Bacheca cerco/offro
5 Ago 2022

Cerco un lavoro etico, autentico

Scritto da: Elisa
Cerco un lavoro etico, autentico

Ciao!
Mi chiamo Elisa, ho 32 anni e sono da sempre appassionata di tutto ciò che appartiene al mondo artistico-creativo, alla natura e alle culture a me circostanti.

Ho studiato lingue straniere e ho svolto diversi lavori nella mia vita, ma nel 2020 ho capito che desideravo qualcosa di più e sono partita per lavorare in realtà rurali come wwoofer e workawayer.

Ora vivo in una realtà agricola che per il momento non mi permette di sostentarmi e sono alla ricerca di un lavoro che non mi snaturi, che mi corrisponda, che possa svolgere con passione e, criterio per me ormai essenziale, che non metta in posizione di svantaggio l’ambiente a me circostante (umani, animali, natura). Attualmente mi divido tra un po’ di lavoretti in campagna, qualche ora con alcuni ragazzi che hanno bisogno di recuperare le insufficienze scolastiche in inglese e le mie passioni artistiche.

Ho deciso di scrivere a Italia che cambia perché dopo alcune settimane di ricerca tradizionale e metodica di un lavoro, ho realizzato che non è così che arriverò a cambiare le cose, a invertire la rotta. La condivisione, l’apertura e la fiducia nel prossimo sono gli elementi che possono realmente portare una persona verso un obiettivo di vita più ambizioso e sostenibile.
Così ho deciso di raccontarmi, di aprirmi al mondo, di affidarmi al “caso” e alla possibilità di ricevere proposte di collaborazione, di scambio, di condivisione.

Sono eventualmente aperta anche alla possibilità di lavorare in remoto per quanto concerne l’attività di traduttrice e di tutor di lingue.

Mi trovo nell’estremo ponente ligure e potete contattarmi via mail: bluebirdamigurumi@gmail.com

Grazie!

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Armi a Israele, fra divieti Onu e ipocrisie di governo – #888

|

Valentina Armani e il ponte fra animali e umani, dalla zooantropologia alla spiritualità

|

Autoproduzione e fermentazione: Candida Bevilacqua “disobbedisce” così alla società moderna

|

Disturbi alimentari alle scuole medie: arrivano le lezioni per prevenirli

|

A Jenin sotto le bombe la voglia di normalità dei giovani palestinesi

|

La Tuscia si mobilita per dire “no” al deposito nazionale di scorie radioattive

|

Un parco eolico nel Supramonte: in Sardegna un’overdose di energia destinata ad andare altrove

|

Paola Gianotti: da Helsinki a Parigi in bici per raccontare la ciclabilità

string(9) "nazionale"