25 Mag 2022

Vesto Sfuso: al via la rassegna di eventi sull’abbigliamento sostenibile a Calice Ligure

Scritto da: Emanuela Sabidussi

Dall'esperienza di Sfuso Diffuso nasce una rassegna di eventi che vedrà coinvolto il territorio di Calice Ligure (SV) nei prossimi giorni e settimane e che avrà come tema principale l'abbigliamento etico e sostenibile: al via una serie di eventi, laboratori e condivisione di esempi virtuosi per innescare nuovi paradigmi alla base di una consapevolezza diversa di ciò che indossiamo.

Savona - Qualche mese fa vi abbiamo parlato di Sfuso Diffuso, un progetto nato da un gruppo di giovani uomini e donne a Calice Ligure (SV) e incentrato sulla conversione ecologica del paese in cui vivono. Per far ciò, in questi mesi di attività i protagonisti di questa iniziativa hanno coinvolto bambini e adulti attraverso incontri, laboratori, progetti e consulenze. Insomma, sono passati dalla teoria alla pratica, innescando processi educativi e non che possano ridurre l’impatto ambientale di cittadini e turisti del luogo.

IMG 3538

Ma non si sono fermati qui. Dalla riduzione degli imballaggi e dell’inquinamento da essi causato, i calicesi avanguardisti stanno volgendo il loro sguardo anche a un altro grande tema di attualità: l’impatto che le nostre scelte di abbigliamento hanno sull’ambiente. E per farlo hanno deciso di organizzare una serie di appuntamenti nelle prossime settimane per ampliare le riflessioni e trovare insieme soluzioni etiche e eque che possano andare nella direzione desiderata.

«Dedicheremo le prossime settimane – raccontano Pietro Rosso e Serena Folco – alla sostenibilità ambientale nel mondo dei vestiti e nel settore tessile. Grazie infatti alla partecipazione di sarte locali, esperti di associazioni di settore, imprenditrici sul territorio, realtà benefiche e di solidarietà, il ricco calendario di iniziative approfondirà i temi dell’etica e dell’ecologia nella scelta di acquisto dei vestiti, del riuso, dell’usato, del rattoppo e del rinnovo degli abiti. Le conferenze e i laboratori si terranno nella cornice del palazzo storico Museo d’arte contemporanea Casa del Console di Calice Ligure, e le visite coinvolgeranno realtà imprenditoriali del finalese».

IMG 3690
I TANTI ESEMPI VIRTUOSI IN LIGURIA

Nel calendario dei numerosi appuntamenti organizzati da Sfuso Diffuso compaiono nomi di associazioni, imprenditori e in generale testimonianze concrete di come, ognuno con le proprie modalità e dimensioni, si possa fare la differenza nel settore dell’abbigliamento. Qualche esempio? Tra i relatori coinvolti ci sono Antea Guzzi di Cittadini Sostenibili APS, virtuosa realtà genovese, che è chiamata per illustrare i retroscena etici ed ecologici del settore dell’abbigliamento e proporre alternative più sostenibili nelle nostre scelte di acquisto.

Contribuisci all’informazione libera!

Mentre la gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i meravigliosi cambiamenti in atto del nostro paese, noi abbiamo scelto di farlo con un’informazione diversa, autentica, che sia d’ispirazione per chi vuole veramente attivarsi per cambiare le cose. 

Per farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Attivati anche tu per cambiare l’immaginario!

Puoi fare la differenza!

Immaginiamo il nostro giornale come una cassetta degli attrezzi per diventare un vero protagonista del cambiamento. Dentro ci trovi la mappa con i migliaia di progetti virtuosi, gli articoli, le video storie, i nuovi format video e tante progetti che stiamo costruendo insieme alla nostra comunità. 

Per continuare a farlo abbiamo bisogno di te.

Oppure la sarta Doretta, che in maniera più pratica terrà due laboratori di rattoppo e riparo di abiti, per fornire strumenti utili per ridurre lo spreco di abiti che finirebbero, in caso contrario, al loro fine vita. Ma non solo: si parlerà anche di ecologia attraverso due dottoresse dell’associazione Ostetriche per la famiglia, con approfondimenti legati alle eco mestruazioni (ovvero a modalità per vivere il proprio ciclo mestruale in maniera più naturale ed ecologica possibile), più in generale alla salute della donna.

Dedicheremo le prossime settimane alla sostenibilità ambientale nel mondo dei vestiti e nel settore tessile

Sono tanti gli esempi di chi sta già concretamente creando un nuovo modello di imprenditoria tessile, partendo da presupposti e valori molto differenti da quelli che sino ad ora hanno primeggiato nel mercato. E proprio per rendere ancor più visibili e dar loro voce, Vesto Sfuso ospiterà anche due imprenditrici di Finalborgo: Italia Furlan e il suo atelier Arti.ficio (che vi abbiamo raccontato qui) e Maria Parizotto del negozio di abbigliamento usato People for People.

LA PANNOLINOTECA

«Parleremo anche molto dei più piccoli – continuano Pietro e Serena –, partendo proprio dall’importanza di utilizzare i pannolini lavabili. E proprio in questa occasione presenteremo il nuovo progetto nascente della Pannolinoteca, ovvero il noleggio di un kit di pannolini lavabili, di Sfuso Diffuso: sarà un servizio aperto a tutte le famiglie del territorio per la formazione sul tema e la prova delle diverse tipologie di pannolini lavabili ecologici».

Articoli simili
Evergreen Fest: l’appennino rinasce all’insegna della sostenibilità
Evergreen Fest: l’appennino rinasce all’insegna della sostenibilità

Salvare Scopello: in Sicilia un comitato si batte per proteggere un’area naturalistica dagli abusi edilizi
Salvare Scopello: in Sicilia un comitato si batte per proteggere un’area naturalistica dagli abusi edilizi

La Xylella Fastidiosa, il Covid e l’Homo Sapiens
La Xylella Fastidiosa, il Covid e l’Homo Sapiens

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Fa molto caldo – #553

|

Wagner Group: cosa sappiamo della milizia privata che combatte fra le fila russe (e non solo)?

|

Francesca Cinquemani torna al sud per coltivare lavanda e rilanciare la sua terra

|

Queen of Sheba: una coppia di naturalisti sulle tracce di una rara orchidea australiana

|

Confcooperative, la giornata delle cooperative e alcune novità dal mondo che unisce comunità ed economia

|

Friend of the Earth, in missione per salvare dall’estinzione il lemure cantante del Madagascar

|

Homers: con il co-housing la rigenerazione urbana si fa comunità – Io Faccio Così #358

|

È nata Robin Food, la cooperativa di rider sostenibile che vuole rivoluzionare il mondo delle consegne