Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
25 Set 2012

Pausa di riflessione (e recupero energie!)

Scritto da: Daniel Tarozzi

Dopo due settimane eccomi alla prima pausa imprevista. Dopo il Piemonte, un pezzo di Veneto, 3 giorni di conferenza a […]

Dopo due settimane eccomi alla prima pausa imprevista. Dopo il Piemonte, un pezzo di Veneto, 3 giorni di conferenza a Venezia e due a Corchiano, nottate a scrivere o guidare, la stanchezza mi ha travolto e ho deciso di fermarmi due giorni in famiglia per rifiatare.
Qui trovate qualche mia riflessione su questi giorni (un editoriale scritto per il Cambiamento dal titolo “Muoviamoci! Il Cambiamento è in atto”) e qui un articolo di cronaca di Elena Risi che era con me e Paolo Cignini a documentare la “due giorni” di Corchiano.
Finalmente ieri mi è arrivata anche la macchina fotografica che avevo ordinato un mese fa. Da lunedì, quindi, i miei post saranno molto più colorati!
Nel frattempo mi sposterò in Liguria per testiminiare al matrimonio di un mio carissimo amico. Ci sarà quindi un po’ di silenzio. Ci risentiamo presto!

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

I “giganti dormienti” del ciclo del carbonio si stanno svegliando? – Io Non Mi Rassegno #240

|

Ragazzi irresponsabili: siamo davvero impotenti di fronte ai cambiamenti climatici? – A tu per tu #7

|

Bambini a contatto con la natura: tutti gli effetti benefici in 10 punti

|

Marco Cappato: “Questa iniziativa può fermare i cambiamenti climatici”

|

La parità di genere ed il linguaggio emotivo siano il cuore di un cambiamento radicale

|

La paura di Lise

|

Il Boschetto: da spazio abbandonato a orto dove si coltivano insieme frutta, verdura e tempo!

|

Covid, scuola e DAD: un sostegno agli studenti in difficoltà per non lasciare indietro nessuno