Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

Termini e condizioni

Iscrivendoti alla Campagna del 1% per Cambiare l’Italia aderisci alle seguenti condizioni della campagna:

  1. Italia che Cambia e’ un’associazione non riconosciuta, non a scopo di lucro.
  2. Diventando un Agente del Cambiamento ti impegni a partecipare con l’1% del tuo tempo (quattro ore al mese), l’1% del tuo stipendio (minimo 10 euro) o entrambi per almeno 12 mesi.
  3. Italia che Cambia accetta il 10% di contributo in SCEC (?), da versare mensilmente sul conto SCEC di Italia che Cambia n° 52754 intestato ad Andrea Degl’Innocenti (Presidente Italia che Cambia). Vuoi impostare un pagamento ricorsivo in SCEC? Scopri come qui.
  4. Essere agente del cambiamento non comporta essere socio dell’associazione.
  5. Il contributo economico non è una donazione detraibile dalle tasse.
  6. Gli agenti del cambiamento, riceveranno una newsletter dedicata, avranno un community manager dedicato, e riceveranno sconti per incontri e workshoporganizzati da Italia che Cambia.
  7. Il tempo che metti a disposizione di Italia che Cambia verrà gestito dal community manager a secondo delle necessità dell’associazione, non può essere considerato in nessun modo lavoro (retribuito o non retribuito) ne volontariato.
  8. Il contributo economico è pagabile mensilmente tramite conto paypal, tramite carta di credito usando la piattaforma di paypal, o tramite bonifico ricorrente attraverso l’home banking della tua banca.
  9. Dopo 12 mesi l’agente del cambiamento è libero di cancellare il suo contributo (economico e di tempo) in qualsiasi momento.
  10. Dopo tre mesi di mancata messa a disposizione del tempo o mancato pagamento del contributo economico, Italia che Cambia può cancellare l’agente del cambiamento dalla lista della campagna.
  11. Il contributo economico verrà utilizzato per coprire i costi di gestione dell’associazione Italia che Cambia, per renderla sostenibile economicamente.
  12. Italia che Cambia declina qualsiasi responsabilità civile o penale per qualsiasi inconvenienza possa arrivare da incontri, contributi di tempo o contributi economici, agli agenti del cambiamento.
Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

La Francia approva una legge per tutelare suoni e odori della campagna – Io Non Mi Rassegno #296

|

Economia del Bene Comune: un’economia al servizio delle persone non è utopia

|

Topotoma e la nevicata

|

NonUnoMeno: “Creiamo occasioni di inserimento lavorativo e inclusione sociale” #3

|

La salute dei bambini in epoca Covid-19

|

La petizione per chiedere all’UE di tassare i prodotti in base a quanto inquinano

|

Jean e Sabin, i maestri che camminano quattro ore al giorno per fare lezione ai loro alunni

|

Il cammino che ai tempi del Covid trasforma il turismo lento in nuova economia