1 Apr 2013

Matera, Melfi, Potenza: Basilicata profonda. E poi Cilento!

Scritto da: Daniel Tarozzi

Basilicata - Ieri abbiamo trascorso una piacevolissma Pasqua in compagnia di Salvatore Lillo, la compagna Lia e il figlio Francesco […]

Basilicata - Ieri abbiamo trascorso una piacevolissma Pasqua in compagnia di Salvatore Lillo, la compagna Lia e il figlio Francesco a San Basile, nel Pollino Calabrese. Da oggi gireremo la Calabria in lungo e in largo. Nel frattempo, visto la giornata di festa, vi proponiamo un po’ di foto rilassanti: Basilicata e Cilento.
Auguri di rinascita a tutti!
IMG_0961
22 marzo: mattina ultimo incontro pugliese: Angelo Passalacqua, straordinario coltivatore di semi rari e resilienti, ma soprattutto maestro di pratica agricola. A pochi chilometri di distanza Matera dove gli incontri si sono susseguiti, tra un panorama mozzafiato ed un pranzo indimenticabile: Francesco Zuccaro e famiglia; Andrea Paoletti; Emmanuele Curti.

23-24 marzo: un po’ di relax tra i sassi e poi nuovi incontri: Roberto Di Trani; Elisa e Jana e la loro gioielleria “riciclata” (ma con gusto!); Vito Castoro e i ragazzi del Movimento Terre alle prese con un azione di guerilla gardening in un prato abbandonato; Sergio Faldini e il Vagabondo (turismo sostenibile al sud Italia); poi qualche ora tra le campagne lucane ed eccoci giunti a Melfi dove abbiamo approfittato dell’ospitalità offertaci da Raffaella e Mariano, di Civiltà contadina.

25 marzo – ultimo incontro lucano a Potenza con le straordinarie ragazze de La luna al guinzaglio, una vera fucina di idee folli, creative e funzionali. Poi a tutto Cilento! Primo incontro a La tempa del Fico, con Angelo, Donatella e le loro due splendide bambine.

26 marzo – Nel cuore del Cilento: mattina con la straordinaria Preside Maria De Biase e le sue maestre che stanno rivoluzionando alcune scuole elementari. Poi i ragazzi di “Terra di resilienza”, ritornati a vivere al Sud, dopo altre esperienze e decisi a far partire una serie di iniziative agricole e culturali e infine l’incontro con in Sindaco di Morigerati protagonista di una serie di iniziative controcorrente.

 

Vuoi cambiare la situazione
del viaggiare in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Grazie a te questo contenuto è gratuito!

Dal 2013 i nostri contenuti sono gratuiti grazie ai nostri lettori che ogni giorno sostengono il nostro lavoro. Non vogliamo far pagare i protagonisti delle nostre storie e i progetti che mappiamo. Vogliamo che tutti possano trovare ispirazione nei nostri articoli e attivarsi per il cambiamento.

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un'informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Articoli simili
Parti con noi alla scoperta della Palermo che Cambia
Parti con noi alla scoperta della Palermo che Cambia

Il Treno dei Bimbi: il villaggio dove le carrozze dismesse riprendono vita e creano ospitalità
Il Treno dei Bimbi: il villaggio dove le carrozze dismesse riprendono vita e creano ospitalità

Sororitè Bike Ride: 2000 chilometri in bicicletta per osare, rischiare e sensibilizzare
Sororitè Bike Ride: 2000 chilometri in bicicletta per osare, rischiare e sensibilizzare

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Cosa succedeva nel 2012? Dieci cose che sono cambiate (in meglio) negli ultimi dieci anni

|

Da psicologa a Torino a operatrice olistica in val di Vara: la storia di Fulvia

|

Incendi dolosi per spendere poco e fare in fretta: gli speculatori fanno strage di ulivi del Salento

|

Nasce la Scuola Nazionale di Pastorizia per un rilancio delle aree interne e montane

|

Vi spieghiamo la filosofia di NaturaSì, dalla biodinamica al giusto prezzo per i contadini – Io Faccio Così #341

|

Parti con noi alla scoperta della Palermo che Cambia

|

Acqua bene comune, pubblico e sicuro: è ora di agire, prima che sia troppo tardi