20 Mag 2020

Conscious Motus incontra Paolo Cignini di Italia che Cambia

Scritto da: Redazione

Cinzia Galletto di Conscious Motus intervista Paolo Cignini per presentare la realtà di Italia che Cambia, riflettere sul ruolo attuale del giornalismo e su alcuni temi legati all'attualità, come quello dei cammini e del turismo lento e di prossimità.

Cinzia Galletto è una giornalista e un’insegnante professionista di Pilates, incontrata nel corso dei numerosi viaggi di Italia che Cambia. Ha una sua pagina Instagram, chiamata Conscious Motus, dove organizza anche delle dirette insieme ad alcuni esperti ed appassionati riguardo i temi della consapevolezza fisica,  umana, ambientale e spirituale. 

Abbiamo deciso di partecipare ad un suo invito per una diretta, il 25 Aprile 2020: si parla del progetto di Italia che Cambia, di alcune delle esperienze più significative incontrate dal nostro giornale e del ruolo del giornalismo in questi tempi incerti e stimolanti allo stesso tempo.

In questa seconda intervista Paolo approfondisce il tema dei cammini, del turismo lento e di prossimità e delle opportunità che questo modo di viaggiare presenta in particolare in questo momento.

Vorresti leggere più contenuti come questo? 

Articoli come quello che hai appena letto sono gratuiti e aperti, perché crediamo che tutti abbiano il diritto di rimanere informati. Per questo abbiamo scelto di non nascondere i nostri contenuti dietro paywall, né di accettare contributi da partiti o aziende compromesse. Per continuare a farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Fai la tua parte, aiutaci a costruire un’informazione sempre più approfondita.

Puoi fare la differenza!

Immaginiamo il nostro giornale come una cassetta degli attrezzi per diventare un vero protagonista del cambiamento. Dentro ci trovi la mappa con i migliaia di progetti virtuosi, gli articoli, le video storie, i nuovi format video e tante progetti che stiamo costruendo insieme alla nostra comunità. 

Per continuare a farlo abbiamo bisogno di te.

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Colombia, polizia fuori controllo – Io Non Mi Rassegno #364

|

Caso o destino? Storia di un ritorno nella Calabria Che Cambia

|

La battaglia di Claudia per salvare le acque curative dalle speculazioni

|

Eticoscienza, per un’etologia applicata alle nuove sfide ambientali

|

Plogging: un gruppo di amiche contagia l’intera città

|

Cose che dovreste sapere (e nessuno vi dice) sul trasferirsi in campagna

|

Riutilizzo sociale dei beni confiscati alla mafia: l’Italia fa scuola

|

Stella Pulpo: Memorie di una vagina, ieri, oggi e domani – Amore Che Cambia #5