21 Gen 2015

Italia che cambia ricerca collaboratori

Scritto da: Redazione

Italia che Cambia sta cercando due nuovi collaboratori con cui crescere e sviluppare il progetto ICC 2.0 in vista del […]

People NetworkItalia che Cambia sta cercando due nuovi collaboratori con cui crescere e sviluppare il progetto ICC 2.0 in vista del lancio della campagna “1% per cambiare l’Italia”.

 

La speranza è che le figure professionali ricercate emergano dalla rete già esistente di Italia che Cambia e che ne condividano gli scopi e i valori.

 

Ci auspichiamo inoltre di poter costruire un rapporto stabile che vada oltre al progetto in questione o ai primi mesi di collaborazione; il successo dell’iniziativa dipenderà ovviamente anche da voi!

Entrambi i collaboratori devono essere capaci di lavorare in remoto su piattaforme collaborative (es. google drive, forum e wiki, hangout o skype per meeting, ..).

 

Di seguito le competenze richieste per i due profili necessari:

 

GRAFICO/DESIGNER

 

Competenze e caratteristiche richieste
– Capacità di lavorare su un brand per la creazione di un marchio e delle guidelines relative
– Ottime competenze su software Adobe Photoshop ed Illustrator
– Esperienza consolidata nello sviluppo e nel design di interfacce per il web con tecnica responsive.

 

Competenze preferenziali ma non indispensabili
– Creazione video con tecniche motion graphics (conoscenza software Adobe After Effects)
– Capacità di sintesi grafica per la realizzazione di infografiche
– Esperienza di personalizzazione grafica canali social (youtube, facebook, twitter)
– Prototipazione e wireframing
– Esperienza su progetti finalizzati alla stampa (brochure, manifesti, flyer, impaginazione ..)
– Esperienza su creazione di presentazioni di attività aziendali (ppt o altro)
– Domicilio a Milano o Roma
– Conoscenza lingua inglese.

 

Obiettivi e impiego previsto a breve termine (periodo marzo/maggio)
1. redesign / ammodernamento del logo
2. studio della nostra presenza grafica d’immagine web e cartacea e rilascio linee guida per l’utilizzo
3. supporto alla definizione del wireframe, realizzazione dei layout grafici per il restyling del sito www.italiachecambia.org sotto forma di tema wordpress
4. studio e realizzazione template grafico piattaforma nation builder per creazione mini sito dedicato alla campagna 1%
5. supporto attività di media relations

 

Budget indicativo
3.000 € all inclusive per i progetti indicati

Per candidarti scrivi a job@italiachecambia.org

 

 

SVILUPPATORE WEB

 

Competenze e caratteristiche richieste
– Professionalità, flessibilità e alta reperibilità.
– Ottima conoscenza informatica in generale per supporto alla redazione su eventuali problemi
– Buone capacità di programmazione nei linguaggi PHP, HTML/CSS, JAVASCRIPT, JQUERY, MYSQL ecc,
– Esperienza consolidata su sviluppi di funzionalità e temi per WordPress
– Molta flessibilità nell’imparare nuove cose e affrontare problemi inaspettati.

 

Competenze o caratteristiche preferenziali ma non discriminanti
– API Google Maps
– Minima esperienza come admin per poter gestire il server (lamp su debian)
– Domicilio a Milano o Roma
– Conoscenza lingua inglese.

 

Obiettivi e impiego previsto nel breve/medio termine (6 mesi di collaborazione)
Affiancamento del responsabile IT sullo sviluppo del sito web, soprattutto nel mantenimento quotidiano del sito ma anche eventualmente nello sviluppo del sito nuovo.
Sarà richiesto un impegno a tempo parziale in modo continuativo.

 

Budget indicativo
500 € / mese, impiego part/time da remoto, collaborazione a progetto

Per candidarti scrivi a job@italiachecambia.org

 

 

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Basi in Sardegna: storia della servitù militare e dell’attivismo pacifista
Basi in Sardegna: storia della servitù militare e dell’attivismo pacifista

Maricla Pannocchia e la sua scelta di vita: viaggiare e scrivere per far sentire al mondo la voce degli ultimi
Maricla Pannocchia e la sua scelta di vita: viaggiare e scrivere per far sentire al mondo la voce degli ultimi

La storia di PeaceLink, dal giornalismo partecipativo alla prima rete telematica per la pace in Italia – Io Faccio Così #352
La storia di PeaceLink, dal giornalismo partecipativo alla prima rete telematica per la pace in Italia – Io Faccio Così #352

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Myanmar, le responsabilità dell’occidente a due anni dal golpe – #663

|

“Mi sono trasferita in campagna per dedicarmi alla terra: qui il tempo passa in modo diverso”

|

Dagli scarti del cacao ai fogli: una nuova carta ecologica sbarca a Genova

|

Il messaggio di nonviolenza di Ghandi settantacinque anni dopo

|

Monte San Primo: i cittadini si mobilitano per salvare la montagna dal business del turismo

|

Capra Libera Tutti, il santuario che salva gli animali dal mattatoio e diffonde la cultura del rispetto

|

Il nuovo progetto discusso dello Ski Dome a Cesana: una pista da sci anche in estate?

|

Bici&Radici: fiori e biciclette per portare bellezza nella metropoli