3 Gen 2013

Buon anno! (ed ecco il podcast della puntata)

Scritto da: Daniel Tarozzi

Buon anno a tutte/i! Inizio segnalando che il 29 dicembre è andata in onda una puntata di Si può Fare […]

Buon anno a tutte/i!
Inizio segnalando che il 29 dicembre è andata in onda una puntata di Si può Fare (Radio 24) interamente dedicata al mio viaggio e al Cambiamento. Ecco il podcast!! http://www.radio24.ilsole24ore.com/player/player.php?filename=121229-paese-migliore.mp3
Poi qualche brevissimo aggiornamento. Tra Natale e Capodanno mi sono fermato a rifiatare. Da ieri ho ripreso le “attività”, ma anziché ripartire subito ho deciso di dedicare qualche giorno alla preparazione delle prossime tappe e alla scrittura di una parte del libro. Sono infatti arrivato a metà del viaggio ed è tempo di tirare le prime conclusioni.
Credo che il camper riprenderà il suo viaggio tra poco meno di una settimana. Vi tengo aggiornati!

Vuoi cambiare la situazione
del viaggiare in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Borghi della Lettura: riscoprire gli antichi paesi attraverso i libri
Borghi della Lettura: riscoprire gli antichi paesi attraverso i libri

Spazio Lib(e)ro, i detenuti di un carcere siciliano evadono grazie ai libri
Spazio Lib(e)ro, i detenuti di un carcere siciliano evadono grazie ai libri

Sarvego, il festival di valle che tra boschi e fiumi avvicina i bambini alla letteratura
Sarvego, il festival di valle che tra boschi e fiumi avvicina i bambini alla letteratura

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Pet and Breakfast: il luogo per un soggiorno green con i nostri amici animali

|

#pagenotfound, la campagna “salvanegozi” che vuole tenere in vita i piccoli produttori

|

Nell’antico borgo di Oscata si impara a fare ceste e cera d’api

|

Orto Condiviso Vesuviano, dove si crea comunità e si recuperano antiche colture

|

Dedichiamo più tempo all’immaginazione: possiamo cambiare la nostra vita!

|

AIED: consultori, contraccezione ed educazione sessuale ieri, oggi e domani – Amore Che Cambia #17

|

“Vi racconto la mia esperienza di wwoofing nei campi di lavanda”