16 Dic 2019

La Cop25 di Madrid non è andata bene – Io Non Mi Rassegno #37

Si è conclusa domenica mattina, con un ritardo di due giorni, la Cop25, conferenza sul clima di Madrid. I risultati? Molto deludenti a detta di scienziati e attivisti. Nessuno dei nodi principali è stato sciolto, i paesi non hanno fissato i nuovi obiettivi richiesti sulla riduzione delle emissioni e l’accordo finale è poco più di un vago documento d’intenti. Usa e Cina, principali responsabili delle emissioni, hanno fatto diversi passi indietro rispetto a Parigi. Il prossimo appuntamento è fra un anno a Glasgow: riusciremo ad arrivarci preparati?

Podcast:

Articoli:

#speciale Cop25
Il Post – La deludente conclusione della COP25
Valori – Il mondo in ostaggio dei grandi inquinatori: la COP25 è fallita
Valori – Cop25, a Madrid la Cina affossa la trasparenza
MeteoWeb – COP25, WWF: “I Paesi più responsabili delle emissioni tengono in ostaggio le decisioni sul Clima delle Nazioni Unite”
Carbon Brief – Mapped: The world’s largest CO2 importers and exporters
il meteo – COP 25 termina ai rigori: delusi i movimenti e gli scienziati 

La sola rassegna stampa che non segue l’agenda setting! 

Questa rassegna stampa dal lunedì al venerdì vi tiene informati su quello che succede nel mondo, scegliendo liberamente di non seguire le logiche dell’informazione mainstream. 

È gratuita e disponibile per tutti grazie al contributo di chi crede nel nostro giornale. Fallo anche tu, diventa un attivista digitale e aiutaci a costruire ogni giorno un’informazione diversa, senza filtri, autentica. 

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un'informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace


Sea-ty e le reti fantasma: “Liberiamo i fondali dalle attrezzature da pesca abbandonate”

|

Nasce il Badante agricolo di comunità che aiuta le persone anziane nella cura dell’orto

|

L’apprendimento non va in vacanza: cronaca di un’estate da homeschooler

|

Caltanissetta ricorda i “carusi di Sicilia”, i piccoli schiavi delle miniere di zolfo

|

Paolo Rumiz: i viaggi e la riscoperta dei monti naviganti

|

Sensuability: per uscire vivi, gioiosi e gaudenti dalla morsa dei tabù – Amore Che Cambia #18

|

Alla facoltà di infermieristica gli studenti imparano la gentilezza