Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
Bacheca cerco/offro
2 Nov 2020

Cercasi casa con terreno abbandonato di cui prenderci cura

Scritto da: Eleonora
Cercasi casa con terreno abbandonato di cui prenderci cura

Ciao a tutti! Siamo Antonio ed Eleonora, abbiamo 30 anni e stiamo cercando un posto di cui prenderci cura in provincia di Torino. Possiamo valutare anche in un comune limitrofo eventualmente, se la situazione corrisponde a ciò che stiamo cercando. Il nostro luogo ideale è il tipico terreno abbandonato dei nonni con dietro una storia, in pre-montagna, con spazio per coltivare, degli alberi da frutto e magari una sorgente (o un pozzo). Ci piacerebbe che ci fosse già una casa, anche piccola. Nessun problema se con qualche lavoretto da fare, ma non un rudere totalmente da ristrutturare.

Possiamo anche valutare di costruire noi una casetta ecosostenibile, nel caso non ci fosse e il terreno avesse l’edificabilità. Da quattro anni viviamo in campagna in provincia di Torino in affitto in una porzione di cascinale ristrutturato con terreno, in cui facciamo orto naturale, ci prendiamo cura degli alberi da frutto e abbiamo delle galline. Cerchiamo un posto che sia in un contesto più tranquillo.

Siamo una coppia da quando avevamo 16 anni e abbiamo scoperto insieme la nostra passione per l’agricoltura naturale e l’ecologia. Abbiamo fatto molte esperienze di scambio come wwoofers in giro per l’Italia. Adesso siamo pronti per trovare il “nostro” posto, di cui poterci prendere cura e in cui sentirci a casa. Siamo due ragazzi semplici e affidabili, Antonio ha un lavoro e delle entrate stabili. Possiamo valutare un acquisto, un affitto (anche a riscatto) o un comodato d’uso nel caso non si voglia vendere, ma solo trovare qualcuno che si prenda cura della terra.

La cosa che ci preme per il momento è trovare il posto giusto per noi. Ovviamente pensiamo che la socialità sia un aspetto fondamentale per l’essere umano e ci piacerebbe trovare persone affini con cui avviare processi di condivisione e scambio. Per questo motivo valutiamo anche soluzioni in cohousing o simili. Grazie per aver letto il nostro annuncio e, se risuona in qualcuno, non esitate a contattarci all’indirizzo e-mail elebasket@hotmail.com. Conoscersi è sempre il primo passo!

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Natale col Covid – Io Non Mi Rassegno #266

|

LaCasaRotta: da cascina abbandonata ad ecovillaggio diffuso dove ritornare a essere comunità – Io faccio così #309

|

La legge di attrazione: come il pensiero positivo può trasformare la nostra vita

|

Boscopiano: un gruppo di giovani realizza il sogno di far rivivere la propria valle

|

Pace, inclusione e solidarietà: l’impegno di Melagrana per la tutela dei diritti umani

|

The Great Reset, il futuro prossimo. Come la crisi del Covid potrebbe cambiare il mondo

|

Progetto Happiness: in viaggio intorno al mondo alla ricerca della felicità

|

Irene, la pittrice che dipinge gli sguardi delle donne vittime di violenza