11 Apr 2019

Progetto VisPo: i giovani piemontesi uniti per ripulire le sponde del Po

Scritto da: Lorena Di Maria

Ripulire le sponde del Po raccogliendo rifiuti, insieme, per prendersi cura delle bellezze paesaggistiche della propria città. La primavera torinese è all’insegna di una sfida per l’ambiente che parte proprio dai giovani, grazie al progetto “VisPo” per la pulizia e valorizzazione delle rive del fiume.

Salva nei preferiti

Torino - Sono giovani, pieni di entusiasmo e amano l’ambiente: i ragazzi e le ragazze piemontesi si appropriano delle sponde del Po con una semplice missione: prendersi cura di uno dei simboli più rappresentativi ed insostituibili della città.

Sono sempre più numerose le buone notizie che in questi ultimi mesi ci raccontano di progetti, iniziative e storie che hanno come filo conduttore l’attenzione e la cura del nostro pianeta e, quando queste vedono come protagonisti i giovani, non possono non essere raccontate.

Oggi approfondiamo la storia di VisPO – Volunteer Initiative for a Sustainable Po, un progetto che, per la durata di tre anni, vedrà coinvolti 230 volontari tra i 18 e i 30 anni in azioni di pulizia e valorizzazione delle sponde del Po e dei suoi affluenti in territorio piemontese.
Si tratta di un più ampio progetto europeo avviato nel 2018 e pensato per coinvolgerà in tutto il Piemonte centinaia di giovani, rappresentando la prima iniziativa che promuove, nella nostra regione, azioni di volontariato a priorità ambientale.

progetto vispo giovani piemontesi uniti ripulire sponde po 1554977954

Un progetto per valorizzare da un punto di vista paesaggistico, ambientale e turistico il fiume Po e i suoi affluenti nel tratto piemontese attraverso una serie di iniziative che porteranno alla creazione di un bacino di volontari, reperibili in modo duraturo, capaci di diffondere presso la società civile una nuova consapevolezza collettiva sull’importanza delle acque fluviali come risorsa ambientale, ludico-sportiva e turistica.

Il progetto nasce nell’ambito del “LIFE Preparatory Project in Support of European Solidarity Corps” che promuove azioni di sostenibilità ambientale che vede i giovani portavoce di una cultura basata sulla condivisione e cura dei beni comuni.

Sarà un’occasione per mettersi in gioco e non avere paura di “sporcarsi le mani”: attraverso la partecipazione ad azioni di pulizia e rimozione dei rifiuti, i giovani saranno coinvolti nell’organizzazione di giornate comunitarie, momenti di formazione collettivi e condivisione di esperienze e buone pratiche.

progetto vispo giovani piemontesi uniti ripulire sponde po 1554977911

Sabato 27 aprile si darà l’avvio alla “#trashchallenge – All’attracco!”, iniziativa pensata per ripulire gli attracchi e le sponde del fiume dai rifiuti grandi e piccoli e promossa dall’Associazione Vie d’Acqua, Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta e il Parco del Po torinese, con capofila il progetto LIFE VisPO – Volunteering Initiative for a Sustainable Po.

Un progetto pensato per rimuovere i rifiuti accumulati a causa delle esondazioni che hanno colpito in questi anni il fiume, danneggiandone anche gli attracchi e che vuole coinvolgere il maggior numero di persone in un’azione partecipata che veda la collaborazione di cittadini, associazioni sportive (quali club ciclistici e runners) ed organizzazioni, tra le quali le società remiere che daranno un ampio contributo rimuovendo i rifiuti più difficili da raggiungere e mettendo a disposizione dei ragazzi le canoe.

progetto vispo giovani piemontesi uniti ripulire sponde po 1554978216

Il progetto “si aggiunge alle iniziative di medio-lungo termine già esistenti e che vogliono far riflettere sulla necessità di una pianificazione degli interventi sui corsi d’acqua torinesi al fine di ricostruire un rapporto tra uomo e fiume in chiave sostenibile, che valorizzi il territorio circostante e la Riserva della Biosfera Collina Po” si legge nella descrizione dell’iniziativa.
Un momento di incontro dedicato alla salvaguardia estetica e funzionale di questi beni comuni, quali risorsa economica, turistica e paesaggistica non sufficientemente valorizzata.

Il programma della giornata prevede una suddivisione in due gruppi di lavoro per mettere in atto le operazioni di pulizia su entrambe le sponde.

progetto vispo giovani piemontesi uniti ripulire sponde po 1554978036

“VisPo” è un progetto capace di dare vita ad un’azione che vede i giovani non solo protagonisti ma anche un esempio di stimolo alla sensibilità ambientale, alla cultura dei rifiuti e alla buona gestione degli spazi pubblici.

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
L’economia circolare di Relicta: pellicole biodegradabili che si sciolgono in acqua – Io Faccio Così #397
L’economia circolare di Relicta: pellicole biodegradabili che si sciolgono in acqua – Io Faccio Così #397

Oltree, il sogno di Barbara di un’impresa etica ispirata all’economia circolare
Oltree, il sogno di Barbara di un’impresa etica ispirata all’economia circolare

Daniela Ducato e il Terzo Paesaggio: valorizzare le zone marginali per riscoprire la vita che pulsa – Dove eravamo rimasti #26
Daniela Ducato e il Terzo Paesaggio: valorizzare le zone marginali per riscoprire la vita che pulsa – Dove eravamo rimasti #26

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Processo Italcementi: la collina dei veleni – INMR Sardegna #26

|

A Chioggia c’è un albergo sociale gestito da persone fragili

|

Festa del libro, a Zafferana Etnea scuole e collettività insieme per promuovere la lettura

|

Navi da crociera: ecco cosa è emerso dall’inchiesta sul loro impatto

|

Come si fa una comunità energetica (per davvero): ne parliamo con Gianluca Ruggieri – Meme! #47

|

Kento, il rapper militante che usa l’hip hop per “far uscire” i giovani dal carcere

|

Alex Zanotelli: “Disobbedienza civile per difendere la legge 185 sull’export di armi”

|

Alice Pomiato, alias aliceful: “La partecipazione sociale è la cosa più sostenibile che ci sia”

string(8) "piemonte"