28 Mar 2017

Dal sogno del primo agriasilo…al Villaggio di Poliedra

Scritto da: Roberto Vietti

Siamo andati con Annabelle a caccia di storie di cambiamento nel mondo dell’istruzione infantile: eccoci in provincia di Torino per una esperienza virtuosa e di ampio respiro.

Mandria di Chivasso (Torino) – Continua la mia avventura con Italia che cambia. Sono un po’ emozionata perché oggi farò la mia prima visita da sola: il povero Roberto è a casa con la febbre. Macchina fotografica e taccuino alla mano, parto alla scoperta di Mandria, una minuscola frazione di Chivasso in provincia di Torino, tanto piccola quanto tranquilla. Mandria, nata nel settecento come tenuta per soddisfare i desideri del Re Carlo Emanuele III, ora ospita diverse cascine e fattorie.

sogno primo agriasilo villaggio poliedra 1490543744

Io sono diretta in particolare all’azienda agricola La Piemontesina che negli anni si è trasformata, passando da semplice azienda agricola a fattoria didattica, da fattoria didattica ad agriasilo e da agriasilo a cooperativa sociale, collaborando con l’associazione Pianeta Vita Onlus e acquisendo il nome di Villaggio di Poliedra. È proprio qui che Emilia è riuscita a realizzare un suo sogno nel cassetto e, insieme alla sua famiglia, porta avanti l’impegno per rendere il mondo un posto migliore.

SCRITTO DA ANNABELLE DE JONG, LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SUL BLOG “DAI TERRITORI

Vuoi cambiare la situazione
dell'educazione in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Le “follie” del Centro America, fra criptovalute e nuove dittature – Io Non Mi Rassegno #386

|

Italia a piccoli passi: due mamme in viaggio per raccontare il Bel Paese

|

Etichetta Consapevole: voi sapete come leggerla?

|

La storia di Lorenza: “Così la ceramica mi ha insegnato a vivere la vita con lentezza”

|

Asili nel bosco, una “foresta di relazioni” per un futuro migliore

|

Humus Job, la rete di aziende etiche per un’agricoltura consapevole – Io faccio così #328

|

Ricominciamo 2021: il Casentino riparte all’insegna di arte, musica e natura

|

Impariamo dagli animali a stare bene con noi stessi e con gli altri