6 Mag 2020

Ma quindi possiamo davvero cambiare le cose? – Matrix è dentro di noi #4

Scritto da: Daniel Tarozzi

Vi proponiamo la quarta puntata di Matrix è dentro di noi. Questa settimana Daniel Tarozzi si confronta con Francesco Rosso, amministratore di Macrolibrarsi e fondatore de La fattoria dell'autosufficienza. Tra gli argomenti del giorno, la fase 2, i vaccini, i grandi temi della libertà e della responsabilità, nonché di resilienza e imprenditorialità.

Partiamo dall’attualità. Questa è una settimana particolare, dopo quasi due mesi di “chiusura forzata” in casa, anche se in modo disordinato, abbiamo riacquistato il diritto a uscire di casa… Lo possiamo fare per lavorare, per motivi di salute e per vedere i misteriosi congiunti. Cugini di sesto grado sì, ma amici fraterni no. Molto è stato detto su queste distinzioni ma forse il problema più grande è davvero la de-responsabilizzazione dei “cittadini”, degradati ad essere semplici sudditi da controllare.

Mille sarebbero gli aspetti che vorrei approfondire, dai cicli produttivi delle mascherine e dalla loro effettiva utilità, alle priorità che il mondo in cui viviamo sembra seguire e così via. Ma tutto non si può fare in una sola puntata.

L’ospite di oggi, però, non è casuale. Ho infatti deciso di ospitare in questa puntata Francesco Rosso, un vero agente del cambiamento, amministratore di Macrolibrarsi, fondatore della Fattoria dell’autosufficienza, ma soprattutto essere umano in continua ricerca e trasformazione.

Ho avuto il piacere di conoscere Francesco molti anni fa, quando ho collaborato con la Macro Edizioni e di ritrovarlo poi tra i protagonisti del tavolo informazione nelle Visioni 2040.

Ti interessa questo articolo? Aiutaci a costruirne di nuovi!

Dal 2013 raccontiamo, mappiamo e mettiamo in rete chi si attiva per cambiare l’Italia, in una direzione di maggiore sostenibilità ed equità economica, sociale, ambientale e culturale. 

Lo facciamo grazie al contributo dei nostri lettori. Se ritieni che il nostro lavoro sia importante, aiutaci a costruire e diffondere un’informazione sempre più approfondita.

Vorresti leggere più contenuti come questo? 

Articoli come quello che hai appena letto sono gratuiti e aperti, perché crediamo che tutti abbiano il diritto di rimanere informati. Per questo abbiamo scelto di non nascondere i nostri contenuti dietro paywall, né di accettare contributi da partiti o aziende compromesse. Per continuare a farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Fai la tua parte, aiutaci a costruire un’informazione sempre più approfondita.

“Ogni giorno cerco di superare il mio precedente io”, questa frase – che ho raccolto dalla sua descrizione su Facebook – ben introduce la puntata di oggi. Possiamo cambiare veramente? Per farlo ripercorriamo con lui la crescita come imprenditore, la fondazione della Fattoria dell’autosufficienza, ma anche l’essere nel mondo come adulto non vaccinato, che non ha mai assunto un farmaco.

Per approfondire, dopo aver visto la puntata, vi invitiamo a leggere i nostri articoli che lo riguardano. Intanto buon cambiamento a tutti e non dimentichiamo mai che… Matrix è dentro di noi!

Articoli simili
Piantiamo alberi e fermiamo il consumo di suolo

Ecomuseo: con “ValoreMuseo” un nuovo progetto di comunicazione e formazione

Il cinema indipendente racconta il bosco: il fotografo Paolo Rossi presenta il nuovo film
Il cinema indipendente racconta il bosco: il fotografo Paolo Rossi presenta il nuovo film

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Il crollo della natalità è davvero un problema? – #530

|

Erbe storne, la rassegna organizzata da un gruppo di teatranti per rendere omaggio alla comunità che li ha accolti

|

Seminare comunità: ecco la ricetta formativa che unisce agricoltura e abitare collaborativo

|

La Mia Banda è Pop: la devianza giovanile si combatte attraverso cura e giustizia riparativa

|

Malìa Lab: la sartoria artigianale etica di Flavia, tornata in Calabria per restare

|

Spazzamondo: anche quest’anno tornano i cittadini attivi per l’ambiente

|

In Sardegna c’è una Food Forest che riduce l’impronta ecologica facendo piantare alberi ai viaggiatori – Io Faccio Così #355

|

Emergency: “Ecco come aiutiamo la Moldavia ad accogliere i profughi ucraini”