22 Giu 2017

#24 – Cascina Molino Torrine, alla continua ricerca delle erbe aromatiche

Scritto da: Roberto Vietti

Tutto è nato dalla passione del titolare Enzo Nicolello e dalla passione della moglie per le erbe profumate. Insieme hanno trasformato la cascina Molino Torrine in una collezione a cielo aperto di erbe aromatiche, erbe spontanee, ma anche di peperoncini, zucche ornamentali e di amaranti.

CAVAGLIA’ (BI) – E’ di nuovo ora di partire, direzione Cavaglià. Andiamo a trovare Enzo alla Cascina Molino Torrine, un posto meraviglioso che ci sorprende per bellezza e cura con la quale è tenuto. Sui terreni dell’azienda vengono coltivate erbe aromatiche e ortaggi insoliti. Non v’è alcun recinto e tutti possono accedervi e fare una passeggiata nel parco. Il cascinale era un vecchio mulino fino alla seconda guerra mondiale, rimasto abbandonato successivamente.

cascina molino torrine continua ricerca erbe aromatiche 1498141595

Da 15 anni Enzo l’ha ripreso in mano, data la sua passione per le erbe aromatiche. Passeggiando potrete notare diverse varietà di salvie, origani, lavande, timi e tanto altro. Una vera raccolta di biodiversità. Dato che spesso con altri suoi amici si fermava a mangiare nel cascinale dopo una giornata di lavoro, ha deciso di aprire l’agriturismo. Tramite l’agricoltura crede si possa rivalutare il territorio e l’ambiente che ci circonda.

Il cambiamento è nel promuovere la cultura, salvaguardando il territorio. Sostiene che la campagna può avere una fruizione turistica, senza necessariamente sfruttarla a livello agricolo e industriale. Sogna il territorio biellese come una piccola perla, ripulita e lucidata dai fasti del passato. Mangiamo insieme al suo staff nell’ombreggiata parte all’aperto dell’agriturismo. E’ una bella tavolata.

LEGGI L’INTERO ARTICOLO DAL DIARIO DEL “BIELLESE CHE CAMBIA”

Biella - Vuoi cambiare la situazione di salute e alimentazione in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Il biologo Trinca: “Perché nella strategia anti-covid non c’è la prevenzione?”
Il biologo Trinca: “Perché nella strategia anti-covid non c’è la prevenzione?”

Vaccini obbligatori: genitori favorevoli e contrari, unitevi!

“Andy e Norman”: a teatro per “Ridere per vivere” e “La Terra del Sorriso”

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Tutta Europa a rischio black-out – #421

|

Creative Mornings Ancona: incontrarsi a colazione e parlare di… – Io Faccio Così #336

|

La Dog Therapy arriva tra i banchi di scuola per donare il sorriso ai bambini

|

Piantare una food forest per seminare il futuro di una comunità

|

2021 anno boom del turismo a piedi: ecco l’identikit del camminatore tipo

|

Un mercato contadino biologico diventa un’agorà per fare “agricultura” in città

|

La storia di cinque “Donne di Terra” che hanno deciso di cambiare vita nel Sud Italia

|

Irene Borgna e i suoi cieli neri: “L’inquinamento luminoso ci ha rubato le notti”