Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
26 Mag 2017

Strumenti per cambiare, il resoconto del weekend in ecovillaggio

Scritto da: Ezio Maisto

Altro ottimo riscontro per “Progettare il Cambiamento”, il percorso formativo di Italia che Cambia per comprendere il presente e orientare il proprio futuro. Il prossimo appuntamento è dal 6 all’8 ottobre all’ecovillaggio Panta Rei.

Lo scorso weekend (19-21 maggio) Italia che Cambia ha riunito insieme Marcella Danon, Martina Francesca, Pierre Houben ed Eva Lotz  per un weekend di full immersion in materie quali Comunicazione Ecologica, Ecopsicologia, Facilitazione e Sociocrazia.

 

Lo abbiamo fatto da un lato per dare la possibilità a chi sta pensando di cambiare la propria vita di incontrare dei compagni di viaggio; dall’altro, per continuare la nostra opera di divulgazione dei più innovativi “Strumenti del Cambiamento”, in grado di migliorare il rapporto con noi stessi e la connessione con il nostro ambiente di vita e con gli altri esseri umani che lo abitano.

18676341_10213148274451229_2009560568_o

Alla parte formativa abbiamo unito momenti di intrattenimento, quali proiezioni, laboratori di movimento corporeo e visite guidate all’ecovillaggio Tempo di Vivere, in Emilia, che ospitava l’incontro.

 

Circa 20 persone provenienti da diverse regioni d’Italia hanno partecipato e condiviso con noi – dal cerchio iniziale del venerdì a quello finale della domenica – un’altra intensa ed emozionante esperienza da aggiungere a tutte quelle che abbiamo promosso in questi anni.

 

E siamo solo al secondo appuntamento del nostro percorso.

 

In attesa del terzo incontro – che sarà centrato sulle Azioni del Cambiamento e rivolto a coloro che hanno in mente un progetto da realizzare per chiudere il cerchio del proprio personale cambio vita – verremo incontro alle tante richieste di coloro che sono rimasti fuori dal primo incontro a causa del rapido esaurimento dei posti disponibili. Replicheremo infatti il primo incontro, con gli stessi docenti e nello stesso luogo, dal 6 all’8 ottobre 2017.

18698777_10213148276891290_137310491_o

In quei giorni torneremo quindi all’ecovillaggio Panta Rei per parlare del “Pensiero del Cambiamento” insieme a Cristiano Bottone, referente per l’Italia del Movimento delle Transition Town; Maurizio Pallante, saggista e fondatore di MDF-Movimento per la Decrescita Felice; Fabio Pinzi, agronomo e membro dell’Accademia Italiana di Permacultura; e Daniel Tarozzi, giornalista e fondatore di Italia che Cambia. Restate sintonizzati perché ufficializzeremo presto il modulo per le iscrizioni.

 

Importante ricordare che nel percorso “Progettare il Cambiamento” ogni weekend è indipendente dagli altri: chiunque sarà pertanto libero di frequentare l’incontro o gli incontri che riterrà più utile/i per sé, visto che ciascuno di essi contiene materie e attività sociali differenti.

 

 

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

L’Ue vuole tassare di più le multinazionali? – Io Non Mi Rassegno #318

|

Segui i nostri aggiornamenti quotidiani dal camper di Italia Che Cambia!

|

“Abbiamo comprato una casa e la destineremo a dei rifugiati”

|

L’ENPA contro le Province Autonome: “Basta abbattere i lupi”

|

Outdoor education: le sfide e le conquiste dell’educazione in natura

|

Piero Manzotti: “Questa crisi sia un’opportunità per trasformare l’economia”

|

Non bastano le proroghe, serve uno stop definitivo alle trivelle

|

NATworking: la rete dedicata a chi vuole lavorare in natura