23 Feb 2016

Mostra del libro per ragazzi

Scritto da: Daniela Bartolini

Torna a Bibbiena, dal 29 febbraio al 20 marzo, la mostra del libro da 0 a 14 anni.

Leggiamo e sogniamo, immaginiamo i luoghi e i personaggi. Leggere è immedesimarsi, interpretare, capire, andare oltre.
I libri sono tesori da scoprire che ci aprono la mente, danno ali alla fantasia e contribuiscono alla nostra crescita e formazione.

In un territorio come il nostro, le biblioteche sono il punto di riferimento essenziale per la lettura e la sua promozione, sopratutto quando parliamo di bambini per cui il libro è elemento essenziale per lo sviluppo sul piano relazionale, emotivo, cognitivo, linguistico, sociale e culturale.

Ogni anno il Comune di Bibbiena e la Biblioteca Comunale “Giovanni Giovannini” organizzano la “Mostra del libro per ragazzi”, un’occasione di immersione nel fantastico mondo della letteratura per ragazzi, da vivere in famiglia, primo tramite verso questo mondo attraverso la lettura ad alta voce.

La mostra, che abbraccia un arco di età che va da 0 a 14 anni, prevede due grandi percorsi: la narrativa e la divulgazione. Il primo viene suddiviso per fasce d’età e per tipologia (cartonati, prime esperienze, albi illustrati, narrativa contemporanea, classici, poesia, teatro, etc.); il secondo prevede una suddivisione per argomenti: divulgazione scientifica, divulgazione storica, manualità, etc.

Inaugurazione lunedì 29 Febbraio presso l’ex carcere di Bibbiena per proseguire fino al 20 marzo compreso con i seguenti orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9.00 – 13.00/ 15.00 – 18.00; sabato 9.00 – 13.00/ 16.00 – 19.00; domenica 16.00 – 19.00.

Quest’anno l’iniziativa avrà un anticipazione sabato 27 Febbraio alle ore 16,30 presso i locali della Bocciofila con la presentazione del libro di Anna Maria Vignali “Il Paradiso te lo devi guadagnare”, vincitore del terzo posto al Premio internazionale di Poesia e Narrativa “Cinque Terre – Golfo dei Poeti Sirio Guerrieri 2015″ di Porto Venere (La Spezia). Il romanzo inedito è la storia di un uomo e una donna in fuga dalla guerra in Siria. Sarà presente anche la psicologa Denise Pantuso che ha scritto la prefazione al libro e nel contesto della presentazione, parlerà dei risvolti psicologici della guerra.

Tutto il materiale esposto viene fornito dalla “Nuova libreria Colonna” di Firenze.
Per informazioni e prenotazioni per le visite rivolgersi alla Biblioteca comunale di Bibbiena.

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Sea-ty e le reti fantasma: “Liberiamo i fondali dalle attrezzature da pesca abbandonate”

|

Nasce il Badante agricolo di comunità che aiuta le persone anziane nella cura dell’orto

|

L’apprendimento non va in vacanza: cronaca di un’estate da homeschooler

|

Caltanissetta ricorda i “carusi di Sicilia”, i piccoli schiavi delle miniere di zolfo

|

Paolo Rumiz: i viaggi e la riscoperta dei monti naviganti

|

Sensuability: per uscire vivi, gioiosi e gaudenti dalla morsa dei tabù – Amore Che Cambia #18

|

Alla facoltà di infermieristica gli studenti imparano la gentilezza