Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
10 Lug 2020

“Si naviga a vista”: torna in Casentino il Teatro del Fiume

Nel rispetto delle norme anti covid-19, riparte la programmazione di NATA Teatro, per un'estate all'insegna della cultura e della socialità. Ecco il calendario completo degli spettacoli, con partenza il 12 luglio e l'ultimo evento previsto per il 25 agosto.

“Si naviga a vista” è il sottotitolo della Rassegna “Teatro del Fiume 2020” curata da NATA Teatro, che quest’anno, dopo mesi di incertezze, riparte con più energie che mai! Un calendario da record: ventuno gli spettacoli previsti dal 12 luglio al 25 agosto: nel pieno rispetto delle norme anti- Covid 19, il Teatro riparte in tutta la sua vitalità.

Sono tantissimi quest’anno gli artisti, gli enti locali, le associazioni e gli esercenti della zona coinvolti nel progetto: segno inequivocabile del ruolo importante che il teatro ricopre all’interno della vita culturale della comunità.

Il primo spettacolo, che si svolgerà domenica 12 luglio, vede per palcoscenico il prato di via Timossi, a Bibbiena Stazione, dove La compagnia “Teatrino dell’ES” metterà in scena “IL MANIFESTO DEI BURATTINI”, che ripercorrere tutte le fasi del teatro d’animazione e di figura attraverso i secoli, dalla Commedia dell’Arte ai giorni nostri. Mercoledì 15 luglio a Pratovecchio (Piazza delle Rimembranze) ci saranno Riccardo Goretti e Massimo Bonechi con lo spettacolo “WONDERFUL”, un quiz teatrale a punti (interrogativi) per ridere insieme e “combattere l’ansia”.

Sabato 18 luglio va in scena “NOI S’ERA TUTTI” di Nata Teatro, nella Piazza del Castello di Subbiano. Si prosegue domenica 19 luglio con “IL SOLDATINO DI STAGNO” a Bibbiena Stazione, venerdì 24 luglio a Salutio con “L’ELEFANTE SCUREGGIONE” e domenica 26 luglio con “TIPPI E TOPPI” a Pratovecchio, tutti a firma NATA.

Lunedì 27 luglio nella Piazza del Castello di Subbiano va in scena il Teatro Glug con lo spettacolo “LA GRANDE SFIDA DEL RICCIO E LA LEPRE”. Il mese di agosto inizia con “LA CIAMBELLA ADDORMENTATA” a Strada in Casentino (domenica 2 agosto) e prosegue martedì 4 con “IL BRUTTO ANATROCCOLO” a Capolona, entrambi di NATA Teatro. Mercoledì 5 agosto ancora uno spettacolo per ragazzi: a Bibbiena Stazione c’è “FAGIOLINO ASINO BURATTINO” del Teatro del Drago.

Giovedì 6 agosto in Piazza Grande di Bibbiena va in scena lo spettacolo serale “DONNE DA RIDERE” di e con Alessandra Aricò, Alessandra Bedino e Elena de Renzio, e il giorno dopo, venerdì 7 agosto, al Palagio Fiorentino di Stia c’è “COME FAR(LA) FRANCA” di NATA Teatro.

Sabato 8 agosto l’appuntamento è a Pieve a Socana con “LA COMMEDIA DEGLI ERRORI” della Compagnia aretina “La Filostoccola/Teatro Virginian”. Domenica 9 agosto va in scena a Talla “EMANUELA E IL LUPO” di NATA; lunedì 10 c’è “RADIO MAIGRET” della Compagnia Settimo Cielo al Palagio fiorentino di Stia.

Martedì 11 agosto, a Rassina, ci sarà la Compagnia Teatro popolare d’Arte con lo spettacolo “FIABE JAZZ”. Giovedì 13 agosto debutta a Talla il nuovo spettacolo di NATA Teatro “PIERINO E IL LUPO”. Venerdì 21 agosto a Strada in Casentino c’è “ACQUA MATTA” e sabato 22 a Giovi ve in scena “MELINA”, entrambi di Nata Teatro.

Gli ultimi due appuntamenti della rassegna sono domenica 23 agosto a Bibbiena Stazione con “SGNAPINO APPRENDISTA CONTADINO” di Max Venturi e martedì 25 agosto con “CENERENTOLA IN BIANCO E NERO” di Proscenio Teatro.

Tutti gli spettacoli iniziano alle 21:15. Nel rispetto della normativa ANTI COVID-19, È OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE al numero 3791425201. Per tutti i dettagli, si consiglia di consultare la pagina Facebook di NATA TEATRO.

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Sidney 100% rinnovabili? – Io Non Mi Rassegno #213

|

L’erboristeria intuitiva, un approccio che coniuga le erbe con la scoperta di sé

|

mOOve: piste ciclabili hi-tech prodotte da plastica riciclata

|

Una famiglia in viaggio per riscoprire la bellezza dell’apprendimento

|

A Borgo! Un viaggio lento tra le comunità delle aree interne

|

Funghi mangia-sigarette e alghe che assorbono Co2, così Montemero ripulisce il Mediterraneo

|

Sardaigne en Liberté: viaggiare in Sardegna valorizzando i territori e le esperienze – Io faccio così #299

|

In una borgata recuperata nasce il Museo dei Racconti sulla vita contadina