21 Set 2015

Pilgrims Crossing Borders in Casentino

Scritto da: Daniela Bartolini

In occasione del passaggio di "Pilgrims Crossing Borders", la staffetta-pellegrinaggio dalla Norvegia a Roma, la Commissione Turismo del Casentino organizza una giornata di riflessione sui Cammini del nostro territorio.

Circa 3000 km di cammino, 20 km al giorno, per 60 pellegrini provenienti dall’Australia, Austria, Danimarca, Germania, Irlanda, Spagna, Italia, Svezia, USA, UK e Norvegia.   Tutto questo è Pilgrims Crossing Borders, una staffetta-pellegrinaggio partita il 22 aprile dalla Cattedrale di Nidaros a Trondheim in Norvegia e diretta a Roma.
Quasi 6 mesi di viaggio attraverso cinque paesi: Norvegia, Danimarca, Germania, Austria e Italia. Un cammino che arriverà il 14 ottobre a Roma attraverso tre itinerari culturali europei, la via di Sant’Olaf, la Via Romea di Stade e la Via Francigena e promosso dalla Associazione tedesca Via Romea Stadensis e dalla Associazione italiana Via Romea Germanica.

Un grande progetto di cooperazione internazionale per ribadire i valori che legano la nostra cultura europea e portare un messaggio di pace: trascendere i “borders”, i confini, le differenze, per costruire una società fondata sulla tolleranza, il rispetto degli altri, la libertà e la solidarietà.

Durante le 47 tappe chiunque si può unire al cammino, anche per una sola tappa, ognuno libero di dare al viaggio il proprio significato: pellegrinaggio, turismo, riflessione.

In occasione della tappa casentinese la Commissione Turismo del Casentino organizza una tavola rotonda su “Il Casentino e i suoi sentieri- Prospettive di sviluppo turistico attraverso i cammini e i sentieri del nostro territorio”.

Puoi fare la differenza!

Immaginiamo il nostro giornale come una cassetta degli attrezzi per diventare un vero protagonista del cambiamento. Dentro ci trovi la mappa con i migliaia di progetti virtuosi, gli articoli, le video storie, i nuovi format video e tante progetti che stiamo costruendo insieme alla nostra comunità. 

Per continuare a farlo abbiamo bisogno di te.

Puoi fare la differenza!

Immaginiamo il nostro giornale come una cassetta degli attrezzi per diventare un vero protagonista del cambiamento. Dentro ci trovi la mappa con i migliaia di progetti virtuosi, gli articoli, le video storie, i nuovi format video e tante progetti che stiamo costruendo insieme alla nostra comunità. 

Per continuare a farlo abbiamo bisogno di te.

All’incontro, che si terrà domenica 27 settembre alle ore 16,30 a Sarna nel Comune di Chiusi della Verna, parteciperanno le amministrazioni locali e regionali e il Parco delle Foreste Casentinesi insieme alle associazioni che si occupano di Cammini che attraversano il nostro territorio . Si parlerà del progetto della Pista Ciclabile dell’Arno e del progetto “Camminando” del Comune di Pratovecchio Stia per concludere con gli nterventi delle associazioni che si occupano di Cammini che attraversano il nostro territorio: La Via Romea Germanica, Dott. Rodolfo Valentini; La Via Romea Germanica e i suoi possibili collegamenti con la Francigena, Dott. Gianluca Bambi; Le Vie di San Francesco, Dott. Vittorio Agnello; Il Cammino di Buonconte da Montefeltro, Dott.sa Alberta Piroci; Il Cammino Dantesco, Gli Amici di Dante in Casentino, Riccardo Starnotti; Il Cammino di Michelangelo, Riccardo Starnotti; Il Cammino di San Romualdo, Centro Creativo Casentino; Il Cammino Micaelico, Associazione Night Walkers.

Il pellegrinaggio dei Pilgrims Crossing Borders proseguirà poi verso Roma e da lì verso Gerusalemme

.

Vuoi cambiare la situazione
del viaggiare in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Parti con noi alla scoperta della Palermo che Cambia
Parti con noi alla scoperta della Palermo che Cambia

Il Treno dei Bimbi: il villaggio dove le carrozze dismesse riprendono vita e creano ospitalità
Il Treno dei Bimbi: il villaggio dove le carrozze dismesse riprendono vita e creano ospitalità

Sororitè Bike Ride: 2000 chilometri in bicicletta per osare, rischiare e sensibilizzare
Sororitè Bike Ride: 2000 chilometri in bicicletta per osare, rischiare e sensibilizzare

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Cosa succedeva nel 2012? Dieci cose che sono cambiate (in meglio) negli ultimi dieci anni

|

Da psicologa a Torino a operatrice olistica in val di Vara: la storia di Fulvia

|

Incendi dolosi per spendere poco e fare in fretta: gli speculatori fanno strage di ulivi del Salento

|

Nasce la Scuola Nazionale di Pastorizia per un rilancio delle aree interne e montane

|

Vi spieghiamo la filosofia di NaturaSì, dalla biodinamica al giusto prezzo per i contadini – Io Faccio Così #341

|

Parti con noi alla scoperta della Palermo che Cambia

|

Acqua bene comune, pubblico e sicuro: è ora di agire, prima che sia troppo tardi