10 Lug 2020

“Si naviga a vista”: torna in Casentino il Teatro del Fiume

Nel rispetto delle norme anti covid-19, riparte la programmazione di NATA Teatro, per un'estate all'insegna della cultura e della socialità. Ecco il calendario completo degli spettacoli, con partenza il 12 luglio e l'ultimo evento previsto per il 25 agosto.

“Si naviga a vista” è il sottotitolo della Rassegna “Teatro del Fiume 2020” curata da NATA Teatro, che quest’anno, dopo mesi di incertezze, riparte con più energie che mai! Un calendario da record: ventuno gli spettacoli previsti dal 12 luglio al 25 agosto: nel pieno rispetto delle norme anti- Covid 19, il Teatro riparte in tutta la sua vitalità.

Sono tantissimi quest’anno gli artisti, gli enti locali, le associazioni e gli esercenti della zona coinvolti nel progetto: segno inequivocabile del ruolo importante che il teatro ricopre all’interno della vita culturale della comunità.

Tippi e Toppi

Il primo spettacolo, che si svolgerà domenica 12 luglio, vede per palcoscenico il prato di via Timossi, a Bibbiena Stazione, dove La compagnia “Teatrino dell’ES” metterà in scena “IL MANIFESTO DEI BURATTINI”, che ripercorrere tutte le fasi del teatro d’animazione e di figura attraverso i secoli, dalla Commedia dell’Arte ai giorni nostri. Mercoledì 15 luglio a Pratovecchio (Piazza delle Rimembranze) ci saranno Riccardo Goretti e Massimo Bonechi con lo spettacolo “WONDERFUL”, un quiz teatrale a punti (interrogativi) per ridere insieme e “combattere l’ansia”.

Sabato 18 luglio va in scena “NOI S’ERA TUTTI” di Nata Teatro, nella Piazza del Castello di Subbiano. Si prosegue domenica 19 luglio con “IL SOLDATINO DI STAGNO” a Bibbiena Stazione, venerdì 24 luglio a Salutio con “L’ELEFANTE SCUREGGIONE” e domenica 26 luglio con “TIPPI E TOPPI” a Pratovecchio, tutti a firma NATA.

Contribuisci all’informazione libera!

Mentre la gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i meravigliosi cambiamenti in atto del nostro paese, noi abbiamo scelto di farlo con un’informazione diversa, autentica, che sia d’ispirazione per chi vuole veramente attivarsi per cambiare le cose. 

Per farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Attivati anche tu per cambiare l’immaginario!

Vorresti leggere più contenuti come questo? 

Articoli come quello che hai appena letto sono gratuiti e aperti, perché crediamo che tutti abbiano il diritto di rimanere informati. Per questo abbiamo scelto di non nascondere i nostri contenuti dietro paywall, né di accettare contributi da partiti o aziende compromesse. Per continuare a farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Fai la tua parte, aiutaci a costruire un’informazione sempre più approfondita.

Lunedì 27 luglio nella Piazza del Castello di Subbiano va in scena il Teatro Glug con lo spettacolo “LA GRANDE SFIDA DEL RICCIO E LA LEPRE”. Il mese di agosto inizia con “LA CIAMBELLA ADDORMENTATA” a Strada in Casentino (domenica 2 agosto) e prosegue martedì 4 con “IL BRUTTO ANATROCCOLO” a Capolona, entrambi di NATA Teatro. Mercoledì 5 agosto ancora uno spettacolo per ragazzi: a Bibbiena Stazione c’è “FAGIOLINO ASINO BURATTINO” del Teatro del Drago.

Giovedì 6 agosto in Piazza Grande di Bibbiena va in scena lo spettacolo serale “DONNE DA RIDERE” di e con Alessandra Aricò, Alessandra Bedino e Elena de Renzio, e il giorno dopo, venerdì 7 agosto, al Palagio Fiorentino di Stia c’è “COME FAR(LA) FRANCA” di NATA Teatro.

Sabato 8 agosto l’appuntamento è a Pieve a Socana con “LA COMMEDIA DEGLI ERRORI” della Compagnia aretina “La Filostoccola/Teatro Virginian”. Domenica 9 agosto va in scena a Talla “EMANUELA E IL LUPO” di NATA; lunedì 10 c’è “RADIO MAIGRET” della Compagnia Settimo Cielo al Palagio fiorentino di Stia.

Martedì 11 agosto, a Rassina, ci sarà la Compagnia Teatro popolare d’Arte con lo spettacolo “FIABE JAZZ”. Giovedì 13 agosto debutta a Talla il nuovo spettacolo di NATA Teatro “PIERINO E IL LUPO”. Venerdì 21 agosto a Strada in Casentino c’è “ACQUA MATTA” e sabato 22 a Giovi ve in scena “MELINA”, entrambi di Nata Teatro.

Gli ultimi due appuntamenti della rassegna sono domenica 23 agosto a Bibbiena Stazione con “SGNAPINO APPRENDISTA CONTADINO” di Max Venturi e martedì 25 agosto con “CENERENTOLA IN BIANCO E NERO” di Proscenio Teatro.

Tutti gli spettacoli iniziano alle 21:15. Nel rispetto della normativa ANTI COVID-19, È OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE al numero 3791425201. Per tutti i dettagli, si consiglia di consultare la pagina Facebook di NATA TEATRO.

Articoli simili
Giufà come Godot: gli attori scendono dal palco e diventano attivisti
Giufà come Godot: gli attori scendono dal palco e diventano attivisti

Teatro Selvatico: il bosco diventa il palcoscenico naturale di un gruppo di artisti
Teatro Selvatico: il bosco diventa il palcoscenico naturale di un gruppo di artisti

Ti accompagno: i giovani aiutano gli anziani a riprendere fiducia dopo la pandemia
Ti accompagno: i giovani aiutano gli anziani a riprendere fiducia dopo la pandemia

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Sea-ty e le reti fantasma: “Liberiamo i fondali dalle attrezzature da pesca abbandonate”

|

Nasce il Badante agricolo di comunità che aiuta le persone anziane nella cura dell’orto

|

L’apprendimento non va in vacanza: cronaca di un’estate da homeschooler

|

Caltanissetta ricorda i “carusi di Sicilia”, i piccoli schiavi delle miniere di zolfo

|

Paolo Rumiz: i viaggi e la riscoperta dei monti naviganti

|

Sensuability: per uscire vivi, gioiosi e gaudenti dalla morsa dei tabù – Amore Che Cambia #18

|

Alla facoltà di infermieristica gli studenti imparano la gentilezza