2 Set 2015

AutunnoSlow nelle foreste casentinesi

Scritto da: Daniela Bartolini

Nel Parco nazionale delle foreste casentinesi l'autunno inizia il 12 settembre! Sette settimane dedicate all'affascinante natura autunnale.

Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi propone per il quarto anno AUTUNNOSLOW, per vivere appieno questa affascinante stagione che tinge la foresta di sfumature gialle rosse, verdi e arancioni.

Dal 12 settembre al 15 novembre tante iniziative: escursioni, passeggiate, laboratori, mostre, workshop di fotografia, sagre, degustazioni, pacchetti turistici speciali per scoprire il territorio nella magia del paesaggio autunnale.

Una proposta “slow” che invita a rallentare dopo la carica dell’energia estiva, seguendo l’invito delle foglie che cadono e ammirando lo spettacolo del “fall foliage” che giunge qui al suo culmine nelle ultime due settimane di ottobre e le prime due di novembre. La varietà di alberi presenti nel parco, dominate in alto dal faggio, accanto ad abeti bianchi, aceri montani, olmi, tigli e frassini fa della foresta casentinese ”la più colorata d’Italia”.

Questa è anche la stagione del bramito, il potente verso del cervo in amore. Da metà settembre a metà ottobre circa, i cervi maschi si sfidano infatti a suon di bramiti per rivendicare il possesso delle femmine su altri pretendenti.
È proprio tramite il bramito che nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, viene effettuato il censimento del cervo. Al censimento, che si terrà quest’anno dal 24 al 26 settembre è possibile partecipare iscrivendosi entro il 10 settembre.

Una proposta culturale, naturalistica e turistica che invita alla lentezza, all’osservazione, all’ascolto e che unisce ai colori della foresta e all’emozionante bramito del cervo, la ricchezza dei sapori dei prodotti del sottobosco e della tradizione gastronomica della montagna tosco-romagnola. Da gustare anch’essa con lentezza nelle tante sagre e manifestazioni collaterali.

Articoli simili
A Cuneo un “no” allo sfruttamento degli animali nel circo

Volontariato nel Parco
Volontariato nel Parco

L’Aquila Reale nel Parco
L’Aquila Reale nel Parco

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Bimbisvegli: la scuola pubblica non vuole il progetto di educazione consapevole in natura

|

Uno spazio dedicato ai bambini migranti in transito, per farli sentire sicuri e accolti

|

A vent’anni si può cambiare il mondo! Ecco la sfida di Gen C

|

Sicani Creative Festival: il futuro che nasce fra i borghi e le tradizioni della Sicilia

|

Consultorio Transgenere, al servizio di persone transgender e transessuali – Amore Che Cambia #24

|

Nessuno è Escluso: la rete di supporto alla disabilità nata dal coraggio di due genitori

|

Asili per cani: ecco come scegliere quello che piace a lui, non a noi