostenibile la filiera.

 

Le soluzioni? Anzitutto applicare puntualmente le linee guida prodotte dai riciclatori nella progettazione e andare verso una standarizzazione e semplificazione del packaging, convergendo verso un numero ristretto di polimeri. Purtroppo misure l’adesione volontaria non sono sufficienti a determinare il cambio di rotta necessario da parte delle aziende, quindi servono quadri legislativi che rendano economicamente conveniente in primis la prevenzione dei rifiuti da imballaggio.

 

Alcuni paesi hanno attivato delle misure per contrastare il problema e hanno bandito l’uso della plastica usa-e-getta o degli shopper, ma la strada per ripulire il pianeta è ancora lunga. Sempre più persone decidono di optare per alternative sostenibili, anche se devono spendere qualcosa in più. Eppure sono ancora moltissime le aziende che utilizzano imballaggi plastici per i loro prodotti.

 

Ecco delle immagini davvero scioccanti di confezioni in plastica esagerate e non necessarie che si possono trovare nei negozi in giro per il mondo.

 

Tre confezioni per una piccola compressa contro la febbre da fieno.

Tre confezioni per una piccola compressa contro la febbre da fieno. (Neglected Martian)

 

Soda venduta in confezioni di plastica? (Bri An)

Lattine di cola vendute in confezioni di plastica!? (Bri An)

 

Fette di pane confezionate singolarmente. (SaveLakeCanton)

Fette di pane confezionate singolarmente. (SaveLakeCanton)

 

plastica4

Confezione per CD vuota contenente solo un link che rimanda al sito dove scaricare i file per l’installazione! (BirdNerdthe3rd)

 

Una confezione così grande per un prodotto così piccolo...

Una confezione così grande per un prodotto così piccolo… (tommiedineen)

 

Una confezione gigante di tic-tac che contiene 60 confezioni più piccole, che a loro volta contengono solo sei caramelle ciascuna. (Woody1992)

Una confezione gigante di tic-tac che contiene 60 confezioni più piccole, che a loro volta contengono solo sei caramelle ciascuna. (Woody1992)

 

Un altro esempio di confezione sovradimensionata per un prodotto molto piccolo. (Nice Sandwich)

Un altro esempio di confezione sovradimensionata per un prodotto molto piccolo. (Nice Sandwich)

 

La spessa buccia della banana è biodegradabile ed è più che sufficiente a proteggere la polpa! (thenamenononehas)

La spessa buccia della banana è biodegradabile ed è più che sufficiente a proteggere la polpa! (thenamenononehas)

 

Quando ordini un pallet e ne ricevi uno di plastica. (xconverge)

Quando ordini un pallet e ne ricevi uno di plastica. (xconverge)

 

Amazon recapita un rotolo di pluribal dentro uno scatolone e avvolto in un ulteriore imballaggio di carta. (gbuzztim)

Amazon recapita un rotolo di pluribal dentro uno scatolone e avvolto in un ulteriore imballaggio di carta. (gbuzztim)

 

Arance biologiche avvolte una a una in un imballaggio di plastica. (Hockeytruck87)

Arance biologiche avvolte una a una in un imballaggio di plastica. (Hockeytruck87)

 

Che senso ha? (felorn)

Che senso ha? (felorn)

 

Singole fragole appoggiate su un supporto di plastica e presentate all'interno di un cofanetto. (hiroyamatomoto)

Singole fragole appoggiate su un supporto di plastica e presentate all’interno di un cofanetto. (hiroyamatomoko)

 

Caramelle gommose imballate singolarmente. (betterdayzahead)

Caramelle gommose imballate singolarmente. (betterdayzahead)

 

Altre banane in confezioni di plastica. (radioactivecowz)

Altre banane in confezioni di plastica. (radioactivecowz)

 

Sembra che sia un'abitudine di Amazon recapitare piccoli prodotti in grandi confezioni: nella scatola sullo sfondo era contenuta una semplice SD card. (cakalusa)

Sembra che sia un’abitudine di Amazon recapitare piccoli prodotti in grandi confezioni: nella scatola sullo sfondo era contenuta una semplice schedina SD. (cakalusa)

 

Salvate il pianeta utilizzando lampadine a basso consumo, che però vengono vendute in confezioni esagerate! (reddit.com)

Salvate il pianeta utilizzando lampadine a basso consumo, che però vengono vendute in confezioni esagerate! (reddit.com)

 

Sempre Amazon! (wargy2)

Sempre Amazon! (wargy2)

 

Stavolta banane già pelate in confezioni di plastica. (BILLA)

Stavolta banane già pelate in confezioni di plastica. (BILLA)

 

Assurdo! Lattine e barattoli imballati in confezioni di plastica! (NYhook)

Assurdo! Lattine e barattoli imballati in confezioni di plastica! (NYhook)

 

Una foglia di lime avvolta in una busta di plastica. (pointless packaging)

Una foglia di lime avvolta in una busta di plastica. (pointless packaging)

 

 

Tutta questa plastica per un dolcetto... (elikessler)

Tutta questa plastica per un dolcetto… (elikessler)

 

Uno stratagemma per impedire che le fette di avocado diventino marroni? (pointlesspack)

Uno stratagemma per impedire che le fette di avocado diventino marroni? (pointlesspack)

 

Fette di mandarino in vendita da Carrefour. (goldfishstick)

Fette di mandarino in vendita da Carrefour. (goldfishstick)

 

Aprite la confezione di M&M's e ci troverete dentro... un'altra confezione di M&M's! (Caesar100)

Aprite la confezione di M&M’s e ci troverete dentro… un’altra confezione di M&M’s! (Caesar100)

 

Banana imballata singolarmente. (ceyycevy)

Banana imballata singolarmente. (ceyycevy)

 

Zyrtec, un altro medicinale venduto con un imballaggio esagerato. (explodr)

Zyrtec, un altro medicinale venduto con un imballaggio esagerato. (explodr)

 

Una scheda SD microscopica imballata in una confezione gigante. (SnookieWookieCookie)

Una scheda SD microscopica imballata in una confezione gigante. (SnookieWookieCookie)

 

Le fragole del sito di vendita online di prodotti alimentari americano Harry &David. (jiyolivewell)

Le fragole del sito di vendita online di prodotti alimentari americano Harry &David. (jiyolivewell)

 

Fonti:

 

https://www.italiachecambia.org/2018/11/stop-plastica-usa-e-getta-rivoluzione-sviluppare-sistemi-riuso-parte-1/

https://www.happyfacts.me/news/29-examples-completely-unnecessary-plastic-packaging/

 

 

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

La crisi del petrolio e la potenza degli oceani – Io Non Mi Rassegno #110

|

Stop agli attendismi: d’inquinamento e di traffico si muore!

|

Un modello di produzione e distribuzione alimentare sostenibile e resiliente

|

Coronavirus e sostegno economico a lavoratori, stagisti e imprese: facciamo il punto!

|

“La salute non è in vendita”: sei richieste per salvare la sanità pubblica

|

“La condivisione ci salverà!”: Gabriele e tutti i volontari dell’emergenza coronavirus

|

Una app per rimettere in pista le piccole botteghe verso una nuova economia

|

Ashoka: la rete degli imprenditori sociali che stanno trasformando il mondo – Io faccio così #285

Copy link
Powered by Social Snap