17 Set 2018

Let Eat Bi, un viaggio nel mondo dei funghi

Scritto da: Luca Deias

L'Accademia Verde ritorna con un doppio appuntamento: il 20 e 27 settembre si terranno due incontri dedicati ai funghi, organizzati da Let Eat Bi in collaborazione con il Gruppo Micologico Biellese e l'Associazione Micologica Bresadola. Scopriamo tutti i dettagli dell'iniziativa.

Un percorso a tappe alla scoperta delle eccellenze locali della birra e del vino, fino al mondo delle capre e delle api tra formaggi miele: dopo gli appuntamenti dedicati a queste specialità del territorio biellese, il mosaico di iniziative organizzate nel contesto del programma dell’Accademia Verde s’ingrandisce ancora.

Giovedì 20 e 27 settembre, infatti, è in programma a Cittadellarte un doppio appuntamento titolato “Il mondo dei funghi”, ideato e proposto dall’associazione Let Eat Bi in collaborazione con il Gruppo Micologico Biellesee l’Associazione Micologica Bresadola. I due eventi – entrambi in programma dalle 18.30 alle 20 – sono consigliati ai neofiti dell’argomento, ma anche a tutti gli appassionati.

Ai nostri microfoni è intervenuto Renato Tizzoni, esperto del settore che sarà il relatore dei due incontri: “L’evento sarà dedicato al mondo dei funghi – esordisce – ed evidenzierà la loro funzione all’interno nell’ecosistema. Nel primo incontro mi concentrerò sulla loro biologia, spiegando come si nutrono, e metterò in luce la vita dell’organismo con l’ausilio di filmati, fotografie e disegni. Questa panoramica generale sarà molto importante, perché sono veramente in pochi a conoscere il ruolo dei funghi nell’ecosistema”.

Il primo incontro sarà quindi dedicato ai caratteri morfologici dei miceti, ma su cosa verterà il secondo appuntamento? “Nell’evento del 27 settembre – argomenta Tizzoni del Gruppo Micologico Biellese – mi concentrerò sui pregi gastronomici, soffermandomi sui funghi commestibili (distinguendoli da quelli velenosi) e sul loro utilizzo. Oltre a spiegare quali specie sono adatte per preparare alcune pietanze con tanto di ricette, darò informazioni anche su quelli esotici. Sarebbe ideale – aggiunge – partecipare ad entrambi gli incontri per avere una panoramica completa: questo è il periodo ideale, nel territorio biellese, per andare a funghi e sono in molti che si improvvisano cercatori”. In merito a questa pratica, Tizzoni sottolinea: “Negli incontri daremo anche un messaggio ambientale, c’è ancora troppa gente che inquina quando va alla ricerca di funghi nei boschi…”

let eat bi viaggio mondo dei funghi 1537171947

Il costo per prendere parte ad entrambe le iniziative è di 15 euro, ma è possibile essere presenti anche a un solo appuntamento (in questo caso si dovrà pagare 10 euro).
Per ulteriori informazioni e prenotazioni chiamare Armona al numero 348.2106708 o scrivere una mail all’indirizzo leteatbi@cittadellarte.it entro lunedì 17 settembre.

Articoli simili
Club di Papillon: quando il gusto sposa il territorio

Migranti, profughi e rifugiati: progetti e buone pratiche di accoglienza
Migranti, profughi e rifugiati: progetti e buone pratiche di accoglienza

“Domina Donna” a Expart
“Domina Donna” a Expart

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Le contraddizioni della transizione ecologica nella voce degli indigeni – #418

|

Migliaia di partecipanti e un manifesto del turismo responsabile: ecco IT.A.CÀ 2021

|

Avete passato un buon Black Friday? Ecco a cosa è servita la vostra “felicità”

|

SUQ, il bazar dei popoli dove l’arte si intreccia con le culture del mondo – #10

|

Mondeggi, la fattoria senza padroni, chiama a raccolta il mondo della permacultura per riprogettarsi

|

Il diritto dei bambini all’aria pulita: le strade scolastiche come antidoto a traffico e inquinamento

|

Fuga dalla città. Una seconda vita sulle colline piacentine

|

Assamil: una delle comunità più giovani d’Italia cresce e cerca una nuova casa