10 Giu 2020

Diamo un calcio alla Serie A! – Matrix è dentro di noi #8

Scritto da: Daniel Tarozzi

A pochi giorni dalla ripresa dei campionati di calcio, Daniel Tarozzi dialoga con Massimo Vallati, fondatore del Calciosociale. È giusto far ripartire i campionati? Che ruolo svolge il calcio nella società di oggi? Va criticato, osteggiato o amato? E soprattutto esiste un altro modo di giocare a pallone, costruire relazioni, promuovere identità? Un dialogo intimo e autentico, oltre la retorica.

Ci siamo. Ripartono i campionati di calcio. Milioni di tifosi esultano. Altri si scandalizzano. “Ma come? – dicono – Le scuole chiuse e il calcio aperto? Con la povertà e i morti, diamo soldi a questi milionari?” E giù con la retorica. Oggi voglio affrontare un tema che raramente trattiamo su Italia che Cambia: il calcio e lo sport più in generale. Per farlo – ovviamente – non potevamo non trovare un taglio decisamente fuori dallo schema.

“Matrix è dentro di noi” – ormai lo sapete – vuole uscire dalle insopportabili divisioni tra i pro e i contro. Piuttosto vogliamo cercare altri punti di vista. Ecco perché l’ospite di questa puntata è Massimo Vallati, maestro di vita nonché fondatore del Calciosociale. Ho voluto intitolare questa puntata “Diamo un calcio alla serie A” proprio per affrontare con Massimo l’argomento da un duplice punto di vista. Da un lato “demoliamo” il calcio-business, le contraddizioni e le follie che caratterizzano le curve, la violenza ecc. Dall’altra, proviamo a costruire un altro modo di vivere lo sport, diamo appunto “un calcio vero” alla Serie A. Riportiamo lo sport al centro. Non è tutto. Con Massimo parleremo dei bisogni innati che il calcio, in qualche modo, soddisfa: la ricerca di identità, di fratellanza, di condivisione.

Questo è molto altro ancora. Per un essere umano consapevole e libero da ogni schema e dipendenza. E ovviamente… Sempre Forza Roma! (ok, forse Matrix è ancora dentro di me…).

Puoi fare la differenza!

Immaginiamo il nostro giornale come una cassetta degli attrezzi per diventare un vero protagonista del cambiamento. Dentro ci trovi la mappa con i migliaia di progetti virtuosi, gli articoli, le video storie, i nuovi format video e tante progetti che stiamo costruendo insieme alla nostra comunità. 

Per continuare a farlo abbiamo bisogno di te.

Grazie a te questo contenuto è gratuito!

Dal 2013 i nostri contenuti sono gratuiti grazie ai nostri lettori che ogni giorno sostengono il nostro lavoro. Non vogliamo far pagare i protagonisti delle nostre storie e i progetti che mappiamo. Vogliamo che tutti possano trovare ispirazione nei nostri articoli e attivarsi per il cambiamento.

Articoli simili
Tazze Pazze: «Per noi caffè significa sostenibilità, dalla piantagione alla tazzina» #8
Tazze Pazze: «Per noi caffè significa sostenibilità, dalla piantagione alla tazzina» #8

AIED: consultori, contraccezione ed educazione sessuale ieri, oggi e domani – Amore Che Cambia #17
AIED: consultori, contraccezione ed educazione sessuale ieri, oggi e domani – Amore Che Cambia #17

Pierfilippo Spoto: “Vi racconto una Sicilia sconosciuta tra borghi e turismo esperienziale” – Io faccio così #329
Pierfilippo Spoto: “Vi racconto una Sicilia sconosciuta tra borghi e turismo esperienziale” – Io faccio così #329

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Abusi edilizi: ecco cosa sta succedendo in Sicilia

|

Giufà come Godot: gli attori scendono dal palco e diventano attivisti

|

Orsigna Arum Festival: ritroviamoci nel bosco per rigenerare noi stessi e gli altri

|

Fra agroecologia e abitare sostenibile prosegue il percorso di Seminare Comunità

|

Utopie minimaliste: solo la consapevolezza può salvare il mondo dal collasso

|

Dal Giglio elle Eolie, buone pratiche e criticità delle isole minori italiane

|

Canapa industriale: perché in Italia siamo così indietro?