29 Set 2015

Lasciati trasportare nel Parco… in Autunno

Scritto da: Daniela Bartolini

Dal 10 ottobre al 1 Novembre "Lasciati trasportare... nel Parco": quattro appuntamenti in bus e a piedi per scoprire l'autunno nel Parco Nazionale in compagnia di guide ambientali.

Dopo il successo dell’edizione sperimentale estiva, torna, con nuovi itinerari alla scoperta di alcuni straordinari eventi della natura autunnale, “Lasciati trasportare nel Parco”, il progetto di mobilità sostenibile nel Parco Nazionale delle foreste casentinesi.

Con partenze da Bibbiena, nel versante casentinese del Parco, e da Bagno di Romagna, nel versante romagnolo, il bus trasporterà i visitatori all’interno dell’area protetta offrendo la presenza a bordo di guide ambientali escursionistiche.
Il progetto nasce infatti in collaborazione con la Cooperativa Oros e la Cooperativa InQuiete che accompagneranno i partecipanti in quattro eventi dedicati all’autunno. Quattro viaggi sensoriali in bus e a piedi per conoscere la fauna del parco, lo spettacolo della natura che si trasforma e le tipicità stagionali.

I primi due incontri saranno dedicati alla scoperta di due ungulati presenti nel parco e ai loro richiami d’amore stagionali: sabato 10 ottobre al bramito del cervo e sabato 17 ottobre al bramito del daino.
Domenica 25 ottobre il bus ci porterà invece a Badia Prataglia per la tradizionale festa della castagna.
L’ultimo viaggio speciale di domenica 1 novembre sarà invece dedicato allo spettacolo del fall foliage.
Costo 5€ (gratuito per bambini sotto i 3 anni).
Per info: www.autunnoslow.it

Vuoi cambiare la situazione
del viaggiare in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Pensieri, parole e… Tv

Riflessioni notturne (tra un'Italia che sprofonda e una che cambia)

Il Condominio di Comunità: l’ospitalità diffusa rilancia l’antico borgo di Colletta di Castelbianco
Il Condominio di Comunità: l’ospitalità diffusa rilancia l’antico borgo di Colletta di Castelbianco

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Scuola, salute, green pass, crisi ambientale: ecco le soluzioni possibili

|

Green pass obbligatorio: l’Italia è in fermento – Aspettando Io Non Mi Rassegno #3

|

Oggi si celebrano le contadine, le donne che stanno rilanciando l’agricoltura

|

Da Giulia che pianta alberi a Rosa Maria, alfiera delle minoranze: arrivano i giovani changemakers

|

Ci trasferiamo in un paese del Sud Italia? Qualcosa sta avvenendo a Civita, in Calabria

|

Università in cammino: la scuola senza voti che torna alle origini dell’insegnamento

|

Terre del Magra, la cooperativa di comunità che valorizza il territorio e supporta gli abitanti