Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia

SCEC: Cos’è e come funziona

ventaglioscec

Gli SCEC (acronimo di Solidarietà che cammina) sono dei Buoni Locali emessi e distribuiti dall’Associazione Arcipelago Šcec. Uno SCEC vale un euro ed è spendibile solo negli esercizi che aderiscono al circuito in una percentuale decisa dall’esercente. Chi utilizza gli SCEC risparmia soldi e alimenta circuiti di economia locale virtuosa.  Usare gli SCEC è semplice: basta aprire un conto SCEC.

Italia che Cambia è socio accettatore di Arcipelago SCEC e accetta il 10% di pagamento in SCEC in ogni sua attività.

Conto SCEC Italia che Cambia:

N. conto: 52754
Intestato a: Andrea Degl’Innocenti (Presidente Italia che Cambia)

Pagamento ricorsivo in SCEC:

Se vuoi impostare un pagamento ricorsivo in SCEC a Italia che Cambia (ad esempio se hai partecipato alla campagna 1% con una percentuale in SCEC) devi accedere al tuo conto SCEC. Dal pannello di controllo seleziona “Trasferimento programmato” dal menù di sinistra. Inserisci l’importo in SCEC, i dati del nostro conto, la causale (ad esempio “Campagna 1%”), il giorno del mese in cui vuoi che sia eseguito l’addebito e il numero di transazioni complessive (ad esempio “12″ se vuoi iscriverti alla campagna per un anno). Quindi clicca su “Avanti”.

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Elezioni e Referendum, cosa succede adesso? – Io Non Mi Rassegno – #214

|

Glori: The Place To be, il borgo dove rinasce la comunità e si recuperano le terre – Io faccio così #300

|

La Bargazzina, l’azienda dei contadini scienziati che promuovono la cultura delle piante – Piccoli produttori #5

|

Officina del Fare e del Sapere: la scuola che punta su esperienza diretta ed educazione diffusa

|

Rientro a scuola: come stanno i bambini? L’opinione della pedagogista

|

Abito: scambiare gli indumenti per ricreare vestiti e comunità

|

Linda Maggiori: “Una vita a impatto (quasi) zero con la mia famiglia? Ecco come ho fatto!”

|

Un albergo e museo d’arte contemporanea sul mare in un piccolo borgo della Sicilia