18 Mag 2016

Eventi della Luna Piena e di altri astri

Scritto da: Daniela Bartolini

Escursioni, osservazioni astronomiche, scalate al castello. La luna piena e la volta celeste ispirano ascolto, lentezza, poesia e iniziative magiche tra scienza e natura.

Il Casentino offre in ogni stagione bellezza e silenzio, ancor più nelle sere di primavera, lungo i crinali, nei boschi o all’ombra dei castelli e delle pievi. Sempre più l’offerta culturale, per il turista e l’abitante, cerca di avvicinare all’esperienza diretta della natura e del suo fascino anche nell’apparente oscurità della notte.

Tre eventi questa settimana ci invitano a questo, esempi di attività che ci portano a posare lo sguardo su prospettive che ci circondano abitualmente ma che possiamo scoprire nuove, ad alzare lo sguardo per guardare il cielo o a camminare al chiaro di luna. Attività ricorrenti di tre realtà del territorio che oggi raccontiamo anche per ricordare gli appuntamenti dei prossimi mesi.

Un castello medievale, il bosco, i panorami sulla valle del Casentino e la luna piena sono gli ingredienti della Lunata al Castello di Porciano di sabato 21 organizzata da Alter idee per l’escursionismo in Casentino. Per godere dell’atmosfera magica della luna piena fin dai primi momenti in cui sorge di fronte al Castello di Porciano, e che poi la notte rende ancor più suggestiva. Una passeggiata notturna adatta a tutti su facili sentieri panoramici partendo dal castello, che comprende anche la visita guidata del castello. Info e prenotazioni: al 3200676766 (Marta).

Tra il tramonto e la notte per respirare tutta la magia dell’Appennino al chiaro della luna piena accompagnati da guide ambientali esperte del territorio. E’ questa la proposta del Le Escursioni della Luna Piena della Cooperativa In Quiete, progettate con l’obiettivo di avvicinare adulti e bambini alla natura ed aprirsi alla magia del paesaggio. Sabato 21 maggio si parte alle 18,30 per ascendere mentre cala la notte alla vetta del massiccio che separa Casentino e Valdarno, nel contesto incantato del crinale e della Croce del Pratomagno, circondati da panorami a 360° in cui respirare l’atmosfera primaverile dell’Appennino. Per informazioni e prenotazioni: info@cooperativainquiete.it

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un'informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Il prossimo progetto potrebbe essere il tuo!

Ogni giorno parliamo di uno dei migliaia di progetti che costellano il nostro paese. Vorremmo raccontarne sempre di più, mappare tutte le realtà virtuose, e magari anche la tua, ma per farlo abbiamo bisogno che ognuno faccia la sua parte.

Alle ore 21 presso il Planetario del Parco incontro dedicato ai vulcani del sistema solare, un affascinante viaggio alla ricerca di vulcani spenti e attivi, esempio del potere distruttivo e creativo della natura. E’ infatti anche grazie alla loro attività che nel corso del tempo la crosta superficiale dei pianeti o delle lune rocciose si rimodella e rigenera. A seguire osservazione del cielo e del pianeta Giove con la sua corte di satelliti, tra cui Io, che con oltre 300 vulcani attivi, è l’oggetto geologicamente più attivo del sistema Solare.

Vuoi cambiare la situazione
del viaggiare in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Come i progetti nati dal basso cambiano volto a un territorio: il caso di Scopri la val di Vara
Come i progetti nati dal basso cambiano volto a un territorio: il caso di Scopri la val di Vara

Officina AgroCulturale Cafeci, alla scoperta della Sicilia in modo lento ed ecologico
Officina AgroCulturale Cafeci, alla scoperta della Sicilia in modo lento ed ecologico

La Locanda del Santuario: un luogo di pace che accoglie i viaggiatori alla scoperta della Valle Cervo
La Locanda del Santuario: un luogo di pace che accoglie i viaggiatori alla scoperta della Valle Cervo

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Fa molto caldo – #553

|

Wagner Group: cosa sappiamo della milizia privata che combatte fra le fila russe (e non solo)?

|

Francesca Cinquemani torna al sud per coltivare lavanda e rilanciare la sua terra

|

Queen of Sheba: una coppia di naturalisti sulle tracce di una rara orchidea australiana

|

Confcooperative, la giornata delle cooperative e alcune novità dal mondo che unisce comunità ed economia

|

Friend of the Earth, in missione per salvare dall’estinzione il lemure cantante del Madagascar

|

Homers: con il co-housing la rigenerazione urbana si fa comunità – Io Faccio Così #358

|

È nata Robin Food, la cooperativa di rider sostenibile che vuole rivoluzionare il mondo delle consegne