Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
8 Mar 2017

In arrivo a Torino il FilmMaker Day, una maratona di proiezioni nazionali e internazionali

Scritto da: Roberto Vietti

Una maratona cinematografica ideata dal regista indipendente Mauro Russo Rouge e proposta dall’A.C.S.D. ArtInMovimento giunge nel cuore di Torino. Oltre 600 i film già arrivati da tutto il mondo. L’evento si terrà presso il Teatro Giulia di Barolo il 17 marzo dalle 13.30 alle 00.00.

Il Filmmaker Day, proposto dall’A.C.S.D. ArtInMovimento, è una maratona di proiezioni nazionali e internazionali che si terrà presso il Teatro Giulia di Barolo a Torino il prossimo 17 marzo. Nasce dall’idea del regista indipendente Mauro Russo Rouge di “far sentire l’urlo talvolta disperato del cinema indipendente”.

“Ad oggi abbiamo ricevuto oltre 600 iscrizioni da ogni parte del mondo e i vari processi di pre-selezione ci condurranno alla giornata dell’evento. Un 17 marzo ricco di proiezioni a partire dalle ore 13.30 fino alle 00.00”, afferma lo stesso Russo Rouge, ideatore e direttore artistico.

I film in concorso verranno visionati e giudicati da addetti ai lavori presenti in sala e il vincitore parteciperà di diritto alla kermesse della quarta edizione di OIFF TURIN CINEFEST, il 4 maggio a Torino presso il Cinema Classico di Piazza Vittorio Veneto, 5.

“Il Filmmaker Day e OIFF Turin Cinefest sono opportunità e vetrine interessanti per gli autori. Il respiro internazionale dei primi anni ha poi influenzato negli ultimi tempi anche i nostri progetti italiani che arrivano sempre più numerosi. Orgogliosi di questo proseguiamo la nostra attività di messaggeri artistici o ancor meglio di ambasciatori di culture e subculture”, sottolinea il direttore artistico.

“È importante anche considerare che i nostri eventi non si rivolgono solo ed esclusivamente al mondo del cinema, ma anche a quello della fotografia, della pittura, della danza e del teatro. Proprio in questi termini abbiamo iniziato la collaborazione con la giovanissima artista torinese Serena Debianchi. Parallelamente con il Filmmaker Day ci sarà infatti una mostra fotografica da lei curata”, afferma Annunziato Gentiluomo, il Presidente dell’Associazione ArtInMovimento.

L’evento Filmmaker Day del 17 marzo è aperto al pubblico ed è completamente gratuito.

Per informazioni, si può visitare il sito www.filmmakerday.com o inviare un e-mail a info@filmmakerday.com.

Italia che cambia, insieme a ArtInMovimento Magazine, sarà media-partner dell’evento.

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Sgomberato il Cinema Palazzo! – Io Non Mi Rassegno #262

|

Il sogno di due giovani del Casentino diventa esempio virtuoso per le acquacolture nel mondo

|

L’aranceto di La Spezia che valorizza una tradizione dimenticata

|

Il Piemonte propone una tassa ai colossi del web per aiutare le piccole attività

|

I soldi danno la felicità

|

I ripopolanti della Val Taverone danno vita a una nuova comunità nella natura

|

Felcerossa, la casa di paglia dove si sperimenta il vivere sostenibile in autosufficienza – Io faccio così #308

|

Come potrebbero diventare l’Italia e il mondo dopo la pandemia?