28 Feb 2017

Aspettando Naturalmente pianoforte 2018

Scritto da: Daniela Bartolini

Il festival biennale torna anche nel suo anno sabbatico con tre giorni, dal 14 al 16 luglio, di concerti serali gratuiti, masterclass, lezioni di piano, mostre fotografiche e lo spettacolare concerto all'alba alla Pieve di Romena.

Come è accaduto nel Settembre 2015 con i concerti di Mario Mariani, di Matthew Lee e la sua band e di Alberto Fortis in “Aspettando Naturalmente Pianoforte 2016”, e dopo il successo della 4 giorni pianistica di Naturalmente Pianoforte del Luglio scorso, entrambi gli eventi tenutisi nel territorio comunale di Pratovecchio Stia, l’Associazione Culturale “PratoVeteri” ripropone l’appuntamento di “Aspettando Naturalmente Pianoforte 2018”, nel fine settimana compreso tra venerdì 14 e domenica 16 Luglio 2017 a Pratovecchio, sempre sotto la direzione artistica di Enzo Gentile.

aspettando naturalmente pianoforte 2018 1488378155

L’evento prevede concerti serali gratuiti e il concerto all’alba presso la Pieve di Romena con musicisti di fama, una master-class per giovani pianisti che poi si esibiranno anche sui pianoforti collocati all’aperto nel paese, lezioni di piano per bambini e principianti e alcune mostre fotografiche dedicate al rapporto tra lo strumento dagli 88 tasti e le bellezze storico-artistiche del territorio casentinese.

aspettando naturalmente pianoforte 2018 1488378673

Lo scopo dell’evento è sempre quello di dare un assaggio, un’anticipazione di quanto avverrà su più larga scala nella manifestazione del 2018 di “Naturalmente Pianoforte”, ovvero di presentare la duttilità dello strumento pianoforte e la sua larga gamma di impiego nei diversi stili e generi musicali.
“Aspettando Naturalmente Pianoforte 2018” è patrocinato e sostenuto dal Comune di Pratovecchio Stia e dall’Ente Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi

Articoli simili
Giufà come Godot: gli attori scendono dal palco e diventano attivisti
Giufà come Godot: gli attori scendono dal palco e diventano attivisti

La Festa del Pensiero, un invito alla calma e all'introspezione

Joker, quella “giornata storta” e l’amore come cura sociale
Joker, quella “giornata storta” e l’amore come cura sociale

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Scuola, salute, green pass, crisi ambientale: ecco le soluzioni possibili

|

Green pass obbligatorio: l’Italia è in fermento – Aspettando Io Non Mi Rassegno #3

|

Oggi si celebrano le contadine, le donne che stanno rilanciando l’agricoltura

|

Da Giulia che pianta alberi a Rosa Maria, alfiera delle minoranze: arrivano i giovani changemakers

|

Ci trasferiamo in un paese del Sud Italia? Qualcosa sta avvenendo a Civita, in Calabria

|

Università in cammino: la scuola senza voti che torna alle origini dell’insegnamento

|

Terre del Magra, la cooperativa di comunità che valorizza il territorio e supporta gli abitanti