Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
11 Set 2019

Los Portales, in Andalusia l’ecovillaggio dei sogni

Scritto da: Ezio Maisto

Una comunità fondata da medici e terapeuti dedita alla permacultura e all’interpretazione dei sogni. Inizia dalla Spagna il primo di sette appuntamenti con alcune tra le più importanti comunità intenzionali d’Europa. Le interviste sono state realizzate durante la conferenza europea degli ecovillaggi che si è svolta dal 14 al 17 luglio scorso in Toscana.

Si trova nel sud della Spagna, in Andalusia, in un’area di ben 200 ettari situata ai piedi dei monti della Sierra Morena, a 50 km a nord di Siviglia. È l’ecovillaggio Los Portales, da 35 anni al servizio della sostenibilità umana e globale attraverso la crescita personale, la medicina alternativa e il rispetto per la natura.

 

Vuoi cambiare la situazione
dell'abitare in italia?

ATTIVATI

Marie-Laure Brunel racconta Los Portales (sottotitoli in italiano disponibili)

 

Fondato nel 1984 da un gruppo di medici e terapeuti belgi ispirati dalla psicologia jungiana, Los Portales è oggi celebre per il lavoro sui sogni, dagli stessi comunardi descritti come “un modo di accedere, conoscere e trasformare le nostre ombre interiori”, e sulla crescita personale. 

 

Favorito dalla sua notevole estensione e dalla sua localizzazione in un’area bellissima e incontaminata nel cuore della Spagna, Los Portales è da anni completamente autosufficiente sia dal punto di vista energetico che alimentare. Vi si pratica la permacultura, applicata tuttavia anche alla dimensione sociale e psicologica, oltre che a quella produttiva.

los-portales-2

Quest’ultima dimensione si concretizza con la produzione di olio d’oliva, pane, formaggio di capra, vino, grani antichi, avena ed altri cereali destinati al mercato, oltre che a prodotti ortofrutticoli e a piante medicinali destinati prevalentemente al consumo interno.

 

Ampia è anche l’offerta formativa, che va dalla biodanza alle terapie artistiche, dai cerchi di donne alla cucina, dal benessere fisico alle tecniche di bilanciamento EMF, dai diversi tipi di meditazione fino ai workshop sull’interpretazione e l’energia dei sogni, vero e proprio fiore all’occhiello della comunità.

 

Fra le iniziative dell’ecovillaggio c’è anche l’istituzione di Crealliance, una sede urbana distaccata a Madrid che si occupa di promuovere alleanze e interazioni fra esperti di diverse aree nei campi della cura e della crescita personale.

 

 

 

 

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Lo stallo israeliano e i rischi dell’accordo Ue-Mercosur – Io Non Mi Rassegno #172

|

The Honey bar, qualcosa di nuovo ronza nel centro di Genova

|

Buone riunioni: possono fare la differenza!

|

Una comunità nella Natura che ha preso vita durante la pandemia

|

Sette produttori locali si uniscono e danno vita a un negozio-laboratorio a Km0

|

Il Filo di Paglia, la prima casa in paglia della Liguria

|

Movement Medicine: affidarsi alla danza per scoprire se stessi

|

IC3 Modena: la scuola digitale in cui luci e colori risvegliano l’anima – Scuola Che Cambia #6