4 Mar 2020

La rinascita di un Borgo Consapevole nei pressi di Orvieto

È stato avviato in un paesino medievale nei pressi di Orvieto un progetto di rinascita e ripopolamento incentrato sul recupero degli antichi mestieri ed il benessere individuale e collettivo. L'obiettivo è quello di dar vita ad un Borgo Consapevole animato da una comunità che si riconosca nei valori di rispetto, sostenibilità, crescita personale e spirituale.

Umbria - Benessere personale, cibo sano e recupero degli antichi mestieri. Sono questi i tre elementi su cui si fonda Borgo Consapevole, il progetto di rinascita di una frazione medievale nei pressi di Orvieto. A parlarci di questo luogo immerso nel verde e dell’avvio delle attività per rivitalizzarlo è Federico Insabato, insegnante di yoga e tra i promotori dell’iniziativa.

borgo consapevole

Cos’è e come nasce Borgo Consapevole?
Borgo Consapevole è una sperimentazione avviata grazie alla collaborazione tra YogAyur, centro benessere e bistrot di Roma, ed Eremito, struttura turistica immersa nelle valli umbre. Laboratorio di questo esperimento è Cantone, frazione del comune di Parrano, situato nell’alto orvietano.

Puoi descriverci questo luogo?
È un’isola felice immersa nel verde in cui si può sperimentare un profondo stato di calma: il luogo ideale per mettere in atto maggiori forme di consapevolezza spirituale, sociale e ambientale. Cantone è attualmente abitato da una ventina di abitanti dai 50 ai 90 anni. Ci sono molte case sfitte disponibili per chi deciderà di trasferirsi qui o trascorrerci un periodo di tempo più o meno lungo.

In cosa consiste il progetto?
Cerchiamo donne e uomini che abbiano voglia di investire tempo ed energie nella creazione di una piccola e consapevole comunità che si riconosca nei valori di rispetto, sostenibilità, crescita personale e spirituale. L’obiettivo è quello di rivitalizzare il borgo in modo graduale. Siamo partiti dall’organizzazione di alcuni weekend tematici. Workshop su apicoltura e cera d’api, degustazioni, pratiche di Yoga e passeggiate nella natura umbra sono le attività che abbiamo proposto sinora. Per il 21 e 22 marzo stiamo organizzando una Festa di Primavera per celebrare insieme il risveglio della natura.

Puoi fare la differenza!

Immaginiamo il nostro giornale come una cassetta degli attrezzi per diventare un vero protagonista del cambiamento. Dentro ci trovi la mappa con i migliaia di progetti virtuosi, gli articoli, le video storie, i nuovi format video e tante progetti che stiamo costruendo insieme alla nostra comunità. 

Per continuare a farlo abbiamo bisogno di te.

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un'informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

borgo consapevole 2
Il forno sociale di Cantone

Come hanno accolto la vostra iniziativa gli abitanti del posto?
I residenti ci hanno accolto con molto entusiasmo! Con loro stiamo organizzando corsi di tornio e di cesteria e una signora novantenne del posto ci ha mostrato come impastare e cuocere il pane nel forno sociale del borgo. Desideriamo recuperare gli antichi mestieri e creare in questo luogo anche nuove opportunità professionali legate al turismo, l’artigianato, l’agricoltura naturale e il benessere.

Cantone è un paesino poco abitato, ma ricco di energie grazie ai volenterosi che resistono.

Vuoi cambiare la situazione
dell'abitare in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
Ritorno sui monti naviganti: un viaggio lungo la spina dorsale dell’Italia
Ritorno sui monti naviganti: un viaggio lungo la spina dorsale dell’Italia

La Calcina: la nuova vita in montagna di una famiglia tra erbe aromatiche e officinali
La Calcina: la nuova vita in montagna di una famiglia tra erbe aromatiche e officinali

Silenzio e relazioni, il patrimonio da tutelare dei borghi italiani

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Scuola, salute, green pass, crisi ambientale: ecco le soluzioni possibili

|

Green pass obbligatorio: l’Italia è in fermento – Aspettando Io Non Mi Rassegno #3

|

Oggi si celebrano le contadine, le donne che stanno rilanciando l’agricoltura

|

Da Giulia che pianta alberi a Rosa Maria, alfiera delle minoranze: arrivano i giovani changemakers

|

Ci trasferiamo in un paese del Sud Italia? Qualcosa sta avvenendo a Civita, in Calabria

|

Università in cammino: la scuola senza voti che torna alle origini dell’insegnamento

|

Terre del Magra, la cooperativa di comunità che valorizza il territorio e supporta gli abitanti