23 Ago 2017

L'ecovillaggio Tempo di Vivere cerca casa!

Scritto da: Redazione

Una forte tromba d'aria si è abbattuta in luglio sull'ecovillaggio Tempo di Vivere, rendendo inagibile la struttura dalla quale questa comunità ecologica traeva sostentamento. Ecco l'appello dei protagonisti del progetto, che ora cerca una nuova casa.

Eh sì, è arrivato il momento di annunciarlo e farci aiutare. Dopo la tromba d’aria la situazione è diventata molto complessa e i danni ingenti alle strutture stanno limitando la nostra progettualità in modo non più sostenibile. Non abbiamo possibilità di ristrutturare in maniera indipendente essendo in affitto e non troviamo, su questo, accordo con il proprietario, quindi…

 

CERCHIAMO UNA NUOVA CASA! Fermentiamo… aiutaci anche tu, segnalaci ogni possibilità che ti viene in mente!

 

Gli abitanti di Tempo di Vivere

Gli abitanti di Tempo di Vivere


Il nostro progetto è iniziato dopo quattro lunghissimi anni di ricerca. Oggi abbiamo bisogno di maggior immediatezza. Crediamo molto nelle relazioni e nella rete che si è creata intorno a noi e confidiamo che attraverso così tante persone che si muovono per sostenerci

 

TUTTO È POSSIBILE!

 

Abbiamo bisogno di un casale, di spazio vivibile per almeno 20 persone, di natura. Cerchiamo preferibilmente in Emilia Romagna, ma – data la necessità impellente di riprendere a far fiorire il nostro sogno – consideriamo ogni spunto e ogni realtà possibile.

 

Se conosci qualcosa o qualcuno che possa rispondere al nostro bisogno, ti preghiamo di contattarci! Clicca qui per la scheda e i contatti di Tempo di Vivere. 

 

Se non hai contatti immediati, ti preghiamo di parlare di noi, di spargere la voce, di mandare energia positiva a questa realizzazione.

 

Sappiamo di poter contare sul tuo aiuto! E per questo GRAZIE!

 

Articoli simili
Fra agroecologia e abitare sostenibile prosegue il percorso di Seminare Comunità
Fra agroecologia e abitare sostenibile prosegue il percorso di Seminare Comunità

Arriva il rigeneratore urbano: ecco l’identikit della figura che cambierà le nostre città
Arriva il rigeneratore urbano: ecco l’identikit della figura che cambierà le nostre città

Nene di Homescious: «La chiave della felicità è la consapevolezza in tutte le nostre case»
Nene di Homescious: «La chiave della felicità è la consapevolezza in tutte le nostre case»

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Sea-ty e le reti fantasma: “Liberiamo i fondali dalle attrezzature da pesca abbandonate”

|

Nasce il Badante agricolo di comunità che aiuta le persone anziane nella cura dell’orto

|

L’apprendimento non va in vacanza: cronaca di un’estate da homeschooler

|

Caltanissetta ricorda i “carusi di Sicilia”, i piccoli schiavi delle miniere di zolfo

|

Paolo Rumiz: i viaggi e la riscoperta dei monti naviganti

|

Sensuability: per uscire vivi, gioiosi e gaudenti dalla morsa dei tabù – Amore Che Cambia #18

|

Alla facoltà di infermieristica gli studenti imparano la gentilezza