Bacheca cerco/offro
18 Nov 2022

Cerco lavoro in bio agri/costruzioni

Scritto da: Redazione
Cerco lavoro in bio agri/costruzioni

Cerco lavoro con alloggio, considero tutta l’ Italia. Settore agricoltura bio o costruzioni bio.

Avendo vissuto e lavorato in settori vari a lungo in un paese anglofono parlo molto bene l’inglese.

Ho circa due anni recenti in agricoltura bio e mi formai con studi in topografia ed edilizia.
noteabc@proton.me

6 risposte a “Cerco lavoro in bio agri/costruzioni”

  1. anitac ha detto:

    Hai ricevuto la mia mail privata?
    Sono Anita Campanelli 3478496574

  2. LaFonte ha detto:

    Buongiorno,
    fattoria la fonte è lieta di invitarti a scriverci al info@fattorialafonte.it per avere innanzitutto il piacere di conoscerci e poi valutare insieme se la ns mission è in linea con le tue aspettative.
    cell: 335 136 82 94 Berbera
    info@fattorialafonte.it

  3. Wilderness ha detto:

    Anita non la ho ricevuta la tua email mi dispiace. Non so se e’ una problema ricorrente da riportare al sito.

    Chissa quanta altra gente Che Cambia .. puo avere avuto lo stesso problema e non lo sa.
    Prova di nuovo, puo darsi che ha sbagliato il mio indirizzo, cosi comunque mi rimane il suo contatto,
    noteabc@proton.me

    Non credo ho avuto abbastanza tempo per trovare lavoro idoneo, ora non sono in Italia e spero di cercare di nuovo tra qualche mese.

    Grazie

  4. anitac ha detto:

    Ciao!
    Quando sei di nuovo in Italia e vuoi venire qualche giorno al mare, ti ospito volentieri con buon vitto e alloggio in cambio di preventivo di lavori in bioarchitettura elementare… magari anche da realizzare.
    buon tutto!!!
    Nonnanita

  5. AnnaSicilia ha detto:

    iao
    Ho un progetto polivalente in Sicilia di agricoltura naturale, apicoltura, medicine naturali e altro. L annuncio sarà in linea prossimamente.
    Se sei interessato grazie di mandarmi una presentazione di te e dei tuoi obiettivi anche via Telegram al +39 / 351 74 26100
    Grazie dell’attenzione
    Anna

  6. AnnaSicilia ha detto:

    Buongiorno
    Ho un progetto di comunità con economia condivisa di tipo ecovillagio diffuso (con nuclei abitativi indipendenti) in Sicilia zona Cavagrande di Cassibile e cerco persone con simili obiettivi e sensibilità.
    Il progetto :
    – agricoltura naturale e autosufficienza attuando principi di permacultura.
    – coltivazione di piante medicinali per vendita e cure naturali;
    – apicoltura e piccoli animali
    – attività agrituristica;
    – attività culturali e artistiche.
    – altro : aspetto le vostre suggestioni
    Ho già acquistato due terreni ubicati in una stupenda zona di natura con vista mare e su Cavagrande tra Noto e Siracusa sui monti iblei in Sicilia. Siamo anche vicini di stupende spiagge però lontano dal traffico. La terra è fertile anche se non è molto abbondante ed è pulita ( NON C’È stata nessuna agricoltura intensiva)
    Questi terreni potrebbero servire di base economica e sociale ad un ecovillagio che man mano dello sviluppo del progetto potrebbe includere altre entità indipendenti.
    L idea è di condividere i talenti per permettere ad ogniuno di avere la propria casa e di provvedere a tutti i bisogni: cure naturali, cibo, attività culturali e sportive, divertimento, ….
    Ho cominciato ad avviare il progetto :
    – progettazione del terreno secondo i principi della permacultura
    – Ho già un permesso di costruire di una casa che servirebbe di rifugio iniziale alle famiglie.
    – piantagione di alberi da frutta e piante medicinali.
    C’è ancora molto se non tutto da fare.
    Per ora alloggio in tenda/ yurta ( due) e possibilità di parcheggiare camper o roulotte. Possibilità di costruire rapidamente alloggi temporanei.
    VI INVITO A MANDARMI UNA BREVE PRESENTAZIONE DI VOI E DEI VOSTRI INTERESSI ED OBIETTIVI tramite Telegram @Oriana68 o nei commenti.
    Stranieri benvenuti.
    .Si parla inglese e francese e un po’ di spagnolo.
    LANCIO ANCHE UN APPELLO : CERCO UN INGEGNERE PER LA COSTRUZIONE DI UNA CASA CON MATERIALI NATURALI.
    Grazie dell’attenzione.

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Ancora sulle elezioni in Sardegna: l’analisi – #887

|

La Tuscia si mobilita per dire “no” al deposito nazionale di scorie radioattive

|

Un parco eolico nel Supramonte: in Sardegna un’overdose di energia destinata ad andare altrove

|

Paola Gianotti: da Helsinki a Parigi in bici per raccontare la ciclabilità

|

Se lo conosci non lo eviti: ecco come mi sono preparata a una settimana di digiuno

|

Martina, Emma e la sindrome di down: a volte “lasciar andare” è un atto d’amore

|

Cosingius: le scarpe tradizionali sarde che si ispirano all’economia circolare – Io Faccio Così #400

|

Riduzione dei rifiuti, riuso e riutilizzo: a Reggio Calabria c’è Fare eco, per un mondo più pulito

string(9) "nazionale"