Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
6 Feb 2019

Una rete di giornalisti indipendenti e attivisti: verso il secondo incontro

Scritto da: Redazione

Italia che Cambia parteciperà al secondo degli incontri ideati e organizzati dall’agenzia stampa internazionale Pressenza sul tema “Giornalisti indipendenti e attivisti, l’urgenza di fare rete”. L'appuntamento è domenica 10 febbraio a Roma.

Dopo l’evento di Milano dello scorso 20 gennaio presso l’Arci Bellezza continuano gli incontri ideati e organizzati dall’agenzia stampa internazionale Pressenza dal tema “Giornalisti indipendenti e attivisti, l’urgenza di fare rete”. Presso la Città dell’Altra Economia di Roma, il 10 febbraio 2019 si terrà il secondo evento che metterà insieme giornalisti e attivisti sociali promosso da Pressenza in collaborazione con la Coalizione italiana contro la povertà (Gcap Italia).

 

Vuoi cambiare la situazione di informazione e comunicazione in italia?

ATTIVATI

L’obiettivo dell’incontro, al quale parteciperà anche Italia che Cambia, è quello di confrontarsi e trovare percorsi convergenti che possano dar vita a piattaforme e reti di scambio in grado di narrare e osteggiare le pericolose derive di razzismo, d’intolleranza e di discriminazione della nostra epoca e che possano altresì stimolare forme di azioni e di contro-narrazioni per contrastare i meccanismi che generano violenza, diseguaglianze e povertà.

PHOTO-2019-01-24-22-18-47-720x405

Una giornata d’interazione alla quale sono invitati a partecipare le forze positive del Paese, il mondo dell’associazionismo, i cittadini comuni. L’evento è infatti volutamente strutturato per creare degli interscambi continui tra il pubblico presente e i relatori che con le loro testimonianze lanceranno degli input e degli spunti sulle urgenze sulle quali è necessario misurarsi oggi per avanzare unitamente.

 

La giornata fa parte di una serie di incontri in alcune tra le principali città italiane e che confluiranno infine in un evento nazionale sabato 6 e domenica 7 aprile 2019 al Monastero del Bene Comune di Sezano (Verona), in cui si tireranno le somme del percorso fatto, si organizzeranno gruppi di lavoro e si lanceranno i passi successivi.

 

Per maggiori informazioni clicca qui

 

 

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

I “giganti dormienti” del ciclo del carbonio si stanno svegliando? – Io Non Mi Rassegno #240

|

Ragazzi irresponsabili: siamo davvero impotenti di fronte ai cambiamenti climatici? – A tu per tu #7

|

Bambini a contatto con la natura: tutti gli effetti benefici in 10 punti

|

Marco Cappato: “Questa iniziativa può fermare i cambiamenti climatici”

|

La parità di genere ed il linguaggio emotivo siano il cuore di un cambiamento radicale

|

La paura di Lise

|

Il Boschetto: da spazio abbandonato a orto dove si coltivano insieme frutta, verdura e tempo!

|

Covid, scuola e DAD: un sostegno agli studenti in difficoltà per non lasciare indietro nessuno