18 Ott 2021

Be natural be wild: un concorso per gli artisti della natura

Raccontare la natura, le sue forme e i suoi colori attraverso l’arte: fino al 17 dicembre è possibile partecipare al concorso “Be Natural be wild” organizzato nell’ambito del Festival Selvatica di Biella e rivolto a pittori, disegnatori e scultori maggiorenni, italiani e stranieri residenti in Italia.

Biella - Lanciare un invito filosofico-artistico e offrire un’occasione per fare dell’arte un motore di trasformazione di comportamenti e attitudini: è questo, in sintesi l’obiettivo di Be Natural Be Wild, concorso pro­mosso nell’ambito del Festival Selvatica che avrà luogo a Biella, al Polo culturale di Biella Piazzo, a partire dalla primavera 2022. L’iniziativa, che vede nel dietro le quinte la Fondazione CR Biella, invita i partecipanti a raccontare la natura attraverso l’arte esprimendo la propria creatività con tecniche e stili differenti “ma avendo al centro la propria anima wild”, come sottolineano gli organizzatori. La candidatura al concorso è gratuita ed è riservata a pittori, disegnato­ri e scultori maggiorenni, italiani e stranieri residenti in Italia.

Be natural be wild

Il bando di Be Natural/Be Wild è aperto gratuitamente a progetti artistici inerenti al tema dell’Ambiente, del naturale e del selvaggio: «Che il messaggio naturalistico sia ormai ineludibile per garantire un fu­turo al pianeta è un dato di fatto – spiegano gli organizzatori – e Biella in questo è stata all’avanguardia proponendo con “Selvatica” una riflessione duratura sul mondo naturale e i pericoli che lo minacciano».

I contenuti della call si ispirano anche al segno-simbolo del fondatore di Cittadellarte: «Il concorso – così spiegano gli organizzatori – si sposa perfettamente con le riflessioni e la poetica alla base del simbolo del Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto, logo ufficiale di Biella Città creativa Unesco, un simbolo universale che invita alla ricerca di un’armonia possibile tra natura e tecnologia».

Le opere in concorso verranno valutate da una giuria composta da un rappresentante della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, da un curatore, da un giornalista di settore e da esponenti di gallerie. Verranno poi selezionate 20 opere finaliste che saranno protagoniste di una mostra col­lettiva all’interno di Selvatica 2022 e saranno inserite nell’apposito catalogo.

Ti interessa questo articolo? Aiutaci a costruirne di nuovi!

Dal 2013 raccontiamo, mappiamo e mettiamo in rete chi si attiva per cambiare l’Italia, in una direzione di maggiore sostenibilità ed equità economica, sociale, ambientale e culturale. 

Lo facciamo grazie al contributo dei nostri lettori. Se ritieni che il nostro lavoro sia importante, aiutaci a costruire e diffondere un’informazione sempre più approfondita.

Ti interessa questo articolo? Aiutaci a costruirne di nuovi!

Dal 2013 raccontiamo, mappiamo e mettiamo in rete chi si attiva per cambiare l’Italia, in una direzione di maggiore sostenibilità ed equità economica, sociale, ambientale e culturale. 

Lo facciamo grazie al contributo dei nostri lettori. Se ritieni che il nostro lavoro sia importante, aiutaci a costruire e diffondere un’informazione sempre più approfondita.

La giuria assegnerà i seguenti rico­noscimenti: primo premio acquisizione dell’opera da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e l’opportunità di avere una mostra personale nella successiva edizione di Selvatica e premio gallerie mostra personale dell’artista selezionato dalle gal­lerie Zaion di Biella, BI-BOx Art Space di Biella, Salamon&C. di Milano, Alessio Moitre Torino.

Be natural be wild1
Foto di Lukasz Szmigiel tratta da Unsplash

«Con il bando la Fondazione vuole dare spazio alla sensibilità degli artisti – ha affermato il presidente Franco Ferraris – che per primi sanno interpretare lo spirito dei tempi proponendo al contempo il territorio biellese come luogo ideale in cui tentare questo difficile nuovo equilibrio. Sullo sfondo, come elemento di ispirazione, gli obiettivi dell’Agenda ONU 2030 per la tutela e salvaguardia dell’ambiente».

La documentazione dovrà pervenire trami­te e-mail entro e non oltre le ore 17.30 del 17 dicembre 2021, all’indirizzo alberto.panzanelli@fondazionecrbiella.it, con oggetto “Be Natural/Be Wild”; non verranno accettate altre modalità di invio del materiale per la partecipazione al concorso. La premiazione avverrà a Biella durante l’inaugurazione del festival Selvatica 2022.

Articolo tratto da: Journal Cittadellarte

Articoli simili
“Siediti sopra, torna bambino”: le Panchine Giganti di Chris Bangle

Quando Iron Man combatte per il Terzo Paradiso

#38 – La Casa del Quartiere di San Salvario: un laboratorio di comunità
#38 – La Casa del Quartiere di San Salvario: un laboratorio di comunità

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Tutta Europa a rischio black-out – #421

|

Creative Mornings Ancona: incontrarsi a colazione e parlare di… – Io Faccio Così #336

|

La Dog Therapy arriva tra i banchi di scuola per donare il sorriso ai bambini

|

Piantare una food forest per seminare il futuro di una comunità

|

2021 anno boom del turismo a piedi: ecco l’identikit del camminatore tipo

|

Un mercato contadino biologico diventa un’agorà per fare “agricultura” in città

|

La storia di cinque “Donne di Terra” che hanno deciso di cambiare vita nel Sud Italia

|

Irene Borgna e i suoi cieli neri: “L’inquinamento luminoso ci ha rubato le notti”