Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
20 Mag 2020

Conscious Motus incontra Paolo Cignini di Italia che Cambia

Scritto da: Redazione

Cinzia Galletto di Conscious Motus intervista Paolo Cignini per presentare la realtà di Italia che Cambia, riflettere sul ruolo attuale del giornalismo e su alcuni temi legati all'attualità, come quello dei cammini e del turismo lento e di prossimità.

Cinzia Galletto è una giornalista e un’insegnante professionista di Pilates, incontrata nel corso dei numerosi viaggi di Italia che Cambia. Ha una sua pagina Instagram, chiamata Conscious Motus, dove organizza anche delle dirette insieme ad alcuni esperti ed appassionati riguardo i temi della consapevolezza fisica,  umana, ambientale e spirituale. 

Abbiamo deciso di partecipare ad un suo invito per una diretta, il 25 Aprile 2020: si parla del progetto di Italia che Cambia, di alcune delle esperienze più significative incontrate dal nostro giornale e del ruolo del giornalismo in questi tempi incerti e stimolanti allo stesso tempo.

In questa seconda intervista Paolo approfondisce il tema dei cammini, del turismo lento e di prossimità e delle opportunità che questo modo di viaggiare presenta in particolare in questo momento.

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Cosa prevede la nuova proposta Ue sui migranti – Io Non Mi Rassegno #216

|

Comunità energetiche rinnovabili: una via per la transizione? – A tu per tu #6

|

Diffondere informazione positiva e gentilezza: arriva il Festival Mezzopieno!

|

Lucia Cuffaro e l’autoproduzione, la ricetta quotidiana per una società più giusta e resiliente

|

Zero Waste Italy: ecco come fermare lo spreco di mascherine nelle scuole

|

Glori: The Place To be, il borgo dove rinasce la comunità e si recuperano le terre – Io faccio così #300

|

La Bargazzina, l’azienda dei contadini scienziati che promuovono la cultura delle piante – Piccoli produttori #5

|

Officina del Fare e del Sapere: la scuola che punta su esperienza diretta ed educazione diffusa