3 Mag 2017

Stand Up for Africa, sabato a Poppi si presenta il catalogo della mostra

Scritto da: Daniela Bartolini

Sabato 6 maggio alle 17:30, al Castello dei Conti Guidi di Poppi, presentazione del catalogo della sarà conferito mostra “Stand Up For Africa – arte contemporanea per i diritti umani”, realizzata nell’estate 2016 allo HYmmo Art Lab di Pratovecchio. Sarà anche premiato da parte della Regione Toscana alla l’atleta olimpionico senegalese Moussa Fall.

L’incontro di sabato sarà l’occasione per presentare il catalogo della mostra “Stand Up For Africa – arte contemporanea per i diritti umani , che raccoglie la narrazione di tutto il percorso che ha portato dieci giovani artisti a lavorare insieme nel laboratorio alto-casentinese di Paolo Fabiani e Rossella Del Sere, per creare un percorso di vicinanza umana ed espressione artistica su uno dei fenomeni sociali più importanti di questa epoca storica, più presenti nell’informazione locale e globale, più dibattuti ad ogni livello.
Si è trattato di un progetto di arte contemporanea che si è posto l’obiettivo di migliorare, con buone pratiche, la relazione tra le comunità locali e i migranti, promosso dall’Unione dei Comuni, l’EcoMuseo del Casentino, con il contributo della Regione Toscana TOSCANAINCONTEMPORANEA 2017 e con il sostegno di una serie di soggetti pubblici e privati del territorio casentinese.
Al centro delle iniziative il tema delle popolazioni in fuga dall’Africa, declinato in diverse mostre presentate presso HYmmo Art Lab di Pratovecchio e il Castello dei Conti Guidi di Poppi.
Le attività hanno previsto il coinvolgimento di giovani artisti dell’Accademia delle Belle Arti di Firenze e di un gruppo di rifugiati presenti in Casentino, provenienti da differenti Paesi Africani.

Alcune immagini dal back stage.

All’incontro di sabato prenderanno parte Carlo Toni, Sindaco di Poppi, l’On. Marco Donati, Eleonora Ducci, Assessore alla Cultura dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, Nicolò Caleri, Sindaco di Pratovecchio Stia. Ci sarà quindi una tavola rotonda con la partecipazione di: Paolo Fabiani e Rossella Del Sere di HYmmo Art Lab, Giandomenico Semeraro, Vice Direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Firenze, la dott.ssa Anna Pagani, Daniela Nocentini, responsabile dei Servizi alla Persona dell’Unione dei Comuni, Andrea Rossi dell’Ecomuseo del Casentino, Mauro Mugnai,Pro Loco I Tre Confini di Cetica, oltre naturalmente agli artisti coinvolti nel progetto.

stand up for africa presentazione catalogo poppi 1493802722

La giornata culminerà con il conferimento del premio “Stand up for Africa Prize” a Moussa Fall, atleta olimpionico senegalese. Moussa Fall, classe 1963, è un ex atleta senegalese che correva i 400 e 800 metri piani. Partecipò per il suo paese ai Mondiali di atletica leggera nel 1983 a Helsinki e ’87 a Roma, nonché alle Olimpiadi di Los Angeles ’84 e Seul ’88. Medaglia d’argento ai campionati africani per 2 anni, oro ai giochi francofoni del 1989, argento alle Universiadi del 1987, vantava un primato personale di 47”34 nei 400 e 1’44”06 negli 800 metri. Oggi Fall vive in Toscana ed è attivo per il suo paese nel campo dei diritti umani. Le conclusioni della giornata saranno affidate all’avv. Eraldo Stefani, Console della Repubblica del Senegal a Firenze.

Articoli simili
Settimana della disabilità, il programma degli eventi
Settimana della disabilità, il programma degli eventi

Il grande coraggio della famiglia di Luca

Campeggio Migrante 2018, il raduno nazionale per la conoscenza e l’integrazione

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Scuola, salute, green pass, crisi ambientale: ecco le soluzioni possibili

|

Green pass obbligatorio: l’Italia è in fermento – Aspettando Io Non Mi Rassegno #3

|

Oggi si celebrano le contadine, le donne che stanno rilanciando l’agricoltura

|

Da Giulia che pianta alberi a Rosa Maria, alfiera delle minoranze: arrivano i giovani changemakers

|

Ci trasferiamo in un paese del Sud Italia? Qualcosa sta avvenendo a Civita, in Calabria

|

Università in cammino: la scuola senza voti che torna alle origini dell’insegnamento

|

Terre del Magra, la cooperativa di comunità che valorizza il territorio e supporta gli abitanti