Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
8 Nov 2016

Cinema e Musica alla XIV Sagra del Cinema!

Scritto da: Daniela Bartolini

Torna l'imperdibile appuntamento con gli amici al cinema di Cinespazio! Sabato 12 e domenica 13 novembre, sette film ad ingresso gratuito per esplorare le pellicole dove musica e cinema si uniscono. Al Teatro Dovizi di Bibbiena.

Fino alla fine del mondo“, è questo il film cult che da titolo e ispira la quattordicesima edizione della Sagra del Cinema organizzata da Associazione Cinespazio.
Peter Gabriel, U2, Talking Heads, Lou Reed, R.E.M., Nick Cave, Depeche Mode, sono alcuni degli artisti che compongono la colonna sonora del film di Wim Wenders. E proprio a “quando musica e cinema si uniscono”, a quando la musica diventa nota distintiva della narrazione cinematografica, sono dedicate tutte le proiezioni di sabato 12 e domenica 13.

La Sagra chiude gli Appuntamenti d’Autunno organizzati da Nata Teatro e apre un nuovo capitolo dell’Associazione Cinespazio.
È infatti passato un anno dall’ultimo evento realizzato dagli “amici al cinema”, per la prima volta in oltre 25 anni non c’è stata la rassegna dei mercoledì dessé invernali e ad aprile avevamo accolto l’appello in cerca di nuovi cineamici
La XIV Sagra rappresenta quindi un momento di rilancio ed incontro “sotto lo schermo”, per ritrovare amici vecchi e nuovi e condividere idee e percorsi possibili tra una proiezione e l’altra. Per provare a immaginare con chi vorrà una nuova stagione invernale al Cinema Italia di Soci.

Il programma prevede l’apertura sabato 12 alle ore 15 con il film “Harold e Maude, una storia d’amore inaccettabile sulla musica di di Cat Stevens; alle 17 “I compari”, grande film di Robert Altaman accompagnato dalla colonna sonora di Leonard Cohen e a seguire l’aperitivo organizzato in collaborazione con il GAS Casentino. Alle ore 21 si prosegue con “American Graffiti”, l’omaggio di George Lucas ai ragazzi e alla musica degli anni ’50-’60, e alle 23 chiusura di giornata con il film cult “Fino alla fine del mondo”: Peter Gabriel, U2, Talking Heads, Lou Reed, R.E.M., Nick Cave, Depeche Mode, Jane Siberry, tutto il rock per la pellicola di Wim Wenders .
Domenica 13 tre i film in programma: “Donnie Darko”, film che ha segnato l’esordio di Richard Kelly e alle ore 15, “Nosferatu, il principe della notte” e “Le iene” alle ore 21.

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Sgomberato il Cinema Palazzo! – Io Non Mi Rassegno #262

|

Il sogno di due giovani del Casentino diventa esempio virtuoso per le acquacolture nel mondo

|

L’aranceto di La Spezia che valorizza una tradizione dimenticata

|

Il Piemonte propone una tassa ai colossi del web per aiutare le piccole attività

|

I soldi danno la felicità

|

I ripopolanti della Val Taverone danno vita a una nuova comunità nella natura

|

Felcerossa, la casa di paglia dove si sperimenta il vivere sostenibile in autosufficienza – Io faccio così #308

|

Come potrebbero diventare l’Italia e il mondo dopo la pandemia?