6 Dic 2012

Viaggio nell’Italia che cambia: in giro per la Toscana degli ecovillaggi

Scritto da: Daniel Tarozzi

Toscana - Il viaggio continua. Sono in Toscana! Dopo un salto a Milano l’1 dicembre (in treno) per incontrareMarco De Ponte e Actionaid sono […]

Toscana - Il viaggio continua. Sono in Toscana! Dopo un salto a Milano l’1 dicembre (in treno) per incontrareMarco De Ponte e Actionaid sono tornato in camper e ho lasciato i lidi liguri. Dal 2 dicembre sono in giro per la Toscana. L’impatto è stato “angoscioso”! Decine di potenziali esperienze da incontrare, tutte interessanti, diverse e originali. Come scegliere? Temevo questo momento fin dalla mia partenza. La Toscana è patria di molti eco-villaggi, di alcuni tra i comuni più virtuosi, di tantissime esperienze di attivismo, di permacultoriscecchisti, decrescenti, imprenditori etici, politiche per i disabili. E potrei continuare per ore.
In effetti, in questi primi giorni le mie “paure” sono state confermate: ho visitato il Comune diCapannori, all’avanguardia nelle politiche sulla riduzione dei rifiuti, sono stato a Pontedera a discutere con l’ex sindaco, che ci ha raccontato con immensa umiltà le sue politiche per i disabili, abbiamo attraversato Viareggio e ci siamo fermati a “Lo Spaccio“, dove tre donne straordinarie hanno aperto una bottega achilometro zero, con prodotti alla spina, ecologici, solidali, ma soprattutto hanno dato vita ad un luogo di grande umanità e incontro, dove le idee, la pratica e le relazioni sono davvero al centro. Il negozio che tutti vorremmo avere sotto casa.
[…]
Continua a leggere sul FattoQuotidiano.it

Vuoi cambiare la situazione
dell'abitare in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Ti interessa questo articolo? Aiutaci a costruirne di nuovi!

Dal 2013 raccontiamo, mappiamo e mettiamo in rete chi si attiva per cambiare l’Italia, in una direzione di maggiore sostenibilità ed equità economica, sociale, ambientale e culturale. 

Lo facciamo grazie al contributo dei nostri lettori. Se ritieni che il nostro lavoro sia importante, aiutaci a costruire e diffondere un’informazione sempre più approfondita.

Contribuisci all’informazione libera!

Mentre la gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i meravigliosi cambiamenti in atto del nostro paese, noi abbiamo scelto di farlo con un’informazione diversa, autentica, che sia d’ispirazione per chi vuole veramente attivarsi per cambiare le cose. 

Per farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Attivati anche tu per cambiare l’immaginario!

Articoli simili
Aiutiamo Ecovillaggio Acero!

Un ecovillaggio-laboratorio in permacultura nel Lazio: cercasi membri fondatori

Genny Carraro: “Mettere in rete gli ecovillaggi d’Europa e del mondo” – Meme #34
Genny Carraro: “Mettere in rete gli ecovillaggi d’Europa e del mondo” – Meme #34

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Le contraddizioni della transizione ecologica nella voce degli indigeni – #418

|

Migliaia di partecipanti e un manifesto del turismo responsabile: ecco IT.A.CÀ 2021

|

Avete passato un buon Black Friday? Ecco a cosa è servita la vostra “felicità”

|

SUQ, il bazar dei popoli dove l’arte si intreccia con le culture del mondo – #10

|

Mondeggi, la fattoria senza padroni, chiama a raccolta il mondo della permacultura per riprogettarsi

|

Il diritto dei bambini all’aria pulita: le strade scolastiche come antidoto a traffico e inquinamento

|

Fuga dalla città. Una seconda vita sulle colline piacentine

|

Assamil: una delle comunità più giovani d’Italia cresce e cerca una nuova casa