8 Ott 2015

Giornata Nazionale del Camminare

Scritto da: Daniela Bartolini

Domenica 11 ottobre, in occasione della Giornata Nazionale del Camminare, escursione da Salutio a Santa Maria del Bagno per promuovere la cultura del benessere e la "mobilità dolce".

L’11 ottobre è la Giornata Nazionale del Camminare, manifestazione ideata e coordinata da FederTrek Escursionismo e Ambiente con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e del Territorio.

La quarta edizione di questa manifestazione vede la partecipazione di Medici senza Frontiere con la campagna #milionidipassi. I passi sono quelli dei milioni di persone ogni giorno in fuga, costrette a fare milioni di passi per sopravvivere, a dover lasciare il proprio paese, il proprio luogo di nascita, la propria casa. Milioni di uomini e donne, popolazioni in movimento.

La Federtrek – Escursionismo e Ambiente è un Ente di Promozione Sociale nato nel 2010 per promuovere il “camminare” come conoscenza del territorio e tutela dell’ambiente, in termini di turismo sostenibile e sociale e come elemento strategico per promuovere e valorizzare il territorio. Una rete di realtà che mettono lo spostamento a piedi, al centro di un nuovo modello di sviluppo e sostenibilità.
“Camminiamo per città accoglienti e solidali; camminiamo per incontrare il volto dell’altro; camminiamo per difendere il territorio; camminiamo per un turismo che sappia valorizzare la storia ed il paesaggio”.

La Giornata del Camminare nasce per sensibilizzare istituzioni, associazioni, cittadini, sull’importanza del camminare sia a livello psico-fisico che come forma di mobilità sostenibile.
Liberi di Camminare è il motto di questa manifestazione che mette in rete centinaia di iniziative che si svolgono in contemporanea in tutta Italia per diffondere la consapevolezza che il camminare debba essere la prima modalità di spostamento urbano sostenibile.

Parchi, comuni, scuole, associazioni attenti al tema della “mobilità dolce” possono segnalare le loro iniziative od organizzarle insieme ad associazioni affiliate a Federtrek per contribuire a questo importante cambiamento. Il “camminare“ è infatti una opportunità di crescita personale, ma anche socio-economica che consente di compiere  una scelta  di responsabilità nei confronti delle future generazioni.

Il Comune di Castel Focognano insieme a Castel Focognano-Società per la Storia e alla Pro loco Salutio aderisce con “Camminare tra la storia del paese da Salutio a Santa Maria del Bagno”. L’appuntamento è per le ore 9,30 di domenica 11 ottobre al circolo di Salutio per la colazione, in seguito è prevista la visita del paese e infine partenza per Santa Maria del Bagno con visita guidata al Santuario e pranzo curato dalla Pro loco. Alle ore 15,00 è possibile proseguire con l’escursione al Monte Acuto.

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Arte per combattere il decadimento cognitivo: una figlia racconta la storia di sua madre malata di Alzheimer
Arte per combattere il decadimento cognitivo: una figlia racconta la storia di sua madre malata di Alzheimer

Associazione vittime dell’uranio impoverito: “Con le esercitazioni Nato in Sardegna è in atto un massacro”
Associazione vittime dell’uranio impoverito: “Con le esercitazioni Nato in Sardegna è in atto un massacro”

L’endocrinologo Giovanni Frajese: i vaccini a mRNA influiscono sul sistema ormonale?
L’endocrinologo Giovanni Frajese: i vaccini a mRNA influiscono sul sistema ormonale?

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Myanmar, le responsabilità dell’occidente a due anni dal golpe – #663

|

“Mi sono trasferita in campagna per dedicarmi alla terra: qui il tempo passa in modo diverso”

|

Dagli scarti del cacao ai fogli: una nuova carta ecologica sbarca a Genova

|

Il messaggio di nonviolenza di Ghandi settantacinque anni dopo

|

Monte San Primo: i cittadini si mobilitano per salvare la montagna dal business del turismo

|

Capra Libera Tutti, il santuario che salva gli animali dal mattatoio e diffonde la cultura del rispetto

|

Il nuovo progetto discusso dello Ski Dome a Cesana: una pista da sci anche in estate?

|

Bici&Radici: fiori e biciclette per portare bellezza nella metropoli