Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
1 Giu 2018

Tour in Toscana che Cambia #1 – Al via il viaggio!

Scritto da: Daniela Bartolini

Prende il via oggi con la prima tappa a Tertulia,“laboratorio vivente della sostenibilità”, a Vicchio in provincia di Firenze, il viaggio per presentare Toscana che Cambia, il portale che declinerà a livello regionale il lavoro che Italia che Cambia porta avanti a livello nazionale. Mentre sabato 2 giugno il nostro camper si fermerà per tutta la giornata a Sansepolcro per il Festival dei Cammini di Francesco organizzato da Progetto Valtiberina.

Tutto pronto per la partenza, per questo viaggio che ci porterà ad incontrare vecchi e nuovi amici lungo le strade del cambiamento.
Partiamo da Tertulia, un luogo ispirato dai principi etici della permacultura in cui si intrecciano molti sogni, attività e solidarietà, e sede di uno dei moduli dei nostri corsi Progettare il Cambiamento. Una storia di “cambio vita” in pieno stile Italia che Cambia, quella di Giorgia e Francesco che accoglieranno oggi venerdì 1 giugno, il nostro camper.

tour-toscana-che-cambia

Dalle ore 18,30 aperitivo (*) per incontrarci e conoscerci in modo libero e conviviale, per poi dare spazio al racconto e al confronto in cui ripercorrere insieme le tappe e le scoperte che dal 2012 ad oggi hanno segnato la storia di Italia che Cambia e per condividere il progetto del portale regionale Toscana che Cambia più nel dettaglio. L’unica aspettativa che abbiamo, per questa, come per le altre tappe, è che arrivi chi è in “risonanza”, singole persone, rappresentanti di realtà che già percorrono la strada del cambiamento, in apertura.

Domani, sabato 2 giugno, ci sposteremo a Sansepolcro per il Festival dei Cammini di Francesco organizzato da Progetto Valtiberina. Una realtà associativa che promuove incontri, eventi e progetti mirati allo sviluppo di una comune cultura del territorio dell’Alta Valle del Tevere, per una crescita qualitativa del territorio che sia al contempo economicamente valida, ecologicamente sostenibile e socialmente equa. Il festival che apre oggi propone tre giorni di spettacoli, arte, storia, cultura, musica e convegni tematici. Tutto incentrato su due temi principali: San Francesco e il pellegrinaggio. Due potenti volani in grado di far volare alto lo spirito in un continuo dualismo tra Natura e Uomo, tra spiritualità e materialismo, tra rispetto e tutela della nostra casa comune.

Il festival è dedicato a coloro che, ispirati e affascinati dalla figura di questo rivoluzionario Santo, desiderano in qualche modo mettersi sulle sue tracce scegliendo la via più vicina alla propria sensibilità: quella spirituale, religiosa, naturalistica o culturale.

17951956_1884426675175056_708659059026524750_n

Potrete trovarci dalle ore 10 al nostro stand nel centro storico, un’occasione d’incontro anche per segnalarci realtà e progetti del territorio in linea con la visione di Italia che Cambia. Dalle ore 15,45 Daniel Tarozzi parteciperà al forum civico, in piazza Torre di Berta dal titolo “Pensare e agire insieme per uno sviluppo sostenibile della Valtiberina” mentre alle 18,30 vi aspettiamo nel nostro spazio per la presentazione di Toscana che Cambia.

Ecco il programma del Forum:

15,45
Introduzione ai lavori: Luciano Cimbolini, Massimo Mercati
Sessioni tematiche moderate dal giornalista Luca Martinelli

16,00
Scoprire e valorizzare le eccellenze del territorio: nuove progettualità per la nostra Valle
Intervengono: Destination Italia, Giuliana Falaschi Presidente GAL Alta Umbria, Sandro Sassoli Presidente GAL Appennino Aretino, Daniel Tarozzi Cofondatore Italia che Cambia, Assessore Galli comune di Sansepolcro

16,45
Io differenzio e tu? Buone pratiche individuali e collettive per la gestione dei rifiuti
Intervengono: Progetto Valtiberina Stefano Vannini, Daniela Riganelli Novamont, Assessore Marconcini Comune di Sansepolcro, Giuseppe Tabani Direttore tecnico SEI Toscana.

17,30
Adotta una pianta: come neutralizzare la CO2
Intervengono: Jacopo Orlando Progetto Valtiberina, Antonio Brunori PEFC Italia, Claudio Nocentini Unione Montana dei Comuni della Valtiberina Toscana.

Con noi in questo viaggio: Fondazione Giuseppe e Adele Baracchi, Aboca, Flora, Gat Scansano, Scuola di Sviluppo Transpersonale Italia.

*Per l’aperitivo prenotazione obbligatoria: scrivere a labo@tertulia.farm o tel/SMS/whatsApp a Giorgia 348.14.02.702

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Trump vs. Oms, i retroscena – Io Non Mi Rassegno #176

|

Il Mio Nido di Treviglio: rivoluzionare la scuola a partire da 0 anni! – Scuola che Cambia #7

|

Si conclude la prima parte di IT.A.CÀ, il festival del turismo responsabile

|

Sei anni di energia rinnovabile, etica, sostenibile: ènostra festeggia con sconti e promozioni

|

Le erbe spontanee: una ricchezza da riscoprire e tutelare

|

Nel borgo di montagna arriva una “scuola ispirazionale” per combattere lo spopolamento

|

Con Junker app i rifiuti si riconoscono (anche) grazie all’intelligenza artificiale

|

Può esistere una lobby buona?