17 Ott 2018

Finanz(i)a cosa? Incontri su economia e autogestione

La cooperativa MAG4 (Mutua AutoGestione) in collaborazione con il circolo ARCI Molo di Lilith presenta un ciclo di tre incontri per parlare di economia e autogestione (in modo non troppo serioso).

Prende il via questa sera alle 21.30 il secondo ciclo di incontri di “Finanz(i)a cosa?” promosso da MAG4 Piemonte, realtà alla quale abbiamo dedicato una video-storia su Piemonte che Cambia.

Durane il primo incontro, dal titolo “Fabbriche recuperate, recuperate da cosa? E come?”. Il percorso di recupero di una fabbrica può essere caratterizzato da molteplici traiettorie. In alcuni casi si gode di un supporto istituzionale,come ad esempio la legge Marcora,i n altri c’è una maggiore conflittualità. Per questi motivi l’esperienza diretta di Rimaflow, una fabbrica recuperata di Trezzano sul Naviglio(MI), raccontata da Gigi Malabarba, sarà prezioso spunto: un gruppo di lavoratori è riuscita infatti a riconvertire la struttura verso il riuso ed il riciclo di apparecchiature elettriche ed elettroniche. Un esempio efficacissimo di autogestione, che è il valore fondante della MAG4, che sarà introdotto anche dal racconto di varie esperienze di autogestione, per arrivare, appunto, al tema della fabbrica recuperata.

incontri mag4 economia autogestione 1539764392

Il secondo incontro, martedì 30 Ottobre sempre alle 21.30, verterà su Bitcoin e  
monete complementari
. Se la prima è una criptovaluta legata alla rete e alla prospettiva di facili guadagni, le seconde vengono utilizzate all’interno delle comunità locali, per lo sviluppo dell’economia territoriale. Benché siano entrambi considerati strumenti monetari alternativi, il loro funzionamento e utilizzo sembra essere significativamente diverso. Analizzando casi specifici presenti sul territorio, come il BUS attivato dalla MAG6, Francesco Bernabei, esperto di monete complementari, farà luce sulla tematica.

Nel terzo appuntamento del 7 Novembre, si parlerà di mutualismo, grazie al contributo della Mutua Cesare Pozzo e della Mutua Piemonte. A seguito di un breve excursus storico, necessario per comprendere meglio le mutue, l’incontro si concentrerà sull’attuale economia sanitaria, in particolare sulle proposte delle mutue sia per i singoli che per le realtà collettive. Si cercherà di comprendere l’utilità degli strumenti di tutela sanitaria esistenti e la loro sostenibilità. Si cercherà, inoltre, la risposta ad un’ultima domanda: la partecipazione ad una mutua, perde di significato se avviene solo per soddisfare un bisogno, piuttosto che per la condivisione di un valore più grande?

Gli incontri si terranno presso il Molo di Lilith, via Cigliano 7, Torino

Ingresso gratuito con tessera ARCI.

Vuoi cambiare la situazione
dell'economia in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Rewilding Economy: un’opportunità per chi vuole investire proteggendo la Natura
Rewilding Economy: un’opportunità per chi vuole investire proteggendo la Natura

Cyclolenti in Spagna: Marinaleda un modello per tutti?

L’Economia della Cultura, talk show
L’Economia della Cultura, talk show

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Microfinanza: l’economia a misura di persona riparte dalla Calabria

|

In Sudafrica per proteggere gli animali: la storia di Alberto e Francesco

|

“È stregoneria”, ovvero come il colonialismo europeo ha cancellato millenni di storia africana

|

Maghweb: raccontare il cambiamento è parte integrante dell’azione sociale

|

La nuova vita di Claudio e Lara, custodi di un antico castagneto sul Pratomagno

|

Parte la raccolta di firme per una legge contro il greenwashing delle lobbies del petrolio

|

I Medici per l’Ambiente: “Basta allevamenti intensivi, senza biologico non c’è futuro”