Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
21 Mag 2015

Spirito e Natura: il popolo nativo Sami a Camaldoli

Scritto da: Daniela Bartolini

Domenica 17 maggio al Monastero di Camaldoli presentazione del film “LAPONIA-Nature and Natives” di Andrea Barghi ed incontro con i rappresentanti del popolo nativo Sami.

I Sami sono un popolo, un popolo nativo antico, la loro patria, chiamata Sápmi nella loro lingua d’origine, si estende tra Norvegia, Svezia, Finlandia e Russia, comprendendo anche la Lapponia.
Ma i Sami non sono, non si sentono “lapponi” come i coloni svedesi li definirono. E la Sápmi non è una nazione. Pur avendo un’organizzazione interna, questo popolo non ha mai avuto uno status politico indipendente e rimane a tutt’oggi una delle poche popolazioni indigene al mondo a mantenere usi, costumi, tradizioni, cultura e lingua diverse dalla società in cui vivono.
I Sami furono, fino agli anni ’50, allevatori di renne, pescatori e cacciatori, abitanti nomadi di una natura incontaminata fatta di neve e silenzio, tra la pianura senza alberi della tundra e vette innevate solcate da fiumi impetuosi.
Le loro case trasportabili, le kota, hanno la stessa forma di quelle degli indiani d’America, dei Siox di cui si dice siano gli antenati.
Andrea Barghi, fotografo di emozioni, è entrato in questo “mondo”, ha condiviso luoghi, vita di questo popolo e da questo incontro è scaturito un libro fotografico ed un film “Laponia – Natura e Natives” prodotto da Veronica Bernacchioni.
Un lavoro lungo tre anni per raccontare un popolo, una narrazione in cui sono le immagini, i suoni della natura e di una lingua a noi sconosciuta a parlare.
Domenica 17 maggio si incontraranno due culture in un altro luogo magico e spirituale immerso nel Parco delle foreste casentinesi. Alle ore 15,00 una processione simbolica partirà dal Monastero di Camaldoli per raggiungere il castagno Miraglia e sotto l’albero secolare ascolteremo i canti del popolo Sami ed accoglieremo i saluti di Bertil Pittsa, anziano della comunità Sami, e di Don Ugo Fossa, bibliotecario di Camaldoli.
La giornata proseguirà all’interno del Monastero, nella Sala del Landino, con la proiezione del film e si concluderà con la degustazione di prodotti locali e del pane di corteccia di pino, tipico del popolo Sami.

Parteciperanno Don Ugo Fossa, bibliotecario di Camaldoli – Bertil Pittsa, anziano della comunità Sami – Per-Eric Kuoljok, cantore di Joik – Bernt Wennström, rappresentante istituzioni svedesi – Andrea Barghi, fotografo e regista – Veronica Bernacchioni, editore e produttore Varda.
L’evento, con ingresso gratuito, è organizzato da Varda, CASENTINO2000 e la Comunità Monastica di Camaldoli. Con il contributo di Aruba, La Sorgente, Miniconf e I Tre Baroni.

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Si consuma meno carne, ma gli allevamenti sono sempre più grandi – Io Non Mi Rassegno #151

|

Altipiano: le maestre del bosco che in cinque mesi hanno ribaltato la loro scuola – Scuola che Cambia #2

|

Che cos’è e come funziona la nutripuntura

|

Adotta il tuo Orto, scegli quali verdure seminare e aspettale a casa!

|

Imprese: come stringere partnership vincenti ed evitare clamorosi errori

|

I segni del corpo della Terra

|

Nasce un Sentiero dei Parchi per valorizzare le aree protette d’Italia

|

Persone, famiglie e comunità: l’innovazione di CIFA per i suoi 40 anni