17 Dic 2020

Comunicazione eco-efficace: valorizzare il tuo progetto virtuoso può cambiare il mondo!

Scritto da: Redazione

La redazione di Italia che Cambia in collaborazione con il portale di formazione Ecosapere propone un corso di Comunicazione Eco-efficace. L'obiettivo è quello di fornire tecniche, strumenti e consigli per comunicare con consapevolezza la bellezza dei progetti virtuosi, per contribuire a realizzare un nuovo paradigma culturale e a cambiare l'immaginario.

Questo complesso 2020 volge al termine e sono trascorsi ben otto anni da quando la nostra redazione ha iniziato a viaggiare attraverso le venti regioni italiane per conoscere da vicino quella moltitudine di realtà virtuose che si muove verso un paradigma più etico e sostenibile.

Abbiamo incontrato i protagonisti di imprese, associazioni e movimenti straordinari. Abbiamo parlato con centinaia di persone impegnate in settori distanti tra loro ma accomunate, nella maggior parte dei casi, da due elementi:

  • il valore ambientale, sociale, economico e culturale delle loro attività
  • la difficoltà nel farsi conoscere e comunicare in modo efficace il loro agire.

Ci troviamo, infatti, in un periodo in cui chi non ha nulla da dire comunica a pieni polmoni e chi realizza davvero iniziative importanti non le sa comunicare o non trova il tempo per farlo. Nell’era della comunicazione sta diventando sempre più difficile comunicare e ancor più sfidante farlo senza cedere alle logiche del più bieco marketing pubblicitario.

Come andare incontro a questa esigenza così diffusa?

Contribuisci all’informazione libera!

Mentre la gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i meravigliosi cambiamenti in atto del nostro paese, noi abbiamo scelto di farlo con un’informazione diversa, autentica, che sia d’ispirazione per chi vuole veramente attivarsi per cambiare le cose. 

Per farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Attivati anche tu per cambiare l’immaginario!

Contribuisci all’informazione libera!

Mentre la gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i meravigliosi cambiamenti in atto del nostro paese, noi abbiamo scelto di farlo con un’informazione diversa, autentica, che sia d’ispirazione per chi vuole veramente attivarsi per cambiare le cose. 

Per farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Attivati anche tu per cambiare l’immaginario!

Come supportare le realtà virtuose nel comunicare con consapevolezza ed efficacia le loro proposte?

La risposta a questi interrogativi ci è giunta, in effetti, da un’altra domanda che qualche mese fa ci ha rivolto Lucia Cuffaro, esperta di autoproduzione e fondatrice del portale di formazione Ecosapere: “Perché non proponete un corso di comunicazione rivolto a chi vuole imparare a valorizzare il proprio agire?!”

Partendo dall’entusiasmo che questa proposta ha suscitato in noi e considerando la nostra decennale esperienza nella cultura della sostenibilità e la comunicazione online a servizio del cambiamento abbiamo deciso di accettare!

redazione italia che cambia1 Copia

Eccoci quindi a presentarvi Comunicazione Eco-efficace, un corso pensato per fornire strumenti e competenze utili per comunicare la visione, la missione e l’agire della propria attività. Perché la comunicazione – efficace e consapevole – è un elemento imprescindibile per la riuscita di un progetto e, più in generale, per avere un impatto sul mondo che ci circonda.

Questo corso permetterà di comprendere come trasmettere il proprio valore ispirando e creando relazioni significative con una comunità di persone interessate.

Il corso comprende 6 macrotemi ed è strutturato in 20 webinar settimanali e contenuti di approfondimento per esplorare i punti chiave di una comunicazione eco-efficace: lo storytelling, il potere delle immagini, la gestione dei social media, l’organizzazione di eventi, i rapporti con i mezzi di informazione e le relazioni “interne”.

Il corso prevede un accesso illimitato e a vita, fruibilità da computer o cellulare a ogni ora, aggiornamenti continui negli anni.

Il corso è acquistabile su Ecosapere e ora in promozione lancio 147 euro invece di 197 euro.

Inoltre acquistando il corso in questo periodo natalizio sosterrete Italia che Cambia… doppiamente! Il nostro amico e collaboratore Filippo Bozotti ha infatti proposto di donare a Italia Che Cambia fino a 10.000 euro, promettendo di raddoppiare tutti gli acquisti dei corsi e le ulteriori donazioni che arriveranno dal nostro pubblico da oggi al 6 gennaio. Un invito a mettersi in gioco per sostenere ciò che si ritiene meritevole e una dimostrazione di come il denaro possa avere, se usato consapevolmente, effetti positivi enormi!

Per saperne di più sul corso guarda il video della diretta Facebook “6 Pillole di Comunicazione Eco-efficace” e scarica la dispensa gratuita della diretta.

Acquista il corso in promozione!

Vuoi cambiare la situazione di informazione e comunicazione in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Libertà di stampa e industria petrolifera: come fare giornalismo ambientale al tempo della transizione ecologica?
Libertà di stampa e industria petrolifera: come fare giornalismo ambientale al tempo della transizione ecologica?

Libri, film e link per comprendere meglio la pandemia
Libri, film e link per comprendere meglio la pandemia

L’Ucraina, l’Italia e l’informazione malata. Intervista alla giornalista ucraina Olga Tokariuk
L’Ucraina, l’Italia e l’informazione malata. Intervista alla giornalista ucraina Olga Tokariuk

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Cosa succedeva nel 2012? Dieci cose che sono cambiate (in meglio) negli ultimi dieci anni

|

Da psicologa a Torino a operatrice olistica in val di Vara: la storia di Fulvia

|

Incendi dolosi per spendere poco e fare in fretta: gli speculatori fanno strage di ulivi del Salento

|

Nasce la Scuola Nazionale di Pastorizia per un rilancio delle aree interne e montane

|

Vi spieghiamo la filosofia di NaturaSì, dalla biodinamica al giusto prezzo per i contadini – Io Faccio Così #341

|

Parti con noi alla scoperta della Palermo che Cambia

|

Acqua bene comune, pubblico e sicuro: è ora di agire, prima che sia troppo tardi