Bacheca cerco/offro
25 Mar 2021

Cerco persone che vogliano formare una comunità rurale di esseri umani nel Centro/Sud, che vivano e lavorino insieme, per portare avanti dei princìpi condivisi

Scritto da: La Vita
Cerco persone che vogliano formare una comunità rurale di esseri umani nel Centro/Sud, che vivano e lavorino insieme, per portare avanti dei princìpi condivisi

Saluti a tutti.
Siamo un piccolo gruppo di persone che vuole formare una comunità rurale di esseri umani nel Centro/Sud Italia, che vivano e lavorino insieme, per portare avanti dei princìpi condivisi.
La società sta cambiando, e ci sono cambiamenti ancora più radicali all’orizzonte. Noi vogliamo affermare invece un modo di vita naturale, seguendo princìpi di collaborazione e integrazione con la natura e tra esseri viventi, che ci portino ad entrare in contatto più diretto con la sorgente di tutto.
Praticamente, l’intenzione è di abitare insieme o in vicinanza in una zona rurale, e cooperare nelle attività fondamentali per i bisogni primari, con l’obiettivo finale di diventare autosufficienti il più possibile, e sopperire alle risorse che non possiamo produrre tramite scambi equi, come il baratto. Sia chiaro che i bisogni primari non comprendono solo il cibo, l’acqua e l’energia, ma anche e soprattutto la felicità dei membri del gruppo, ottenuta tramite l’azione positiva di cooperazione, l’inclusione, l’uguaglianza e il rispetto dei princìpi condivisi, che porti al miglioramento delle persone coinvolte dal punto di vista spirituale, sociale e fisico.
Il nostro progetto si basa su un modello di vita non asservito al profitto e alla mercificazione di risorse e di affetti, quindi non vogliamo sviluppare un’azienda di nessun tipo.
Vorremmo metterci in contatto con chi potrebbe essere interessato a partecipare al nostro progetto e abbia un interesse a vivere in maniera armoniosa con la natura, si ponga con autenticità e responsabilità a sperimentare parte di vita comunitaria e abbia una minima risorsa economica da investire per l’acquisto della casa/ proprietà personale.
Cerchiamo persone che con spirito costruttivo, capacità d’ascolto, generosità e cura siano disposte a mettersi in discussione, senza dogmi ma con mentalità aperta, per essere consapevoli del nostro potenziale e realizzarlo.
Contattaci all’email lavitabuona@protonmail.com

4 risposte a “Cerco persone che vogliano formare una comunità rurale di esseri umani nel Centro/Sud, che vivano e lavorino insieme, per portare avanti dei princìpi condivisi”

  1. Avatar MonicaeCesare ha detto:

    Ciao noi stiamo cercando di iniziare una situazione come da te
    Descritta , ma più vicino al mare possibile, per cui fosse anche la provincia di Imperia o La Spezia sarebbe fantastico. Monica

  2. Avatar La Vita Buona ha detto:

    Grazie per il messaggio, ma noi stiamo cercando nel centro/sud

  3. Avatar Peppeilpaparazzo ha detto:

    Interessante. Da diverso tempo stiamo promuovendo anche Noi nel nostro Territorio, l’Agro Pontino, esattamente a Latina, la stessa Vostra iniziativa. Possiamo unirci per lo stesso scopo comune? Esattamente avete già a disposizione un Fondo Agricolo? In che zona del Centro Sud Italia siete operativi? Io sono Peppe Presidente di due Associazioni. La mia Professione Fotografo Giornalista la sto trasformando in Agro Eco Divulgatore. Contatto email peppeilpaparazzo@gmail.com

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Riforestiamo il mondo? – Io Non Mi Rassegno #367

|

Emilia Romagna prima regione italiana a bandire le gabbie dagli allevamenti

|

In un terreno confiscato alla mafia nasce la prima food forest della Sicilia

|

Il mutuo garantito al 100%? In realtà non è utile per i giovani

|

Ri-nascere cre-attivamente dalla sofferenza. BB, parole di dolore e resilienza

|

AAA cittadini cercasi per rivitalizzare piccolo borgo umbro

|

GasparOrto, l’orto urbano che sfida cemento e degrado

|

La prima volta che mi hanno chiesto il permesso