11 Lug 2016

Conto alla rovescia per “Naturalmente Pianoforte”

Scritto da: Daniela Bartolini

A poco meno di due settimane dall'inzio del festival, Naturalmente Pianoforte si presenta con una conferenza stampa giovedì 14 luglio a Firenze.

Giovedì 14 luglio a Firenze presso la Feltrinelli RED di piazza della Repubblica, si terrà la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2016 di “Naturalmente Pianoforte – sorgente musicale in Casentino”, evento organizzato dall’Associazione Pratoveteri in collaborazione con il Comune di Pratovecchio Stia ed il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, che si svolgerà nel comune altocasentinese dal 21 al 24 luglio prossimi.

Interverranno alla presentazione il Sindaco di Pratovecchio Stia Nicolò Caleri, il Presidente dell’Ente Parco Nazionale Luca Santini, il Direttore Artistico del Festival Enzo Gentile e per l’associazione Pratoveteri Marco Taddei. Ci sarà anche una parte dedicata all’approfondimento dei contenuti musicali, culturali e didattici della manifestazione: ad illustrarla Mario Mariani, pianista e direttore artistico di “Piano Academy”, la master class di Naturalmente Pianoforte. Giulia Mazzoni porterà invece la voce dei tanti artisti che si esibiranno in Alto Casentino per questa edizione del festival. Ricordiamo che oltre ai nomi più noti al grande pubblico (Morgan, Alice, Rachele Bastreghi, Wim Mertens), la kermesse non mancherà di sottolineare anche quest’anno la sua caratteristica peculiare, cioè la diffusione delle note dei pianoforti per le vie e le piazze del centro storico di Pratovecchio e di Stia – ma anche in diverse frazioni – in quella che sarà anche questa volta “Una pacifica invasione di musica e di tasti”.

Uno sguardo ai principali appuntamenti del ricco programma:
il 21 luglio sarà Gaetano Liguori a dare il via a “Naturalmente Pianoforte”, con un concerto al tramonto al Castello di Porciano. Alla sera, invece, in Piazza Tanucci a Stia, si terranno i due concerti gratuiti di Rachele Bastreghi e Laura Fedele.
Il 22 luglio il compositore e pianista russo Sasha Pushkin terrà un concerto al Giardino Nardi Berti di Pratovecchio mentre Mauro Mariani suonerà sull’acqua, al “Canto alla Rana” di Stia. In serata, Giulia Mazzoni si esibirà in Piazza Vecchia a Pratovecchio mentre a mezzanotte il Rusconi Trio suonerà in Piazza Nova.
Il 23 luglio, concerto d’organo di Giuseppe Azzarelli nella Propositura di Pratovecchio, poi Mario Totaro al Giardino Nardi Berti di Pratovecchio, e alle 18.30 concerto nel Parco, tenuto da Vittorio Cosma a Valagnesi. Alla sera in Piazza Vecchia Wim Mertens con il saxofonista e clarinettista Dirk Descheemaeker, e poi Roberto Cacciapaglia con Gianpiero Dionigi alla postazione elettronica (biglietto per la serata 15 euro). A mezzanotte in Piazza Nova “Un Pianoforte per L’Aquila” con Mirko Signorile, Claudio Filippini e Giovanni Guidi.
Il 24 luglio, ultima giornata di “Naturalmente Pianoforte”, inizierà con il Concerto all’alba a Pieve di Romena (ore 5.30), con Rocco De Rosa. Poi a Pratovecchio, Giuseppe Azzarelli terrà il suo concerto d’organo in Propositura. A mezzogiorno, in Piazza Vecchia concerto della Filarmonica Enea Brizzi diretta dal Maestro Leonardo Rossi con il Pianista Marco Lazzeri, in”Rhapsody in Blue”; di George Gershwin. Nel pomeriggio, Gianni Lenoci al Giardino Nardi Berti, e Roberta Di Lorenzo all’Ex Lanificio Berti di Pratovecchio. In serata a Pratovecchio Alice con Michele Fedrigotti, cui seguirà l’ultimo appuntamento per “Naturalmente Pianoforte” 2016, con il concerto del compositore e pianista ucraino Lubomir Melynk.

Vuoi cambiare la situazione
del viaggiare in italia?

Ti interessa questo articolo? Aiutaci a costruirne di nuovi!

Dal 2013 raccontiamo, mappiamo e mettiamo in rete chi si attiva per cambiare l’Italia, in una direzione di maggiore sostenibilità ed equità economica, sociale, ambientale e culturale. 

Lo facciamo grazie al contributo dei nostri lettori. Se ritieni che il nostro lavoro sia importante, aiutaci a costruire e diffondere un’informazione sempre più approfondita.

Ti interessa questo articolo? Aiutaci a costruirne di nuovi!

Dal 2013 raccontiamo, mappiamo e mettiamo in rete chi si attiva per cambiare l’Italia, in una direzione di maggiore sostenibilità ed equità economica, sociale, ambientale e culturale. 

Lo facciamo grazie al contributo dei nostri lettori. Se ritieni che il nostro lavoro sia importante, aiutaci a costruire e diffondere un’informazione sempre più approfondita.

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Cervo Volante B&B, accogliere e condividere

Trip In Your Shoes: diario di bordo di un viaggio a piedi

Il giorno dopo: l'Italia che NON cambia

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Criptofollie – #422

|

Torino incontra gli innovatori sociali che cambiano il mondo con la forza dei loro sogni

|

Domenico Chionetti: “Le mie giornate al G8 al fianco dei disobbedienti”

|

Scienza e religione: dopo secoli di conflitto siamo giunti a un nuovo connubio?

|

Ecco i mobility manager, per unire aziende e istituzioni nel nome di una mobilità sostenibile

|

La nuova vita di Nicola in Madagascar: “Tsiryparma sostiene le foreste e i loro abitanti”

|

Creative Mornings Ancona: incontrarsi a colazione e parlare di… – Io Faccio Così #336

|

La Dog Therapy arriva tra i banchi di scuola per donare il sorriso ai bambini