Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
8 Feb 2019

Beautiful Precious Plastic: nuova vita alla plastica

Scritto da: Lorena Di Maria

Riciclare la plastica e trasformarla in un manufatto, dando vita ad un nuovo ciclo di vita. Beautiful Precious Plastic è il progetto che intende portare il riciclaggio della plastica alla scala locale attraverso l’utilizzo di macchine Open Source, pensate per essere condivise con la cittadinanza. Venerdi 15 febbraio presso i Laboratori di Via Baltea e sabato 23 febbraio presso i Bagni pubblici di via Agliè a Torino sarà presentato l’evento di lancio per scoprire questo nuovo progetto all'insegna della circolarità.

Può una plastica essere bellissima? A Torino sta prendendo avvio “Beautiful Precious Plastic“, progetto di economia circolare che ci racconta quanto la plastica può divenire bella…e preziosa! L’idea si basa proprio sul riciclaggio dei rifiuti plastici su scala locale attraverso l’utilizzo di macchine Open Source, capaci di sviluppare e realizzare nuovi ed originali prodotti di arredo.

 

Vuoi cambiare la situazione di
cicli produttivi e rifiuti in italia?

ATTIVATI

Di cosa si tratta esattamente? “Uno degli obiettivi del progetto è rendere “preziosi” i rifiuti plastici, ma allo stesso tempo donare ad essi un’estetica piacevole ed accattivante, rendendoli veri e propri oggetti di design, quindi senza mai tralasciare l’utilità e la funzionalità”. Questo è l’obiettivo di Izmade, collettivo Torinese che opera nel campo dell’eco-design autoprodotto e specializzato in interior design e nella creazione di arredi.

beautiful-precious-plastic-nuova-vita-alla-plastica

 

Si tratta proprio di macchinari per la conversione della plastica, capaci di produrre nuovi prodotti e di trovare soluzioni pratiche per dare a questo materiale una seconda vita.

 

“Attraverso Precious Plastic è possibile riciclare oggetti realizzati con polimeri termoplastici e trasformarli in nuovi manufatti, donando così alla plastica un nuovo ciclo di vita” si evince dalla presentazione del progetto. “L’intero sistema produttivo è autocostruibile ed è composto da quattro macchine con funzioni differenti. Una macchina sminuzza la plastica trasformandola in granuli, le altre tre fondono il materiale sminuzzato per poi essere estruso in filamento nel caso dell’estrusore o iniettato e compresso in stampi nel caso dell’iniettore e della pressa”.

beautiful-precious-plastic-nuova-vita-alla-plastica-2

 

Il progetto è pensato in sinergia con Precious Plastic, comunità internazionale che conta centinaia di persone che si attivano tutti i giorni per trovare soluzioni all’inquinamento da plastica e alla sperimentazione di nuovi ed innovativi strumenti per una sua riconversione, attraverso l’utilizzo di macchinari sviluppati e migliorati continuamente dalla community.

 

Nel complesso si tratta di un’iniziativa pensata per fornire strumenti e nuove soluzioni di riciclaggio che coinvolgono l’intera cittadinanza. Attraverso la messa in condivisione delle macchine e dello spazio di lavoro, infatti, si garantirà la formazione e la possibilità di creare nuove linee di prodotti, permettendo ai diversi attori sociali di partecipare in prima persona.
Ciò avverrà proprio all’interno dell’Izlab Maker Space, officina di Izmade, nonchè studio di design e laboratorio artigianale messo a disposizione a tutti coloro che necessitano spazi, utensili o materiali utili per la realizzazione o riparazione di oggetti.

 

In partnership con Plartwo, centro di Arte, Innovazione e Ricerca dedicato al design e alla cultura della plastica, verrà realizzata l’esposizione dei prodotti e l’organizzazione dei laboratori sul riciclo della plastica.

beautiful-precious-plastic-nuova-vita-alla-plastica-3

 

Beautiful Precious Plastic prenderà avvio in Barriera di Milano coinvolgendo i due principali hub di quartiere. L’evento verrà infatti presentato venerdì 15 febbraio 2019 alle ore 19:00 presso i Laboratori di Barriera di Via Baltea e sabato 23 febbraio 2019 alle ore 11:00 presso i Bagni Pubblici di via Agliè.
Sarà un’occasione per conoscere il progetto e per partecipare attivamente alla raccolta e allo sminuzzamento della plastica e tutti i cittadini sono invitati a contribuire attivamente portando la propria plastica.

beautiful-precious-plastic-nuova-vita-alla-plastica-4

 

 

Foto copertina
Didascalia: Beautiful Precious Plastic
Autore: Izmade
Licenza: Izmade

 

Articolo tratto da Piemonte che Cambia

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Si fa presto a dire “buone vacanze”! – Io Non Mi Rassegno #197

|

La parola “bellezza” è la sintesi perfetta del viaggio nella Sicilia che Cambia

|

Quo Vado? Un percorso per giovani alla ricerca della propria rotta nel mondo

|

“I parchi naturali possono salvarci dalla crisi ecologica ed economica”

|

L’ecovillaggio Torri Superiore, il cantiere del vivere sostenibile che ha fatto la storia – Io faccio così #295

|

Elena e Sara: la rivoluzione degli abiti usati per “riformare” il sistema moda

|

Il cammino delle panchine invita le persone a sostare su ciò che è importante

|

A Palermo i ragazzi del carcere minorile ripartono dai biscotti