Bacheca cerco/offro
11 Apr 2022

Cercasi welcome manager

Scritto da: FRANCESCO
Cercasi welcome manager

Vuoi vivere a contatto con la natura? Guarda l’offerta di Donnapaola, Modern Farm

La modern farm Donnapaola si estende per oltre 270 ha e si apre allo sguardo del visitatore con un susseguirsi di formazioni rocciose, muretti a secco tipici pugliesi, fitti boschi e vaste distese steppiche tra Altamura, Grumo Appula e Cassano delle Murge.

Il progetto si articola su sei corpi ausiliari.

La Fattoria è il corpo centrale dell’azienda, qui ci sono le strutture connesse al benessere degli animali. Ritroviamo lo jazzo dei bovini, la scuderia per gli asini e i cavalli, le aree dedicate alla trasformazione e somministrazione dei prodotti aziendali, il ristorante e gli spazi di intrattenimento.

La Masseria. Questa è una grande struttura in ferro e pietra articolata su due grandi piazze riunite da una muratura in pietra che rappresenta un hortus conclusus: la piazza superiore è il villaggio degli antichi mestieri artigiani, qui si vedrà lavorare la lana, il cuoio, il legno, i metalli, la ceramica; la piazza inferiore invece è l’attrattore culturale “Art Factory” dove le attività deriveranno dai rapporti tra i linguaggi delle arti e quelli della natura: arte e cibo, arte e antropologia rurale, arte e paesaggio, arte e ambiente. Qui si trova il laboratorio del gusto, le aule didattiche, i laboratori artistici, le residenze artistiche e la torre tecnologica “Archivia”, ovvero il dossier della memoria della comunità murgiana.

Ai due corpi sopra ai aggiungono altri quattro Jazzi, due grandi e due piccoli recuperati per strutture ricettive per un turismo rigorosamente esperienziali. Siamo nella Murgia più profonda che affascina tra il susseguirsi di aree subpianeggianti e lame. Ed è proprio qui che comincia un viaggio ricco di emozioni. È orientata ad un tipo di esperienza di viaggio in cui la bellezza del territorio entra in contatto con la destinazione stabilendo con essa una relazione autentica e profonda.

Donnapaola inizia la sua attività ad Aprile 2022 con:
Lo Jazzo Gravattale in agro di Altamura – un relais di 7 camere, per un totale di 16 posti letto e servizi connessi
La Fattoria oltre altre strutture connesse al benessere degli animali, ai laboratori per la trasformazione e la commercializzazione dei prodotti aziendali, un ristorante del territorio con 50 posti all’interno e terrazza esterna con altri 60 posti a sedere
Il relais e il ristorante sono in fase di apertura e si avvia la ricerca e selezione del personale che contribuirà al benessere del luogo e delle persone che arriveranno.

La selezione del personale – Chi stiamo cercando
Jazzo Welcome Manager – La persona che si occuperà del management dell’accoglienza curerà tutti gli aspetti legati alla relazione con gli ospiti: dalle prenotazioni al ricevimento, fino al check-out. L’esperienza degli ospiti sarà il suo impegno più importante.

Le sue principali mansioni:

accogliere gli ospiti
rispondere alle richieste di informazioni
gestire le telefonate in ingresso
gestire la posta in entrata e in uscita
organizzare e archiviare documenti
gestire le prenotazioni dirette e tramite portali
svolgere funzioni amministrative supplementari
Stiamo cercando una persona che abbia:

ottime doti relazionali, attitudine commerciale, capacità comunicative
conoscenza della lingua inglese ed una eventuale seconda lingua
conoscenza dei principali strumenti di prenotazione e gestione alberghiera
dimestichezza con gli strumenti informatici
una visione d’insieme della gestione di una struttura ricettiva
esperienza di almeno 2 anni nel ruolo

Responsabile di sala della Fattoria – È la persona che si occuperà di prendersi cura degli ospiti del ristorante e farà servizio ai tavoli per i pranzi e per le cene.

Le sue principali mansioni:

gestione della sala ristorante
cura degli aspetti estetici della sala
accoglienza dei clienti
presentazione dei menù e della carta dei vini
servizio ai tavoli
Stiamo cercando una persona che abbia:

buone doti organizzative
modi cortesi, diplomazia e buona capacità comunicativa
visione d’insieme per la gestione della sala e relazioni con la cucina
capacità di lavorare in momenti frenetici
predisposizione al lavoro di squadra
flessibilità e precisione
conoscenza della lingua inglese
esperienza nel ruolo di almeno 2 anni

Cosa offre l’azienda
L’azienda offre un contratto a tempo determinato da 01/08 aprile al 02 novembre 2022. Retribuzione e inquadramento saranno valutati in fase di colloquio.
Considerando la posizione della struttura sono previsti vitto e alloggio.
Come candidarsi
Inviare il proprio curriculum vitae via mail a selezionidonnapaola@gmail.com entro venerdì 18 marzo 2022 indicando in oggetto “Selezioni DONNAPAOLA e il ruolo per il quale ci si candida”.
Costituirà un plus la ricezione di una breve presentazione personale.
Una prima selezione sarà effettuata sulla base del CV.
Le persone selezionate saranno convocate ad un colloquio presso DONNAPAOLA entro il 20 Aprile 2022.
Le persone interessate possono inviare la propria candidatura con autorizzazione ai sensi del dlgs. 196/2003. La ricerca rispetta il d.lgs. 198/2006 ed è aperta a candidat* di qualsiasi orientamento o espressione di genere, orientamento sessuale, età, etnia e credo religioso. Il presente annuncio è stato ideato nel rispetto della diversity e dell’inclusività.

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Le “relazioni pericolose” di Cingolani – Io Non Mi Rassegno #525

|

“La tempesta Vaia ci ha lacerato, ma ci ha anche spinto a fare qualcosa per il nostro Pianeta”

|

MedReAct: “Ecco come difendiamo il Mediterraneo dalla pesca intensiva e dai cambiamenti climatici”

|

Combustibili fossili: censura mediatica e repressione colpiscono Italia Che Cambia e Fridays For Future

|

La finanza etica può contrastare l’economia di guerra? Secondo Anna Fasano sì. Ecco come…

|

Stavolta tocca a noi. Emerging Communities sbarca a Mantova per scoprire Italia che Cambia

|

Dalle multinazionali alla terra, il ritorno di Nella De Vita in Calabria – Io Faccio Così #354

|

Vivere in barca vela con tre figli e un cane. Insieme nel bene e nel mare