Bacheca cerco/offro
10 Ott 2022

Offro il libro sospeso

Scritto da: Antonio
Offro il libro sospeso

Buongiorno Italiachecambia,
prendendo spunto dalle storie che ho appreso leggendo il bellissimo libro CAMBIA-MENTI, mi è venuto in mente di dare il via a quella che potrebbe essere una piacevole “catena di Sant’Antonio” rivolta agli appassionati di buone letture che ancora, per fortuna, “infestano” questo paese.
La catena si chiamerà – Il libro sospeso – e funzionerà così: il primo lettore (compratore) che trova utile e appassionante una lettura, firma il libro e lo “regala” ad un amico ritenuto idoneo che a sua volta, se la ritiene altrettanto valida, lo gira a qualcun altro e così via fino alla saturazione del libro che alla fine potrebbe perdersi in qualche scaffale o andare in una speciale biblioteca.
Le modalità del libro saranno scritte nel frontespizio della prima pagina e potrebbero essere queste:
” Ciao, io sono il tuo nuovo “libro sospeso!”
Cosa significa sospeso?
-significa che non appartengo a nessuno,
– significa che non voglio essere dimenticato in uno scaffale a riempirmi di polvere,
-significa che voglio andare in giro per il mondo e regalare anche una piccola emozione a tutti quelli che sapranno apprezzarla!
Se ti piacerà leggermi mettici la data ed il tuo nome e girami ad un amico che sappia apprezzarli.
Se non sarai soddisfatto restituiscimi a chi mi ha portato da te!
03 ottobre Antonio Barbera” Ecco è tutto..ieri ho finito la lettura e domani il libro lascerà la Sicilia per la Calabria, da un amico che di Cambia-menti se ne intende.
Potremmo obiettare che l’editore e lo scrittore non hanno nessun interesse a che un’iniziativa del genere prenda piede, ma in realtà credo che il ritorno in termini di apprezzamento di quelle letture veramente valide o giudicate valide dai lettori sospesi, possa contribuire anche a fare buona pubblicità ai nuovi talenti e dare lavoro agli editori. Mi è capitato spesso di consigliare dei libri a degli amici o conoscenti ma dubito che li abbiano veramente comprati. In questo modo saranno incuriositi e lo leggeranno sicuramente.
Se ritiene simpatica ed utile questa idea, le chiedo di pubblicizzarla su Italiachecambia.org affinché possa decollare.
Grazie ed un caloroso saluto,
Antonio Barbera

Lascia un commento pubblico

Per poter visualizzare più dettagli e contattare l'utente devi prima effettuare l'accesso o registrarti

Ancora sulle elezioni in Sardegna: l’analisi – #887

|

La Tuscia si mobilita per dire “no” al deposito nazionale di scorie radioattive

|

Un parco eolico nel Supramonte: in Sardegna un’overdose di energia destinata ad andare altrove

|

Paola Gianotti: da Helsinki a Parigi in bici per raccontare la ciclabilità

|

Se lo conosci non lo eviti: ecco come mi sono preparata a una settimana di digiuno

|

Martina, Emma e la sindrome di down: a volte “lasciar andare” è un atto d’amore

|

Cosingius: le scarpe tradizionali sarde che si ispirano all’economia circolare – Io Faccio Così #400

|

Riduzione dei rifiuti, riuso e riutilizzo: a Reggio Calabria c’è Fare eco, per un mondo più pulito

string(9) "nazionale"